Il Web è pieno di giornali, riviste e giornalisti.
Noi di Paid To Write siamo convinti che TU possa fare meglio di loro.
partecipa al nostro progetto

Italia: Stasera Il Gran Debutto Mondiale!


14 giugno 2010 ore 14:40   di vmugione86  
Categoria Sport e Tempo Libero  -  Letto da 2140 persone  -  Visualizzazioni: 2802

Il fatidico giorno è ormai giunto: che il pallone prenda il posto delle critiche. Ore 20:30 Città del Capo: contro il Paraguay scendono in campo i campioni del mondo in carica, e speriamo bene che gli azzurri se lo ricordino.

Sotto un mare di scetticismo i ragazzi di Lippi cercheranno di far capire a tutti di che pasta sono fatti, proveranno a smentire chi li etichetta come squadra senza identità e senza speranza alcuna di bissare il successo mondiale di 4 anni fa. Se le critiche piovute sugli azzurri in seguito alle due amichevoli pre mondiali fossero giustificate, sarà il terreno di gioco a dirlo. Il mondiale inizia oggi: tutto il resto non conta. Per la prima volta dopo tanti anni l’Italia si presenta ad un mondiale senza un numero 10: sono ben lontani i tempi delle staffette. Rivera o Mazzola, Baggio o Del Piero, Totti o lo stesso Del Piero..


Mancano le prime donne, questo è fuori discussione, ma la storia insegna che un gruppo consolidato è in grado di sopperire a carenza tecniche. E’ solo su questo che può contare il ct una volta lasciati a casa Cassano e Balotelli, gli unici forse in grado di risolvere una partita tirando fuori il coniglio dal cilindro. E infondo merita fiducia Lippi, visto dove ci ha portati in Germania. La sua Italia è allo stato delle cose un mix tanto sbandierato quanto indefinito di esperienza e gioventù.

Italia: Stasera Il Gran Debutto Mondiale!

Vecchi e giovani, per usare meno aplomb. Dove possano arrivare questi ragazzi lo si comincerà a capire già da stasera, sperando che i vecchi non siano troppo appagati e i giovani troppo immaturi. Ma fino a prova contraria la coppa del mondo è ancora nostra: siamo noi quelli da battere. Spetta agli alti togliercela dalle mani, ma una cosa è certa: i nostri ragazzi la difenderanno con le unghie e con l’anima. E vista un po’ anche la condizione di alcune pretendenti a portarci via il trofeo, prime fra tutte Inghilterra e Argentina, in attesa di Brasile, Olanda e Spagna tra le altre, beh allora ce la possiamo giocare anche noi. Eppure queste sono solo chiacchiere, il campo sarà giudice implacabile. L’esordio di stasera non è certamente decisivo, ma molto importante sicuramente si. Il Paraguay è una squadra tosta, che ha creato subbuglio durante le qualificazioni del girone sudamericano, e aver la meglio non sarà facile. Ma noi siamo i campioni del mondo, non dobbiamo dimenticarlo. Anzi, voi non dovete dimenticarlo, azzurri!

Marcello Lippi – Il ct proprio non tollera il grande scetticismo che lambisce la sua nazionale: «Una delle cose che ho imparato dallo scorso Mondiale è che tutto ciò che viene prima non conta nulla. Anche 4 anni fa non sembravamo una grande squadra, ma siamo cresciuti partita dopo partita. Tutti dicono che le favorite sono Brasile e Spagna, ma per me sono 5-6 e attenzione all'Olanda». Lippi non crede che qualcuno possa sperare di passeggiare sugli azzurri: «Non credo che qualcuno pensi di batterci facilmente. Se poi lo pensano allora ne sono felice.. Non ho dubbi sul fatto che la squadra adesso sia in grado di fare una prova all'altezza della situazione».

La formazione – «Io non vi dirò mai la formazione, ma se ancora non l’avete capita, cambiate mestiere.. ». Il ct è abbastanza ironico sull’argomento, senza però sbottonarsi più di tanto. Tuttavia sembrano ormai delineati con sufficiente precisione gli 11 che dovrebbero scendere in campo contro il Paraguay. Lippi dovrebbe partire con i 4-2-3-1 provato al calcio d’inizio dell’amichevole contro il Messico, modulo che sembrava definitivamente accantonato dal dietrofront già dopo i primi 45 minuti della gara. Buffon tra i pali, Cannavaro e Chiellini coppia centrale, con Zambrotta, Criscito e Maggio che si giocheranno 2 maglie per gli esterni bassi di difesa. De Rossi, Marchisio e Montolivo sulla mediana, con quest’ultimo che agirà in cabina di regia al posto dell’infortunato Pirlo. In attacco Gilardino sarà fiancheggiato sugli esterni da Iaquinta e Pepe, con possibile sorpresa Camoranesi al posto del giovane neo juventino. Il Paraguay dovrebbe rispondere con Villar tra i pali, Bonet, Alcaraz, Da Silva e Morel a comporre la difesa a 4; Vera, Caceres, Riveros e Aureliano Torres a centrocampo, Valdez e Barrios in avanti. Sud Africa 2010 sta per iniziare anche per gli azzurri: ancora qualche ora, poi sarà finalmente calcio!

Vincenzo Mugione

Articolo scritto da vmugione86 - Vota questo autore su Facebook:
vmugione86, autore dell'articolo Italia: Stasera Il Gran Debutto Mondiale!
Fai conoscere ad altre persone questo articolo: condividi o promuovi questa notizia su Facebook e su tanti altri canali:
Condividi Questo Articolo!

 

Inserisci un Commento:

( ti consigliamo di effettuare il login per commentare più efficacemente )
Codice di Verifica:

ricarica il captcha

Per ragioni di sicurezza verrà registrato anche l'indirizzo IP del tuo computer

Seguici Su...


 
 
 
 
Diventa anche tu parte di
Paid To Write Clicca qui!
segui paid to write su facebook

Articoli Più Letti

Sport e Tempo Libero
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Articoli Più Votati

Sport e Tempo Libero
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Paid To Write - Il Giornalista Sei Tu

Tutti i contenuti pubblicati su Paid To Write sono soggetti alla licenza Creative Commons.
Licenza Creative Commons
È permesso riportare i nostri articoli ma solo se accompagnati da un backlink dofollow (senza cioè il tag nofollow) verso il nostro contenuto originale.
Paid To Write
Il Giornalista Sei Tu
© 2012 PI 00877530147
Paid To Write Network
Contattaci
Privacy
Disclaimer e Redazione