Il Web è pieno di giornali, riviste e giornalisti.
Noi di Paid To Write siamo convinti che TU possa fare meglio di loro.
partecipa al nostro progetto

L' Italia Sul Podio Mondiale Del Kung Fu


14 novembre 2014 ore 11:51   di KungFuGirl  
Categoria Sport e Tempo Libero  -  Letto da 462 persone  -  Visualizzazioni: 700

Sssht, silenzio! Che non si sappia troppo in giro, mi raccomando! Mai sia detto che i cosiddetti "sport minori" sono riusciti per l'ennesima volta a mettere in ombra il tanto decantato e praticato calcio, che smuove miliardi di euro e riempie i campetti di aspiranti campioncini milionari nonstante i deludentissimi risultati internazionali (non serve, vero, che ricordi la figuraccia mondiale incassata durante i recenti gioci di Rio). Ve lo dico come un segreto, ma voi mi raccomando non spargete troppo la voce, se no la FIGC magari ci resta male.

Questa notizia, infatti, non è stata diffusa nè dalla Gazzetta dello Sport nè men che meno dai telegiornali nazionali quindi, mi raccomando, mantenete il segreto: l'Italia si è classificata terza ai Campionati Mondiali di Shaolin Wushu Kung Fu che si sono svolti a ottobre 2014 a Zhengzhou, capitale della regione cinese dello Henan con otto milioni di abitanti e cuore pulsante dell'economia della regione. Un campionato che ha richiamato in Cina circa 2000 atleti provenienti da oltre 50 Paesi del mondo, anche se ovviamente più della metà degli iscritti alle competizioni era cinese ed erano presenti rappresentanze delle famose scuole di Dengfeng e del celeberrimo monastero Shaolin.


La cerimonia di apertura della manifestazione, celebrata presso il monastero Shaolin, ha visto migliaia di ragazzi provenienti dalle migliori scuole di Shaolin Kung Fu di Dengfeng impegnati in un incredibile spettacolo dalle coreografie impressionanti, che ha richiamato migliaia di spettatori ed ha avuto ampia risonanza sui media di mezzo mondo (Italia esclusa, ovviamente). Il video originale, della durata di quasi un'ora, è disponibile a questo link http://youtu.be/ZucdU3gp6bc.

Ma torniamo alla nostra delegazione italiana che, come detto, è riuscita a conquistare un gradino sul podio mondiale, piazzandosi dietro l'ovvia Cina e la forte Russia. Iscritta alla competizione come Italy Shi Yan Deng Shaolin Wushu Team e guidata dal maestro Pietro Biasucci i nostri atleti hanno conquistato un oro, cinque argenti e tre bronzi; la medaglia più preziosa è stata vinta da Enrico Rizzi nella categoria International Shaolin Armi Lunghe. L'importante risultato mondiale aggiudicatosi dai nostri ragazzi mostra ancora una volta l'ottima salute delle arti marziali e conferma che impegno e passione pagano, anche se i media nazionali continuano a fare orecchie da mercante.

L' Italia Sul Podio Mondiale Del Kung Fu

Articolo scritto da KungFuGirl - Vota questo autore su Facebook:
KungFuGirl, autore dell'articolo L' Italia Sul Podio Mondiale Del Kung Fu
Fai conoscere ad altre persone questo articolo: condividi o promuovi questa notizia su Facebook e su tanti altri canali:
Condividi Questo Articolo!

 

Inserisci un Commento:

( ti consigliamo di effettuare il login per commentare più efficacemente )
Codice di Verifica:

ricarica il captcha

Per ragioni di sicurezza verrà registrato anche l'indirizzo IP del tuo computer

Seguici Su...


 
 
 
 
Diventa anche tu parte di
Paid To Write Clicca qui!
segui paid to write su facebook

Articoli Più Letti

Sport e Tempo Libero
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Articoli Più Votati

Sport e Tempo Libero
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Paid To Write - Il Giornalista Sei Tu

Tutti i contenuti pubblicati su Paid To Write sono soggetti alla licenza Creative Commons.
Licenza Creative Commons
È permesso riportare i nostri articoli ma solo se accompagnati da un backlink dofollow (senza cioè il tag nofollow) verso il nostro contenuto originale.
Paid To Write
Il Giornalista Sei Tu
© 2012 PI 00877530147
Paid To Write Network
Contattaci
Privacy
Disclaimer e Redazione