Il Web è pieno di giornali, riviste e giornalisti.
Noi di Paid To Write siamo convinti che TU possa fare meglio di loro.
partecipa al nostro progetto

Juve, Niente Fuga


16 febbraio 2015 ore 18:09   di informazionepubblica  
Categoria Sport e Tempo Libero  -  Letto da 285 persone  -  Visualizzazioni: 457

Posticipo che chiude la 23° giornata di Serie A con la Juventus che vuole allungare ancora sulla Roma ma deve rinunciare a Tevez per squalifica. Per i romagnoli la sfida è una delle ultime chiamate per la salvezza.
Inizia benissimo il Cesena con un sinistro violento di Defrel d fuori area ma Buffon non si lascia sorprendere e si supera mandando in calcio d’angolo con una gran parata.

Al 9° Bonucci scivola e n approfitta Defrel ché si invola a tu per tu con Buffon che sventa il pericolo senza troppi brividi.
Il Cesena è padron del campo e Ze Eduardo va via a Lichsteiner e lascia partire una conclusione ad incrociare che obbliga Buffon agli straordinari.
Al 13° si affaccia la Juventus in vanti con un colpo di testa sopra la traversa ma al 17° minuto è il Cesena ha passare in vantaggio con merito: erroraccio a centrocampo d Pirlo che perde banalmente palla sul pressing di Defrel; l’attaccante serve in area Djuric che batte Buffon con un tocco di sinistro.
La Juventus prova a reagire con un destro di Morata che si spegne sul fondo e al 27° proprio l’ex Real Madrid pareggia con un colpo di testa preciso sul cross di Pogba.


Juventus che si esalta e 7 minuti dopo raddoppia: Morata difende palla dal pressing della difesa avversaria e mette dentro l’area piccola dove Claudio Marchisio anticipa Renzetti e infila Leali con grande cinismo.
Al 37° bel passaggio di Marchisio per Llorente con il re leone che prova la girata di sinistro ma spara fuori.
La Juventus prova a chiuderla prima dell’intervallo con l’ultima opportunità del primo tempo sui piedi di Pirlo che tira da 20 metri con il destro ma finisce a lato di un metro.

Il Cesena rientra in campo con la mentalità giusta per affrontare la Juve e comincia a sfornare azioni su azioni.
Al 51° Defrel, servito da Djuric, carica il destro ma manda alto; al 64° Franco Brienza fa partire una botta dal limite che finisce alto di pochissimo.
Il gol è nell’aria e arriva 5 minuti dopo: Djuric effettua una sponda per l’ex atalantino Brienza che supera Gianluigi Buffon con un tocco preciso di controbalzo.
Il Cesena comincia a crederci e insiste con Defrel che però non trova la porta, ancora con Brienza, su punizione, che trova l’opposizione di Buffon e con Djuric che sj libera bene di un difensore ma calcia tra le bracca del portiere della Nazionale Italiana.

Al 80° palla in area per Llorente che rovescia ma Lucchini colpisce il pallone con la mano e l’arbitro decreta il calcio di rigore per la Juventus e innesca le proteste furiose di Mimmo Di Carlo che viene allontanato dal campo. Dagli undici metri si presenta Arturo Vidal che lascia partire un tiro a incrociare mandando però fuori.
La Juventus prova a segnare nel finale passando al 4-3-3 con gli ingressi di Coman e Pepe ma finisce 2-2 con il Cesena che ferma la capolista Juventus. Il distacco tra la vecchia signora e la Roma, quindi, resta invariato.

Articolo scritto da informazionepubblica - Vota questo autore su Facebook:
informazionepubblica, autore dell'articolo Juve, Niente Fuga
Fai conoscere ad altre persone questo articolo: condividi o promuovi questa notizia su Facebook e su tanti altri canali:
Condividi Questo Articolo!

 

Inserisci un Commento:

( ti consigliamo di effettuare il login per commentare più efficacemente )
Codice di Verifica:

ricarica il captcha

Per ragioni di sicurezza verrà registrato anche l'indirizzo IP del tuo computer

Seguici Su...


 
 
 
 
Diventa anche tu parte di
Paid To Write Clicca qui!
segui paid to write su facebook

Articoli Più Letti

Sport e Tempo Libero
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Articoli Più Votati

Sport e Tempo Libero
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Paid To Write - Il Giornalista Sei Tu

Tutti i contenuti pubblicati su Paid To Write sono soggetti alla licenza Creative Commons.
Licenza Creative Commons
È permesso riportare i nostri articoli ma solo se accompagnati da un backlink dofollow (senza cioè il tag nofollow) verso il nostro contenuto originale.
Paid To Write
Il Giornalista Sei Tu
© 2012 PI 00877530147
Paid To Write Network
Contattaci
Privacy
Disclaimer e Redazione