Il Web è pieno di giornali, riviste e giornalisti.
Noi di Paid To Write siamo convinti che TU possa fare meglio di loro.
partecipa al nostro progetto

Juventus è Crisi. I Tifosi: 'fate Ridere'


26 febbraio 2011 ore 23:06   di Feniks  
Categoria Sport e Tempo Libero  -  Letto da 353 persone  -  Visualizzazioni: 651

Si è concluso il primo anticipo della 27^ giornata del massimo campionato di calcio con il tonfo della Juventus che perde in casa per 0-2 contro l'ottimo Bologna guidato dall'ex Marco Di Vaio e diretto da Malesani.

I gol nel secondo tempo, tutti di Di Vaio, il primo con un pallonetto a scavalcare Storari (sostituto di Buffon oggi squalificato), il secondo sempre di Di Vaio dopo un ottimo assist che lo smarca in area. Nel primo tempo non si è visto gioco. La Juventus ha faticato a fare la partita, il Bologna ha giocato sempre secondo i suoi schemi e, alla lunga, questo tipo di approccio alla gara ha pagato.


Da segnalare un salvataggio sulla linea di porta del Bologna su tiro quasi a colpo sicuro di Chiellini che avrebbe potuto riaprire la gara (si era giù sullo 0-2). Diverso anche l'atteggiamento dei due allenatori durante la gara. A bordo campo Malesani, in piedi a dare indicazioni continue ed incitare i suoi giocatori, quasi sempre seduto in panchina Del Neri, come se fosse rassegnato a vedere la sua squadra in difficoltà e non sapesse bene cosa fare per cambiare la situazione.

Il nervosismo in casa Juve si è espresso anche con i numerosi battibecchi tra i giocatori, che certamente non contribuiscono a creare un clima sereno. La Juventus era condannata a vincere questa gara e dopo lo svantaggio (al 4' minuto del secondo tempo) il nervosimo si è fatto sentire, soprattutto dopo il gol mancato, cui è seguito il secondo subito.

Non sono mancate le contestazioni dagli spalti, questa volta solo verbali dopo gli episodi dello scorso anno. I tifosi, con vari cori, hanno contestato sia Del Neri che i giocatori con le parole chiaramente ubilili "fate ridere". Non è bastata la sfuriata di Agnelli e la presenza di Nevded per cambiare mentalità alla squadra, apparsa rinunciataria, nervosa e, a tratti, rassegnata, con prestazioni opache di tutti i giocatori.

Che cosa succedera ora? La panchina di Del Neri sarà a rischio oppure, come dichiarato da Agnelli, l'allenatore non si tocca? Certo che la dirigenza deve dare un segnale forte, per uscire dalla crisi di gioco e di risultati e per sperare in un posto in Europa League. Sono lontani i tempi in cui si favoleggiava di un quarto posto.

Era il sogno bianconero. La realtà si chiama Marco Di Vaio che segna una doppietta a Torino e continua la crisi Juve.

Articolo scritto da Feniks - Vota questo autore su Facebook:
Feniks, autore dell'articolo Juventus è Crisi. I Tifosi: 'fate Ridere'
Fai conoscere ad altre persone questo articolo: condividi o promuovi questa notizia su Facebook e su tanti altri canali:
Condividi Questo Articolo!

 

Inserisci un Commento:

( ti consigliamo di effettuare il login per commentare più efficacemente )
Codice di Verifica:

ricarica il captcha

Per ragioni di sicurezza verrà registrato anche l'indirizzo IP del tuo computer

Seguici Su...


 
 
 
 
Diventa anche tu parte di
Paid To Write Clicca qui!
segui paid to write su facebook

Articoli Più Letti

Sport e Tempo Libero
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Articoli Più Votati

Sport e Tempo Libero
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Paid To Write - Il Giornalista Sei Tu

Tutti i contenuti pubblicati su Paid To Write sono soggetti alla licenza Creative Commons.
Licenza Creative Commons
È permesso riportare i nostri articoli ma solo se accompagnati da un backlink dofollow (senza cioè il tag nofollow) verso il nostro contenuto originale.
Paid To Write
Il Giornalista Sei Tu
© 2012 PI 00877530147
Paid To Write Network
Contattaci
Privacy
Disclaimer e Redazione