Il Web è pieno di giornali, riviste e giornalisti.
Noi di Paid To Write siamo convinti che TU possa fare meglio di loro.
partecipa al nostro progetto

Juventus, Punto E A Capo


11 maggio 2011 ore 12:09   di nicovale  
Categoria Sport e Tempo Libero  -  Letto da 260 persone  -  Visualizzazioni: 490

La Juventus in due giorni ha dato praticamente l'addio all'Europa. Non solo perdendo l'ultima chance di partecipare ai preliminari di Champions League, dopo il rocambolesco pareggio casalingo con il Chievo, ma anche (dopo l'accesso in finale del Palermo in Coppa Italia con probabile qualificazione in Europa League) abbandonando quasi ogni chance di accedere al torneo europeo di "consolazione" (i bianconeri dovrebbero, infatti, concludere al sesto posto superando o la Roma o la Lazio che attualmente hanno tre punti di vantaggio rispetto alla Juventus stessa).

Una stagione di speranze non concretizzate, quella della blasonata "Vecchia Signora" che, di settimana in settimana, ha visto svanire tutti i traguardi che si era prefissata: eliminata senza vincere nemmeno una partita (6 sconfortanti pareggi, oltre che con il Manchester City, con squadre non certi irresistibili come il Lech Poznan e soprattutto il Salisburgo) nel girone di qualificazione di Europa League; fuori inesoribimente ai quarti di finale di Coppa Italia perdendo in casa nella partita secca con la Roma; fuori già a metà campionato dalla lotta Scudetto, staccata senza appello dalla futura vincitrice del campionato, il Milan e da Inter e Napoli.


Ma la stagione delle speranze è proseguita e i bianconeri hanno provato a lanciarsi in una prodigiosa rimonta per centrare l'anelato quarto posto, quello dell'accesso ai preliminari di Champions League ma anche in questo caso i sogni juventini, sempre più ridimensionati, si sono infranti di fronte all'ultima spiaggia, rappresentata dal match casalingo con il Chievo che, tra l'altro, sembrava avviato verso un esito positivo, poi clamorosamente sfumato. L'ultimo traguardo, quello dell'Europa League (ben poca cosa per una società vincente e blasonata come la Juventus) è ancora possibile e passerà per la sfida esterna di Parma e per il match casalingo con il Napoli, sempre che almeno una delle due romane incappi in una brusca frenata.

L'unica speranza che si è concretizzata per la Juventus risponde ancora una volta al nome della sua infinita ed inesauribile "bandiera", Alessandro Del Piero, che ha firmato il contratto per prolungare di un altro anno (probabilmente l'ultimo) la sua carriera di calciatore in maglia bianconera prima di appendere dopo un ventennio le proverbiali scarpe al chiodo. Il fuoriclasse bianconero vuole regalare alla "sua" Juventus e a se stesso una grande stagione per chiudere in bellezza una carriera, a dir poco, straordinaria, costellata di succcessi in tutte le manifestazioni più importanti a livello nazionale e internazionale.

L'avventura di Gigi Del Neri, che la dirigenza juventina non ha mai messo in discussione durante la stagione, invece, sulla panchina bianconera è giunta al capolinea e chi lo sostituirà (Walter Mazzarri, Napoli - Antonio Conte, Siena - il giovane "guru" portoghese André Villas Boas, Porto) avrà un'eredità particolarmente scomoda perchè la società vuole una squadra nuovamente protagonista già a partire dalla prossima stagione con l'obiettivo di vincere lo Scudetto o almeno di lottare fino alla fine. La "Vecchia Signora", d'altronde, una delle società più titolate del mondo, dall'alto dei suoi successi e del suo blasone, non può assolutamente ripetere una stagione come quella che si sta amaramente concludendo.

Articolo scritto da nicovale - Vota questo autore su Facebook:
nicovale, autore dell'articolo Juventus, Punto E A Capo
Fai conoscere ad altre persone questo articolo: condividi o promuovi questa notizia su Facebook e su tanti altri canali:
Condividi Questo Articolo!

 

Inserisci un Commento:

( ti consigliamo di effettuare il login per commentare più efficacemente )
Codice di Verifica:

ricarica il captcha

Per ragioni di sicurezza verrà registrato anche l'indirizzo IP del tuo computer

Seguici Su...


 
 
 
 
Diventa anche tu parte di
Paid To Write Clicca qui!
segui paid to write su facebook

Articoli Più Letti

Sport e Tempo Libero
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Articoli Più Votati

Sport e Tempo Libero
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Paid To Write - Il Giornalista Sei Tu

Tutti i contenuti pubblicati su Paid To Write sono soggetti alla licenza Creative Commons.
Licenza Creative Commons
È permesso riportare i nostri articoli ma solo se accompagnati da un backlink dofollow (senza cioè il tag nofollow) verso il nostro contenuto originale.
Paid To Write
Il Giornalista Sei Tu
© 2012 PI 00877530147
Paid To Write Network
Contattaci
Privacy
Disclaimer e Redazione