Il Web è pieno di giornali, riviste e giornalisti.
Noi di Paid To Write siamo convinti che TU possa fare meglio di loro.
partecipa al nostro progetto

La Bellezza E La Mediocrità Del Calcio Italiano


9 giugno 2011 ore 13:08   di SimoneMellaro  
Categoria Sport e Tempo Libero  -  Letto da 327 persone  -  Visualizzazioni: 649

Ne era rimasta una sola: soltanto l’Inter era riuscita ad andare avanti in Champions e raggiungere così i quarti di finale, mentre le altre sei squadre che partecipavano alle competizioni europee erano già tutte uscite. L’eccezione dell’Inter è durata poco: la squadra nerazzurra è stata umiliata dallo Shalke 04 sia all’andata che al ritorno ed è stata eliminata. Abbiamo così perso una squadra per la Champions del prossimo anno, a vantaggio dei tedeschi.

I motivi di questa debacle sono molteplici: innanzitutto, osservando il campionato, si nota una certa mediocrità nella Serie A. Infatti, a parte l’ottimo campionato del Milan, le altre prime cinque squadre del campionato sono racchiuse in pochi punti. Questo campionato così aperto è dato principalmente da due fattori: non ci sono grandissime squadre, quindi scarseggiano i top player, e questo porta molto equilibrio. Ma forse, il fattore principale è la difficoltà del campionato italiano: tutte le squadre, anche le più deboli, sono molto organizzate e mettono sempre in difficoltà tutti; questo grazie alla grande intelligenza tattica degli allenatori italiani che si sono dimostrati, da sempre, grandi conoscitori del calcio.


Un altro motivo è la scarsa qualità di gioco che le squadre italiane mostrano. Poche squadre giocano un bel calcio, anzi, secondo me soltanto l’Udinese riesce a offrire un gioco eccellente e, infatti, la squadra friulana ha disputato un campionato straordinario, riuscendo a centrare il preliminare di Champions. Le grandi squadre, Milan, Inter e Roma, non giocano un gran calcio (soltanto la squadra giallorossa, dopo l’arrivo di Montella in panchina, è riuscita a mostrare di nuovo un buon calcio) e questo è un grave handicap in Europa dove il gioco diventa l’elemento fondamentale per vincere le partite. Infatti la squadra più forte del mondo , a detta di tutti, è il Barcellona che esprime appunto un calcio spettacolare.
Un altro fattore è sicuramente la gestione dei giovani: la Serie A è un campionato molto vecchio, con un’età media altissima. Questo perché le squadre non si fidano dei giovani talenti, ma preferiscono giocatori d’esperienza che sono però avanti con l’età. All’estero non è così: squadre come Arsenal, Manchester United, ma anche lo stesso Barcellona, hanno un’età media molto bassa; tutte queste squadre si fidano a far esordire i giovani talenti che hanno anche quel pizzico di imprevedibilità e ingenuità che ti permette di avere quel qualcosa in più per arrivare fino in fondo alle competizioni.

La Bellezza E La Mediocrità Del Calcio Italiano

L’ultimo fattore, ma non per importanza, è l’ambiente del calcio italiano: stadi fatiscenti e società che sfruttano poco il merchandising non aiutano lo sviluppo del nostro calcio. In Inghilterra anche le squadre di Championship (Serie B inglese) hanno uno stadio di proprietà e in Spagna le grandi squadre, Real Madrid e Barcellona, fanno del marketing e del merchandising le loro fonti di maggior profitto.
Il calcio italiano ha dominato per molto tempo la scena mondiale, ma adesso è molto indietro con i tempi; per ritornare nella nostra giusta posizione occorrerà capire perché gli altri paesi ci hanno sorpassato e porre rimedio ai problemi di cui ho parlato.

Articolo scritto da SimoneMellaro - Vota questo autore su Facebook:
SimoneMellaro, autore dell'articolo La Bellezza E La Mediocrità Del Calcio Italiano
Fai conoscere ad altre persone questo articolo: condividi o promuovi questa notizia su Facebook e su tanti altri canali:
Condividi Questo Articolo!

 

Inserisci un Commento:

( ti consigliamo di effettuare il login per commentare più efficacemente )
Codice di Verifica:

ricarica il captcha

Per ragioni di sicurezza verrà registrato anche l'indirizzo IP del tuo computer

Seguici Su...


 
 
 
 
Diventa anche tu parte di
Paid To Write Clicca qui!
segui paid to write su facebook

Articoli Più Letti

Sport e Tempo Libero
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Articoli Più Votati

Sport e Tempo Libero
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Paid To Write - Il Giornalista Sei Tu

Tutti i contenuti pubblicati su Paid To Write sono soggetti alla licenza Creative Commons.
Licenza Creative Commons
È permesso riportare i nostri articoli ma solo se accompagnati da un backlink dofollow (senza cioè il tag nofollow) verso il nostro contenuto originale.
Paid To Write
Il Giornalista Sei Tu
© 2012 PI 00877530147
Paid To Write Network
Contattaci
Privacy
Disclaimer e Redazione