Il Web è pieno di giornali, riviste e giornalisti.
Noi di Paid To Write siamo convinti che TU possa fare meglio di loro.
partecipa al nostro progetto

La Castagna, Tesoro Del Bosco


20 settembre 2011 ore 16:59   di KungFuGirl  
Categoria Sport e Tempo Libero  -  Letto da 399 persone  -  Visualizzazioni: 1071

In autunno dall'armadio del nonno sbucavano gli indumenti più variopinti e chiassosi che si possano immaginare: pantaloni a coste verde smeraldo, camicia di flanella a quadri giganti gialla e blu, cappello dalla tinta indecifrabile. Io, dal canto mio, dovevo mettermi una felpa arancione o rossa sopra i jeans azzurri. Tutto per non essere mimetici. Quando si va a caccia di castagne, diceva il nonno, è meglio esser sicuri di non essere scambiati per un cinghiale o un capriolo e venire impallinati dai cacciatori veri.

Dopo il rito della vestizione, iniziava il nostro giro nel bosco. A terra le foglie color giallo, arancio e oro creavano un tappeto soffice e profumato, che accoglieva i ricci lasciati precipitare dai castagni. Profumo di buono e di terra umida, di foglie e di autunno.


"Le castagne erano come il pane per noi", diceva il nonno, "I boschi venivano tenuti puliti anche per rendere più facile raccoglierle, i sentieri erano ben visibili e noi ragazzi ci davamo un gran daffare facendo a gara a chi ne raccoglieva di più". Tonde e lucide, le castagne erano un'autentica manna per i contadini: si conservano a lungo, si prestano alla realizzazione di moltissime ricette e, dal punto di vista nutrizionale, contengono tanti e tali carboidrati da poter essere paragonate a un cereale. Il nonno non sbagliava a considerarle "come il pane".

Castagne e latte era una colazione tipica e frugale che veniva data ai bambini, mentre sulla tavola degli uomini adulti la sera comparivano questi frutti insieme al vino novello. E poi dalle castagne si ricavava la farina, che le mamme sapevano trasformare in molte ricette diverse, e ci si realizzavano marmellate da leccarsi i baffi.

La Castagna, Tesoro Del Bosco

La sera, davanti al camino, si mangiavano le caldarroste mentre ci si raccontava gli avvenimenti della giornata e, chiacchierando, le mani non stavano mai ferme: chi affilava la falce di tanto in tanto si allungava verso le castagne ancora calde, chi lavava i piatti passava quasi casualmente accanto al fuoco ed arraffava un frutto prelibato...

Oggi sappiamo che le castagne hanno proprietà nutrizionali fantastiche: sono ricche di sali minerali, vitamine ed oligoelementi, hanno carboidrati che risultano più facilmente digeribili di quelli dei cereali e sono molto energetiche, tanto che si consiglia di consumarle non come frutta a fine pasto ma come sostituzione di un piatto di pasta. Un etto di castagne, infatti, equivale a un piatto di spaghetti. I nostri nonni non avevano certo problemi a mantener la linea, nati e cresciuti tra due Guerre Mondiali: per loro la castagna era "come il pane", un tesoro che il bosco regalava all'uomo quando l'inverno si avvicinava col suo gelo.

La Castagna, Tesoro Del Bosco

Articolo scritto da KungFuGirl - Vota questo autore su Facebook:
KungFuGirl, autore dell'articolo La Castagna, Tesoro Del Bosco
Fai conoscere ad altre persone questo articolo: condividi o promuovi questa notizia su Facebook e su tanti altri canali:
Condividi Questo Articolo!

 

Inserisci un Commento:

( ti consigliamo di effettuare il login per commentare più efficacemente )
Codice di Verifica:

ricarica il captcha

Per ragioni di sicurezza verrà registrato anche l'indirizzo IP del tuo computer

Seguici Su...


 
 
 
 
Diventa anche tu parte di
Paid To Write Clicca qui!
segui paid to write su facebook

Articoli Più Letti

Sport e Tempo Libero
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Articoli Più Votati

Sport e Tempo Libero
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Paid To Write - Il Giornalista Sei Tu

Tutti i contenuti pubblicati su Paid To Write sono soggetti alla licenza Creative Commons.
Licenza Creative Commons
È permesso riportare i nostri articoli ma solo se accompagnati da un backlink dofollow (senza cioè il tag nofollow) verso il nostro contenuto originale.
Paid To Write
Il Giornalista Sei Tu
© 2012 PI 00877530147
Paid To Write Network
Contattaci
Privacy
Disclaimer e Redazione