Il Web è pieno di giornali, riviste e giornalisti.
Noi di Paid To Write siamo convinti che TU possa fare meglio di loro.
partecipa al nostro progetto

La Domenica Dei Fuoriclasse


21 marzo 2011 ore 12:10   di alga  
Categoria Sport e Tempo Libero  -  Letto da 335 persone  -  Visualizzazioni: 590

Nella domenica che potrebbe sconvolgere il campionato, con il Milan che inopinatamente crolla a Palermo ed Inter e Napoli che tornano violentemente a soffiargli sul collo, la prima pagina va, per onore di cronaca e per meriti indiscutibili, a due “vecchietti” terribili del nostro calcio, due autentici vessilli che hanno in comune, oltre ad una carta d’identità che purtroppo li sta avviando verso l’inesorabile oblìo, una classe sopraffina e la capacità di far innamorare ancora le folle pallonare.

Francesco Totti ed Alessandro Del Piero spesso sono stati comparati non solo squisitamente sul piano tecnico, ma anche e soprattutto su quello caratteriale; un dualismo forse più nelle corde di quotidiani volti alla frenetica ricerca di una qualche notizia che riempisse pagine vuote di novità che non negli atteggiamenti e nelle parole dei due protagonisti assoluti di un presente calcistico povero di personaggi e ricco di pseudo campioni che, tali, non lo saranno mai.


Francesco sfata il tabù Firenze (mai aveva segnato nella Capitale del granducato di Toscana) ed entra, meritatamente, nel gotha del calcio italiano con i suoi 201 goal: un traguardo permesso a pochi, una compagnia da far venire i brividi nel solo rileggere gli epici nomi. Non si fermerà lì, ne siamo sicuri; anche se la sua capacità realizzativa è stata minata dai recenti infortuni, il vero Re di Roma può ambire a scalare ancora il vertice di quella classifica, sino a scalzare dal podio il duo Altafini – Meazza fermatosi alla significativa quota di 216 reti.

Ma se la scena domenicale è meritatamente sua, di certo non può passare inosservato l’ennesimo capolavoro dell’Alex bianconero, ancora una volta decisivo, ancora una volta trascinatore di una squadra che nelle fattezze ricorda sempre più la sgangherata Armata Brancaleone.

La Domenica Dei Fuoriclasse

Il goal al Brescia non regala solo 3 punti alla derelitta Juventus: è un messaggio chiaro verso quei compagni arruffoni che distruggono quanto lui di buono crea ed è un invito ad un Mister sempre più sull’orlo del precipizio a puntare sulla sua classe per rendere meno amara una stagione a dir poco disarmante.

Quello che però salta agli occhi, nelle gesta dei due fuoriclasse, è quanto poco ci sia, alle loro spalle, nell’italico panorama pallonaro; portatori di un’eredità che rischia di cadere nel vuoto assoluto e nella mestizia di un calcio sempre più nelle mani dei mercenari d’Oltralpe.

Articolo scritto da alga - Vota questo autore su Facebook:
alga, autore dell'articolo La Domenica Dei Fuoriclasse
Fai conoscere ad altre persone questo articolo: condividi o promuovi questa notizia su Facebook e su tanti altri canali:
Condividi Questo Articolo!

 

Inserisci un Commento:

( ti consigliamo di effettuare il login per commentare più efficacemente )
Codice di Verifica:

ricarica il captcha

Per ragioni di sicurezza verrà registrato anche l'indirizzo IP del tuo computer

Seguici Su...


 
 
 
 
Diventa anche tu parte di
Paid To Write Clicca qui!
segui paid to write su facebook

Articoli Più Letti

Sport e Tempo Libero
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Articoli Più Votati

Sport e Tempo Libero
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Paid To Write - Il Giornalista Sei Tu

Tutti i contenuti pubblicati su Paid To Write sono soggetti alla licenza Creative Commons.
Licenza Creative Commons
È permesso riportare i nostri articoli ma solo se accompagnati da un backlink dofollow (senza cioè il tag nofollow) verso il nostro contenuto originale.
Paid To Write
Il Giornalista Sei Tu
© 2012 PI 00877530147
Paid To Write Network
Contattaci
Privacy
Disclaimer e Redazione