Il Web è pieno di giornali, riviste e giornalisti.
Noi di Paid To Write siamo convinti che TU possa fare meglio di loro.
partecipa al nostro progetto

La Moviola Della Sesta Giornata Di Serie A 2010/2011. Ancora Tanti Errori Dei Fishietti Italiani


4 ottobre 2010 ore 15:08   di sosuke79  
Categoria Sport e Tempo Libero  -  Letto da 291 persone  -  Visualizzazioni: 540

Sembra che, come oramai consuetudine, neanche la sesta giornata del Campionato di calcio di serie A, sia passata alla storia per il comportamento impeccabile delle terne arbitrali.

La telenovele "al rallentatore" sono oramai un must che intrattiene il pubblico nelle domeniche calcistiche per poi sfociare in immancabili e a volte sontuose polemica nell'arco di tutta la settimana.


Non c'è piace per le ex giacchette nere e per i loro collaboratori, perennemente rei di sviste che a volte, in maniera inspiegabile, hanno davvero dell'incredibile.

E' chiaro che in molti casi il lavoro svolto è anche di pregevole fattura ma troppe poche sono le occasioni in cui questo si verifica e troppo poca è l'attenzione che si rivolge a tali prestazioni positive rispetto alle ben più numerose papere e agli "altisonanti" indici d'ascolto fatti registrare daquest'ultime.

Per usare un tipico luogo comune italiano: Siete mai entrati in un bar e avete sentito gridare: "Visto che bravo quell'arbitro?" credo proprio di no.In compenso si sprecano le ingiurie verso i poveri direttori di gara accusati spesso di avere falsato le gare e aver provocato questa o quella sconfitta.

Per non essere da meno, siamo pur sempre italiani,e in quanto tali malati di calcio, facciamo una breve panoramica di alcuni tra i più grotteschi "fail" regalatici dai nostri fischietti nella sesta giornata di serie appena giocata:

1)Parma-Milan 0-1:Orsato viene graziato con il beneficio del dubbio sull'episodio che vede nesta franare su crespo a metà del primo tempo;si invoca il rigore e conseguente espulsione entrambi non concessi dall'arbitro il quale viene giustificato dal fatto che l'attaccante bianco crociato sembra già in tuffo al momento del contatto. Per contro di certo a distanza di poco manca il rigore, anche qui, con conseguente espulsione sul Ibrahimovic lanciato a rete.Nel secondo tempo c'è un rigore per il parma per la trattenuta in area di Nesta su Paci e un altro rigore su ibrahimovic negli ultimi secondi di gara.

2)Fiorentina-Palermo 1-2:Mazzoleni non se la cava affatto bene, prima attirandosi addosso la furia del presidente rosa-nero Zamparini per un netto rigore non dato al Palermo per la trattenuta di Gamberini su Pinilla a metà del primo tempo, poi concedendo un rigore molto dubbio alla Fiorentina in virtù di un tocco di braccia da parte di Balzaretti che il direttore di gara giudica volontario.Diamo atto a Mazzoleni almeno della sacrosanta espulsione di Montolivo per il fallo su Bovo lanciato a rete.

3)Lazio-Brescia 1-0:Celli non concede un rigore al Brescia per una trattenuta di Diaz su Caracciolo.Il rigore sembra starci tutto.

4)Chievo-Cagliari 0-0:De Marco nega un rigore al Chievo all'avvio del secondo tempo su Pellissier steso da Agazzi. Da segnalare che il suo assistente fa meglio annullando giustamente un gol in fuorigioco di Acquafresca.

5)Genoa-Bari 2-1:Giannoccaro considera involontario i ltocco di mano di Toni che agevola il primo goal del Genoa e concede un rigore al bari per un fallo fuori area anche se di poco.

Infine proprio per ribadire che accanto a questi errori grossolani, ci sono anche delle ottime performance arbitrali, segnaliamo le buone direzioni di gara da attribuire a: Rizzoli (al rientro dopo 2 turni di stop) in Udinese-Cesena 1-0, Barracani in Bologna-Sampdoria 1-1, Tagliavento nella difficile Napoli-Roma 2-0, Pierpaoli in Lecce-Catania 1-0, Banti nel prestigioso posticipo Inter-Juventus 0-0.

Articolo scritto da sosuke79 - Vota questo autore su Facebook:
sosuke79, autore dell'articolo La Moviola Della Sesta Giornata Di Serie A 2010/2011. Ancora Tanti Errori Dei Fishietti Italiani
Fai conoscere ad altre persone questo articolo: condividi o promuovi questa notizia su Facebook e su tanti altri canali:
Condividi Questo Articolo!

 

Inserisci un Commento:

( ti consigliamo di effettuare il login per commentare più efficacemente )
Codice di Verifica:

ricarica il captcha

Per ragioni di sicurezza verrà registrato anche l'indirizzo IP del tuo computer

Seguici Su...


 
 
 
 
Diventa anche tu parte di
Paid To Write Clicca qui!
segui paid to write su facebook

Articoli Più Letti

Sport e Tempo Libero
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Articoli Più Votati

Sport e Tempo Libero
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Paid To Write - Il Giornalista Sei Tu

Tutti i contenuti pubblicati su Paid To Write sono soggetti alla licenza Creative Commons.
Licenza Creative Commons
È permesso riportare i nostri articoli ma solo se accompagnati da un backlink dofollow (senza cioè il tag nofollow) verso il nostro contenuto originale.
Paid To Write
Il Giornalista Sei Tu
© 2012 PI 00877530147
Paid To Write Network
Contattaci
Privacy
Disclaimer e Redazione