Il Web è pieno di giornali, riviste e giornalisti.
Noi di Paid To Write siamo convinti che TU possa fare meglio di loro.
partecipa al nostro progetto

La Possibile Fine Di Un Sogno Sportivo


4 febbraio 2013 ore 17:50   di antoniodich  
Categoria Sport e Tempo Libero  -  Letto da 456 persone  -  Visualizzazioni: 663

Ieri alla Favorita si è consumato un dramma sportivo: la fine di un progetto calcistico, quello della U .S. Città di Palermo che nel 2011 toccò il suo apice con una meritata finale di Coppa Italia. In meno di due anni, con decisioni incomprensibili all'insegna di un bieco, ottuso e puro autolesionismo, si è dissolta una meravigliosa giovane, leale ed unita squadra di calcio, come fu il Palermo di Delio Rossi.

Il Palermo era la più giovane squadra del campionato che un maestro di calcio, come Mister Rossi, seppe sapientemente creare e guidare. Ricordo, a puro titolo informativo, che con la gestione di Rossi, subentrato in corsa a Walter Zenga al 14 posto, il Palermo in quel campionato collezionò, in una classifica avulsa tra le prime sette della classifica finale, 20 punti, risultando la prima davanti all'Inter che vinse lo scudetto. Delio Rossi valorizzò oculatamente giovani come Munoz, Bacinovic, Hernandez, Ilicic, Pinilla e infine Pastore che con Zenga , non dimentichiamolo, faceva solamente il comprimario.


In meno di due anni il Palermo ha perso , con infelici azioni di mercato, giocatori come Cassani, Balzaretti, Bovo, Sirigu, Nocerino, Migliaccio , senza sapere con i nuovi acquisti trovare degni sostituti .Infine la dirigenza e la proprietà hanno bruciato risorse come Pioli, senza nemmeno dargli il tempo di esprimere un progetto , quel requisito che oggi nel Calcio è il valore irrinunciabile e senza il quale si può naufragare in breve tempo come è successo all' attuale Palermo, di cui è rimasta una sbiadita controfigura di squadra , quella attuale.

Una compagine calcistica senza anima e corpo, una sorta di " Armata Brancaleone", nella quale nessuno crede più, nemmeno un incallito sognatore come me, che purtroppo ha smesso di sognare dopo Palermo - Atalanta . Spero tanto di sbagliarmi.

Articolo scritto da antoniodich - Vota questo autore su Facebook:
antoniodich, autore dell'articolo La Possibile Fine Di Un Sogno Sportivo
Fai conoscere ad altre persone questo articolo: condividi o promuovi questa notizia su Facebook e su tanti altri canali:
Condividi Questo Articolo!

 

Inserisci un Commento:

( ti consigliamo di effettuare il login per commentare più efficacemente )
Codice di Verifica:

ricarica il captcha

Per ragioni di sicurezza verrà registrato anche l'indirizzo IP del tuo computer

Seguici Su...


 
 
 
 
Diventa anche tu parte di
Paid To Write Clicca qui!
segui paid to write su facebook

Articoli Più Letti

Sport e Tempo Libero
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Articoli Più Votati

Sport e Tempo Libero
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Paid To Write - Il Giornalista Sei Tu

Tutti i contenuti pubblicati su Paid To Write sono soggetti alla licenza Creative Commons.
Licenza Creative Commons
È permesso riportare i nostri articoli ma solo se accompagnati da un backlink dofollow (senza cioè il tag nofollow) verso il nostro contenuto originale.
Paid To Write
Il Giornalista Sei Tu
© 2012 PI 00877530147
Paid To Write Network
Contattaci
Privacy
Disclaimer e Redazione