Il Web è pieno di giornali, riviste e giornalisti.
Noi di Paid To Write siamo convinti che TU possa fare meglio di loro.
partecipa al nostro progetto

La Roma Contro La Tessera Del Tifoso


17 luglio 2011 ore 12:31   di Montalbano  
Categoria Sport e Tempo Libero  -  Letto da 334 persone  -  Visualizzazioni: 794

Una buona notizia per chi è sempre stato contrario alla Tessera del Tifoso. La Associazione Sportiva Roma, infatti, ha deciso di permettere l'adesione agli abbonamenti 2011-12 anche a coloro che non si sono piegati alla tassa, perchè di questo si tratta, decisa dal Ministro degli Interni Maroni.Sarà possibile abbonarsi anche senza aderire alla Tessera del Tifoso. Questo cosa comporta? In pratica, coloro i quali non posseggono la tessera del tifoso, potranno comunque comprare una tessera per le 19 partite casalinghe di campionato, senza però usufruire dei vantaggi (prelazione biglietti Europa League, trasferte e marketing) previsti per i fans che invece decideranno di sottoscrivere la Privilege Card (il cui costo, ricordiamolo, è di 15 euro).

E' una ottima notizia, che sta facendo proseliti, visto che anche il Bologna, per bocca del suo Presidente, Albano Guaraldi, sembra intenzionato a sfruttare la stessa strada. E si spera che molte altre società facciano lo stesso, rendendo obsoleta una iniziativa che, nonostante i proclami di Maroni, ha ulteriormente svuotato gli stadi italiani, senza tra l'altro risolvere alcuno dei problemi di ordine pubblico derivanti dalla presenza di veri e propri delinquenti all'interno delle strutture ove si svolgono le partite. I quali non vengono minimamente toccati dalla Tessera del Tifoso, anzi.


Come del resto è stato esplicitato da quanto successo pochi giorni fa a Bardonecchia, di fronte al Summer Village, ove due gruppi di tifosi della Juventus si sono afrontati a colpi di coltello, per risolvere le loro controversie. Nella struttura che accoglie tifosi e sponsor bianconeri, è andato in scena un agguato in piena regola tra gruppi di opposte fazioni: i Drughi e i Bravi Ragazzi, che è sfociato nell'accoltellamento di un ragazzo di 27 anni, per fortuna senza conseguenze serie.

I bravi ragazzi di cui si parla, e naturalmente i loro degni colleghi Drughi, pagando la Tessera del Tifoso, possono con tutta tranquillità entrare negli stadi italiani e seminare la violenza che è il loro pane quotidiano. A differenza magari di un normale cittadino, che non vuole essere schedato e che non ha mai usato forme coercitive verso altri, il quale non aderendo all'iniziativa, si vede precluso l'esercizio di un diritto legittimamente sancito dalla Costituzione, quello di potersi muovere liberamente sul territorio nazionale. Incredibile, ma vero! E' per questo che l'iniziativa della Roma, va salutata positivamente. E sostenuta da chi pensa che la risoluzione del problema della violenza negli stadi, vada affrontata in ben altro modo, colpendo i violenti e non le persone oneste, come sta succedendo in Italia.

Articolo scritto da Montalbano - Vota questo autore su Facebook:
Montalbano, autore dell'articolo La Roma Contro La Tessera Del Tifoso
Fai conoscere ad altre persone questo articolo: condividi o promuovi questa notizia su Facebook e su tanti altri canali:
Condividi Questo Articolo!

 

Inserisci un Commento:

( ti consigliamo di effettuare il login per commentare più efficacemente )
Codice di Verifica:

ricarica il captcha

Per ragioni di sicurezza verrà registrato anche l'indirizzo IP del tuo computer

Seguici Su...


 
 
 
 
Diventa anche tu parte di
Paid To Write Clicca qui!
segui paid to write su facebook

Articoli Più Letti

Sport e Tempo Libero
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Articoli Più Votati

Sport e Tempo Libero
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Paid To Write - Il Giornalista Sei Tu

Tutti i contenuti pubblicati su Paid To Write sono soggetti alla licenza Creative Commons.
Licenza Creative Commons
È permesso riportare i nostri articoli ma solo se accompagnati da un backlink dofollow (senza cioè il tag nofollow) verso il nostro contenuto originale.
Paid To Write
Il Giornalista Sei Tu
© 2012 PI 00877530147
Paid To Write Network
Contattaci
Privacy
Disclaimer e Redazione