Il Web è pieno di giornali, riviste e giornalisti.
Noi di Paid To Write siamo convinti che TU possa fare meglio di loro.
partecipa al nostro progetto

La Storia Della Juventus


27 febbraio 2017 ore 13:10   di ellebi31-05  
Categoria Sport e Tempo Libero  -  Letto da 172 persone  -  Visualizzazioni: 199

Lo sport contiene molti valori ed uno di questi è sicuramente rappresentato dalla fedeltà nei confronti della propria squadra del cuore, che mai si dovrebbe tradire per tutta la vita facendo il tifo e seguendo un'altra squadra. Io ho sempre amato, tifato e seguito la Juventus.

Ormai è denominata la vecchia Signora, ma forse non tutti sanno che dal latino iuventus il suo nome significa gioventù.
Fu fondata a Torino nell'autunno del 1897 per iniziativa di un gruppo di studenti del liceo classico Massimo d'Azeglio con il nome "Sport-Club Juventus".
Dopo tre anni la società si iscrisse al suo primo campionato nazionale con il nome "Foot-Ball Club Juventus". Il primo titolo nazionale fu vinto nel lontano 1905 e ad esso, come tutti sappiamo, ne seguirono moltissimi.


Dopo la prima guerra mondiale, da questa squadra arrivarono i primi giocatori per la Nazionale.
Il 24 luglio 1923 divenne presidente Edoardo Agnelli. Il secondo scudetto fu vinto nella stagione del 1925-1926.
Dopo molte vittorie, con la morte prematura di Edoardo Agnelli terminarono gli anni d'oro ma dopo la seconda guerra mondiale, divenuto presidente Gianni Agnelli e poi il fratello Umberto, la Juventus tornò a vincere.

Nel 1977 arrivò la prima vittoria internazionale in Coppa UEFA. Vari sono stati i lunghi cicli di vittorie di questa importante squadra calcistica, grazie ovviamente anche ai vari allenatori che si sono susseguiti alla guida dei calciatori.
Nella stagione 2006-2007 è stata retrocessa in Serie B a causa degli effetti dello scandalo Calciopoli ma poi è riuscita a tornare in serie A e a vincere come sempre ha fatto nella sua storia.
È storia recente il fatto che abbia vinto consecutivamente cinque scudetti dal 2012 al 2016.

La Storia Della Juventus

Alessandro Del Piero, che da professionista ha giocato solo nella Juventus e in Nazionale, è il giocatore che detiene il primato assoluto di reti (290) e di presenze (705) nella Juventus e che non l'ha lasciata neanche quando è stata retrocessa in serie B, cosa che sicuramente pochi o nessuno avrebbe fatto.
Io credo che la Juventus sia sempre stata così forte perché durante il calciomercato acquista sempre i giocatori più forti e ingaggia gli allenatori migliori, cose che ne garantiscono il successo.

La vita si costruisce a poco a poco e poi diventa fatta di tutte le cose piccole e grandi che nel tempo si scelgono e che difficilmente si cambiano: questa è sicuramente una cosa bellissima perché significa che al giusto tempo si sono fatte le scelte migliori e che, comunque vadano le cose, non ci si può neanche immaginare di tradirle per altre. La coerenza nella vita è una cosa molto importante.

Articolo scritto da ellebi31-05 - Vota questo autore su Facebook:
ellebi31-05, autore dell'articolo La Storia Della Juventus
Fai conoscere ad altre persone questo articolo: condividi o promuovi questa notizia su Facebook e su tanti altri canali:
Condividi Questo Articolo!

 

Inserisci un Commento:

( ti consigliamo di effettuare il login per commentare più efficacemente )
Codice di Verifica:
Per ragioni di sicurezza verrà registrato anche l'indirizzo IP del tuo computer

Seguici Su...


 
 
 
 
Diventa anche tu parte di
Paid To Write Clicca qui!
segui paid to write su facebook

Articoli Più Letti

Sport e Tempo Libero
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Articoli Più Votati

Sport e Tempo Libero
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Paid To Write - Il Giornalista Sei Tu

Tutti i contenuti pubblicati su Paid To Write sono soggetti alla licenza Creative Commons.
Licenza Creative Commons
È permesso riportare i nostri articoli ma solo se accompagnati da un backlink dofollow (senza cioè il tag nofollow) verso il nostro contenuto originale.
Paid To Write
Il Giornalista Sei Tu
© 2012 PI 00877530147
Paid To Write Network
Contattaci
Privacy
Disclaimer e Redazione