Il Web è pieno di giornali, riviste e giornalisti.
Noi di Paid To Write siamo convinti che TU possa fare meglio di loro.
partecipa al nostro progetto

Le Scuse Di Alberto Contador A Andy Schleck


20 luglio 2010 ore 17:06   di Tony_Kakko  
Categoria Sport e Tempo Libero  -  Letto da 276 persone  -  Visualizzazioni: 575

Probabilmente il ciclismo di una volta non esiste più.

Ieri ne abbiamo avuto la prova nel corso della quindicesima tappa del Tour de France. Andy Schleck e Alberto Contador sono insieme.Ad un certo punto si vedono delle pedalate a vuoto del lussemburghese: è caduta la catena. Proprio in quel momento Contador, che seguiva da vicino Schleck, cambia marcia e non aspetta il 25enne della Saxo bank.


E chi se ne frega delle regole non scritte: mai attaccare quando un avversario è in difficoltà per una caduta o per un guasto meccanico se si tratta di indossare la maglia gialla.

Così il corridore madrileno arrivato sul traguardo s’è preso la sua bella bordata di fischi da parte di un buon numero di amanti delle due ruote. A sua difesa Alberto Contador ha affermato di non aver notato il problema di Andy. Il corridore lussemburghese ha invece accusato di scarsa sportività lo spagnolo.

Sul suo sito oggi Contador ha scritto: “Forse mi sono sbagliato e mi dispiace. È una cosa che non mi piace. Per me il fair-play è molto importante”.

Le Scuse Di Alberto Contador A Andy Schleck

Sta di fatto che è facile scusarsi dopo, ma se il corridore della Astana dovesse vincere il Tour per meno di 8 secondi sarebbe una vittoria rubata. Altra cosa certa è che quando a Parigi Pantani forò una ruota a Jan Ullrich non passò neppure per la testa di provarci. E’ chiaro che Contador è favorito e appunto per questo non ha bisogno di questi giochetti. Un altro episodio da aggiungere all’”utilizzo” di Vinokurov.

Articolo scritto da Tony_Kakko - Vota questo autore su Facebook:
Tony_Kakko, autore dell'articolo Le Scuse Di Alberto Contador A Andy Schleck
Fai conoscere ad altre persone questo articolo: condividi o promuovi questa notizia su Facebook e su tanti altri canali:
Condividi Questo Articolo!

 

Inserisci un Commento:

( ti consigliamo di effettuare il login per commentare più efficacemente )
Codice di Verifica:

ricarica il captcha

Per ragioni di sicurezza verrà registrato anche l'indirizzo IP del tuo computer

Seguici Su...


 
 
 
 
Diventa anche tu parte di
Paid To Write Clicca qui!
segui paid to write su facebook

Articoli Più Letti

Sport e Tempo Libero
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Articoli Più Votati

Sport e Tempo Libero
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Paid To Write - Il Giornalista Sei Tu

Tutti i contenuti pubblicati su Paid To Write sono soggetti alla licenza Creative Commons.
Licenza Creative Commons
È permesso riportare i nostri articoli ma solo se accompagnati da un backlink dofollow (senza cioè il tag nofollow) verso il nostro contenuto originale.
Paid To Write
Il Giornalista Sei Tu
© 2012 PI 00877530147
Paid To Write Network
Contattaci
Privacy
Disclaimer e Redazione