Il Web è pieno di giornali, riviste e giornalisti.
Noi di Paid To Write siamo convinti che TU possa fare meglio di loro.
partecipa al nostro progetto

Le Stranezze Del Calcio Inglese


4 ottobre 2011 ore 18:38   di Shout  
Categoria Sport e Tempo Libero  -  Letto da 304 persone  -  Visualizzazioni: 500

Pajtim Kasami, centrocampista diciannovenne, noto nel panorama calcistico italiano, in quanto ex Palermo, si ritrova ad essere protagonista di una strana vicenda del calcio inglese. Il giovane centrocampista è stato costretto dal suo CT a pagare un multa per aver sbagliato un rigore.

Il 21 Settembre in Carling Cup contro il Chelsea Kasami si incarica di battere un rigore al 47° e lo sbaglia, rigore considerato decisivo dato che l’incontro è terminato 0 – 0 al 90°, ma ad aggiudicarsi l’incontro è stato il Chelsea dopo i calci di rigore.


Kasami è stato costretto a pagare 583 sterline di multa per aver fallito il rigore, decisione presa dal tecnico del Fulham, l’olandese Martin Jol. Questa decisione fa parte della nuova politica adottata dal CT, che ha deciso di imporre tale multa a chi sbaglia il tiro dagli 11 metri non essendo il rigorista designato, proprio come il giovane Kasami tradito dalla traversa della porta avversaria. La società però tiene a sottolineare che pone grande fiducia nel giocatore nonostante l’accaduto, ma bisogna rispettare la decisione dal tecnico olandese.

La nuova politica del CT olandese prevede un rigido regime, ricco di sanzioni per chi non mantiene un comportamento decoroso, suscitando già una non simpatia nei suoi confronti. A lungo andare si vedrà se il regime del nuovo tecnico olandese avrà successo, intanto ha suscitato già malumori tra i la schiera dei suoi giocatori.

Chissà chi sarà la successiva vittima del nuovo regime di Jol e quale altro comportamento fuori dalle righe sarà multato, o forse i giocatori riusciranno a tener testa all’olandese.

Articolo scritto da Shout - Vota questo autore su Facebook:
Shout, autore dell'articolo Le Stranezze Del Calcio Inglese
Fai conoscere ad altre persone questo articolo: condividi o promuovi questa notizia su Facebook e su tanti altri canali:
Condividi Questo Articolo!

 

Inserisci un Commento:

( ti consigliamo di effettuare il login per commentare più efficacemente )
Codice di Verifica:

ricarica il captcha

Per ragioni di sicurezza verrà registrato anche l'indirizzo IP del tuo computer

Seguici Su...


 
 
 
 
Diventa anche tu parte di
Paid To Write Clicca qui!
segui paid to write su facebook

Articoli Più Letti

Sport e Tempo Libero
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Articoli Più Votati

Sport e Tempo Libero
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Paid To Write - Il Giornalista Sei Tu

Tutti i contenuti pubblicati su Paid To Write sono soggetti alla licenza Creative Commons.
Licenza Creative Commons
È permesso riportare i nostri articoli ma solo se accompagnati da un backlink dofollow (senza cioè il tag nofollow) verso il nostro contenuto originale.
Paid To Write
Il Giornalista Sei Tu
© 2012 PI 00877530147
Paid To Write Network
Contattaci
Privacy
Disclaimer e Redazione