Il Web è pieno di giornali, riviste e giornalisti.
Noi di Paid To Write siamo convinti che TU possa fare meglio di loro.
partecipa al nostro progetto

Leo Messi E Il Barcellona, Un Altro Anno D' Oro. Nel 2012 Chi Potrà Fermarli ?


10 gennaio 2012 ore 15:30   di nicovale  
Categoria Sport e Tempo Libero  -  Letto da 307 persone  -  Visualizzazioni: 578

Lionel Messi, il fuoriclasse argentino fresco vincitore del sul terzo Pallone d'Oro consecutivo, e il "suo" Barcellona hanno dettato ancora una volta legge nel corso del 2011 e si propongono, anche nel nuovo anno, come il calciatore e la squadra da battere. il connubio vincente tra il formidabile Leo, "la pulce", e il "dream team" spagnolo dura ormai da una decina d'anni e ha regalato ad entrambi gloria e successi strepitosi. Insieme hanno conquistato 5 Campionati spagnoli, 3 Champions League e 2 Mondiali per Club, senza contare una Coppa di Spagna, 5 Supercoppe spagnole e 2 europee.

MESSI, TERZO PALLONE D'ORO CONSECUTIVO COME PLATINI. Leo Messi ha, dunque, portato meritatamente a casa il suo terzo pallone d'oro consecutivo, impresa riuscita in passato solo ad un altro straordinario fuoriclasse, il francese Michel Platini (dal 1983 al 1985). Altri due grandi campioni, entrambi olandesi, riuscirono a conquistare il prestigioso trofeo per tre volte, anche se non consecutive: Johan Cruijff (1971, 1973, 1974) e Marco Van Basten (1988, 1989, 1992). La differenza è che Messi ha conquistato il terzo trofeo a soli 24 anni, mentre Cruijff, Van Basten e Platini, rispettivamente a 27, 28 e 30 anni. Il giovane campione argentino nel 2011, a livello individuale è stato il capocannoniere per la terza volta consecutiva della Champions League (con 12 gol), il secondo miglior realizzatore della Liga spagnola (con 31 gol) e ha segnato due dei quattro gol della finale del Mondiale per Club, vinta dal Barcellona nei confronti dei brasiliani del Santos per 4 a 0. Unico neo della sua straordinaria stagione, la grande delusione con la Nazionale argentina nella Coppa America, disputata in casa e conclusa mestamente ai Quarti di finale con l'eliminazione ai calci di rigore per mano dell'Uruguay. nessun gol per Messi nei quattro match della Coppa America e complessivamente 4 reti siglate in 13 partite giocate dall'Argentina nel corso del 2011.


BARCELLONA CAMPIONE 2011 DI SPAGNA, D'EUROPA E DEL MONDO. Il 2011 per il Barcellona è stato un altro anno trionfale, quasi paragonabile al 2009, l'anno dei record e dell'incredibile en plein (Liga, Coppa di Spagna, Supercoppa spagnola, Champions League, Supercoppa europea e Mondiale per Club). I blaugrana hanno, infatti, rivinto tutto quello che c'era da vincere, tranne la Coppa di Spagna, persa per 1 a 0 in finale dopo i tempi supplementari contro l'avversario di sempre, il Real Madrid. Per il resto solo successi che hanno confermato l'indiscusso strapotere mondiale della squadra spagnola: Liga spagnola con quattro punti vantaggio sul Real, Champions (3 a 1 in finale contro gli inglesi del Manchester United), Mondiale per Club (4 a 0 in finale contro i brasiliani del Santos), Supercoppa europea (2 a 0 con i portoghesi del Porto), Supercoppa spagnola (con il Real: 2 a 2 a Madrid e 3 a 2 a Barcellona).

NEL 2012 IL REAL RIVALE IN SPAGNA E IN EUROPA. BAYERN, INTER E MILAN IN AGGUATO. Riusciranno nel 2012 Leo Messi e il Barcellona a confermarsi a questi livelli stratosferici ? il fuoriclasse argentino, a livello personale, punta ad un poker da favola, all'inseguimento di un quarto Pallone d'oro che rappresenterebbe il record assoluto. La straordinaria squadra allenata di Pep Guardiola vuole confermarsi Campione d'Europa e di Spagna e ha tutte le carte in regola per farlo. Chi può fermare "La pulce" argentina e il "dream team" blaugrana ?

Il Barcellona nella Liga dovrà vedersela presumibilmente fino alla fine con l'avversario storico, il Real Madrid. Attualmente i blaugrana inseguono i rivali a cinque lunghezze, ma mancano ancora due giornate alla fine del girone di andata del campionato e Messi e compagni hanno tutto il tempo per recuperare e per tentare il sorpasso, anche se sarà tutt'altro che facile centrare il quarto titolo consecutivo e il ventiduesimo della sua storia. Il Real Madrid sarà probabilmente l'avversario più temibile anche in Champions League, con i tedeschi del Bayern Monaco e le nostre Milan e Inter nel ruolo delle altre rivali più accreditate. Intanto, negli Ottavi di finale il Barcellona affronterà, prima in Germania (14 febbraio) e poi in casa (7 marzo) il Bayer Leverkusen.

RONALDO E NEYMAR RINNOVANO LA SFIDA A MESSI. Per quanto riguarda il Pallone d'Oro, molto dipenderà ovviamente dall'andamento dei club più accreditati nella Champions League e delle Nazionali negli Europei in Polonia e Ucraina di giugno, ma in pole position nella sfida a Messi ci saranno senz'altro ancora una volta il portoghese del Real Madrid Cristiano Ronaldo (secondo quest'anno), gli spagnoli compagni di squadra del campione argentino, Xavi e Andres Iniesta e il brasiliano del Santos Neymar, sperando che qualche giocatore italiano o straniero di club nostrani possa inserirsi nella lotta per il prestigioso trofeo.

Articolo scritto da nicovale - Vota questo autore su Facebook:
nicovale, autore dell'articolo Leo Messi E Il Barcellona, Un Altro Anno D' Oro. Nel 2012 Chi Potrà Fermarli ?
Fai conoscere ad altre persone questo articolo: condividi o promuovi questa notizia su Facebook e su tanti altri canali:
Condividi Questo Articolo!

 

Inserisci un Commento:

( ti consigliamo di effettuare il login per commentare più efficacemente )
Codice di Verifica:

ricarica il captcha

Per ragioni di sicurezza verrà registrato anche l'indirizzo IP del tuo computer

Seguici Su...


 
 
 
 
Diventa anche tu parte di
Paid To Write Clicca qui!
segui paid to write su facebook

Articoli Più Letti

Sport e Tempo Libero
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Articoli Più Votati

Sport e Tempo Libero
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Paid To Write - Il Giornalista Sei Tu

Tutti i contenuti pubblicati su Paid To Write sono soggetti alla licenza Creative Commons.
Licenza Creative Commons
È permesso riportare i nostri articoli ma solo se accompagnati da un backlink dofollow (senza cioè il tag nofollow) verso il nostro contenuto originale.
Paid To Write
Il Giornalista Sei Tu
© 2012 PI 00877530147
Paid To Write Network
Contattaci
Privacy
Disclaimer e Redazione