Il Web è pieno di giornali, riviste e giornalisti.
Noi di Paid To Write siamo convinti che TU possa fare meglio di loro.
partecipa al nostro progetto

Loris Capirossi E Jarno Trulli, Forse è Tempo Di Cambiare Aria


10 aprile 2011 ore 00:13   di nicovale  
Categoria Sport e Tempo Libero  -  Letto da 482 persone  -  Visualizzazioni: 758

Dispiace e non poco vedere due apprezzati campioni di casa nostra come Loris Capirossi (MotoGp) e Jarno Trulli (Formula 1) arrancare in maniera indegna in fondo agli schieramenti con una moto (la Pramac Ducati) e un'auto (la Lotus) a dir poco inguardabili.

Entrambi con una carriera più che dignitosa alle spalle, entrambi inesorabilmente a fine carriera, Capirossi e Trulli hanno raccolto molto meno di quanto avrebbero meritato considerando il loro grande talento e la loro classe cristallina. Da troppo tempo si stanno letteralmente trascinando in MotoGp e in Formula 1 non riuscendo più ad emergere nemmeno per sbaglio. Sarebbe probabilmente ora di voltare pagina e di cambiare aria come hanno fatto nel recente passato Max Biaggi e Marco Melandri nelle due ruote, entrambi approdati alla "Superbike" e Giancarlo Fisichella nelle quattro ruote ("Le Mans Series").


Capirossi potrebbe, a sua volta, a 38 anni, trovare una seconda giovinezza agonistica proprio in "Superbike" dove è possibile togliersi grandi soddisfazioni mentre Trulli potrebbe emigrare, a 37 anni, negli States o chiudere la carriera in serie minori ma di grande prestigio. L'alternativa per entrambi è rimanere nelle massime serie ma lottare per evitare l'ultima fila e per conquistare una delle ultime posizioni in gara con distacchi, ovviamente, abissali. E' infatti impensabile, è inutile negarlo, che i nostri campioni, alla soglia dei quarant'anni, possano rientrare nei piani di una scuderia di primo piano.

Non va dimenticato che Loris Capirossi in passato è stato per tre volte campione del mondo (2 in 125, 1 in 250) vincendo 29 Gran Premi e salendo per un centinaio di volte sul podio. Nella classe regina ha ottenuto due terzi posti nella classifica finale ma il problema è che sono tre anni che non sale sul podio e soprattutto che la scorsa stagione il miglior risultato è stato un modesto settimo posto. Quest'anno la situazione non si prospetta assolutamente migliore, anzi.

Jarno Trulli, dal canto suo, è stato uno dei piloti più apprezzati degli ultimi quindici anni, ha vinto alla grande il suo unico Gran Premio sul circuito leggendario di Montecarlo ed è salito undici volte sul podio centrando anche quattro pole position. Non sale sul podio da due anni ma, soprattutto, lo scorso anno non è riuscito a conquistare punti ottenendo come miglior risultato uno sconcertante tredicesimo posto. Quest'anno la situazione non dovrebbe migliorare e conquistare qualche punticino, vista la vettura a disposizione, sarebbe già un'impresa.

Cifre pesanti per i nostri due campioni che non meritano un finale di carriera di questo tipo e che, malgrado i loro sforzi, il loro indiscusso talento e le loro vane speranze, non possono assolutamente fare nulla per supplire alle prestazioni deficitarie dei loro mezzi meccanici. Un peccato, perchè entrambi potrebbero ancora dire la loro e tener testa ai giovani rampanti della MotoGp e della Formula 1.

Articolo scritto da nicovale - Vota questo autore su Facebook:
nicovale, autore dell'articolo Loris Capirossi E Jarno Trulli, Forse è Tempo Di Cambiare Aria
Fai conoscere ad altre persone questo articolo: condividi o promuovi questa notizia su Facebook e su tanti altri canali:
Condividi Questo Articolo!

 

Inserisci un Commento:

( ti consigliamo di effettuare il login per commentare più efficacemente )
Codice di Verifica:

ricarica il captcha

Per ragioni di sicurezza verrà registrato anche l'indirizzo IP del tuo computer

Seguici Su...


 
 
 
 
Diventa anche tu parte di
Paid To Write Clicca qui!
segui paid to write su facebook

Articoli Più Letti

Sport e Tempo Libero
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Articoli Più Votati

Sport e Tempo Libero
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Paid To Write - Il Giornalista Sei Tu

Tutti i contenuti pubblicati su Paid To Write sono soggetti alla licenza Creative Commons.
Licenza Creative Commons
È permesso riportare i nostri articoli ma solo se accompagnati da un backlink dofollow (senza cioè il tag nofollow) verso il nostro contenuto originale.
Paid To Write
Il Giornalista Sei Tu
© 2012 PI 00877530147
Paid To Write Network
Contattaci
Privacy
Disclaimer e Redazione