Il Web è pieno di giornali, riviste e giornalisti.
Noi di Paid To Write siamo convinti che TU possa fare meglio di loro.
partecipa al nostro progetto

Marchisio E ( La Sua ) Roma Ladrona


7 giugno 2010 ore 20:43   di alga  
Categoria Sport e Tempo Libero  -  Letto da 454 persone  -  Visualizzazioni: 855

Ora siamo sicuri: per giocare in Nazionale non basta essere tecnicamente dotato come Maradona o agonisticamente volitivo come Tardelli, ma è necessario conoscere benne l’Inno di Mameli e soprattutto scandirne perfettamente le parole. Solo così non arriverà la Ciprianistaff a leggervi il labiale e ad intravedere la parola “Ladrona” associata alla nostra stupenda Capitale, in pieno stile Carroccio.

Claudio Marchisio invece pare sia stato beccato, anche se non basta il miglior Sherlock Holmes per dirimere la diatriba e riuscire a leggere sulle labbra dello juventino l’aggettivo incriminato pur provando ad utilizzare il Supermoviolone di biscardiana memoria. Sarebbe stata una polemica di bassa lega (in tutti i sensi) e sulla quale sorvolare, se non fosse che il video su You Tube ha scosso le penne di tutti i quotidiani (carenza di notizie ?) e scatenato l’immancabile polemica dell’immancabile deputato, anzi ex, Paolo Cento, attuale Presidente del Roma Club di Montecitorio, e che dall’alto del suo ruolo istituzionale tuona a favore dell’epurazione del giovane bianconero dalla Nazionale.


Lasciando perdere stantie baruffe da cortile, la cosa più buffa è che qualcuno ha chiesto l’intervento dell’onorevole Maroni affinchè il centrocampista di Chieri venga pesantemente redarguito e richiamato ai suoi patri doveri: ma come, proprio ad un rappresentante della Lega si chiede di intervenire nella querelle, proprio quella Lega che ha fatto dell’incipit “Roma Ladrona” uno dei suoi cavalli di battaglia ?

Marchisio E ( La Sua ) Roma Ladrona

E’ vero che l’esercito del Senatur non cade nel vilipendio storpiando l’Inno di Mameli, ma solo perché dalle sue parti si intona il “Va pensiero” o “La gatta”, senza dimenticarci di come spesso ci venga da loro ricordato quale sia il corretto utilizzo del drappo tricolore. Insomma, se per difendere De Rossi e la sua discutibile uscita sulla “tessera del poliziotto” bisogna gettare fango su altri, credo che la strada intrapresa sia di dubbio gusto e non aiuti certo quell’unità di idee e di pensiero che dovrebbe essere il motore della nostra povera Italia.

Mettiamola così, per buona pace di tutti: se Marchisio ha veramente pronunciato l’infame aggettivo, sia la sua coscienza ed intelligenza a chiederne dazio; se no, consideriamola una buona trovata pubblicitaria per chi ha posizionato il video (chissà quanti click avrà ricevuto) o la solita trovata di un tifo che sempre meno considera il calcio come uno sport riversando su di esso incomprensibile e deprecabile odio.

Articolo scritto da alga - Vota questo autore su Facebook:
alga, autore dell'articolo Marchisio E ( La Sua ) Roma Ladrona
Fai conoscere ad altre persone questo articolo: condividi o promuovi questa notizia su Facebook e su tanti altri canali:
Condividi Questo Articolo!

 

Inserisci un Commento:

( ti consigliamo di effettuare il login per commentare più efficacemente )
Codice di Verifica:

ricarica il captcha

Per ragioni di sicurezza verrà registrato anche l'indirizzo IP del tuo computer

Seguici Su...


 
 
 
 
Diventa anche tu parte di
Paid To Write Clicca qui!
segui paid to write su facebook

Articoli Più Letti

Sport e Tempo Libero
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Articoli Più Votati

Sport e Tempo Libero
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Paid To Write - Il Giornalista Sei Tu

Tutti i contenuti pubblicati su Paid To Write sono soggetti alla licenza Creative Commons.
Licenza Creative Commons
È permesso riportare i nostri articoli ma solo se accompagnati da un backlink dofollow (senza cioè il tag nofollow) verso il nostro contenuto originale.
Paid To Write
Il Giornalista Sei Tu
© 2012 PI 00877530147
Paid To Write Network
Contattaci
Privacy
Disclaimer e Redazione