Il Web è pieno di giornali, riviste e giornalisti.
Noi di Paid To Write siamo convinti che TU possa fare meglio di loro.
partecipa al nostro progetto

Mercedes Gp Sostiene Schumi


10 maggio 2011 ore 23:42   di Enzo_N  
Categoria Sport e Tempo Libero  -  Letto da 425 persone  -  Visualizzazioni: 749

BRACKLEY – Dopo il Gran Premio della Turchia che ha visto Schumacher e Rosberg rispettivamente 12° e 5° al traguardo, sono nate alcune polemiche sul risultato conseguito da Schumi.

Tuttavia, prima di fasciarsi la testa dando sentenze affrettate che vedrebbero in affanno il più grande campione della Formula 1 sarebbe da fare una semplice analisi della gara disputatasi domenica ad Istanbul.


Dando un'occhiata alle qualifiche del sabato è evidente che mentre tutti gli altri hanno migliorato i tempi sul giro in ordine Q1, Q2 e Q3, Schumi ha fatto registrare un tempo più alto in Q3 che in Q2. Evidentemente qualcosa non ha funzionato, ma nonostante tutto è partito 8° quindi la gara dell'indomani non sarebbe stata compromessa. Ma torniamo alla gara.

Michael Schumacher dopo aver guadagnato una posizione al primo giro è rimasto vittima di un contatto con la Lotus Renault di Vitaly Petrov, riportando la rottura dell'ala anteriore che lo ha costretto a fare un giro completo a bassa velocità finendo ultimo (ventiduesimo) e molto distaccato. Così al secondo giro Schumi è rientrato ai box per la sostituzione dell'ala anteriore che richiederà ulteriori 30 secondi!

Schumacher ha ammesso una sua colpa nell'incidente dovuta ad un'eccessiva aggressività di guida che lo ha portato ad un errore di calcolo nello spazio di manovra dietro la monoposto Lotus Renault.

Dopo la sostituzione dell'ala inizia una rimonta che fino al 34° giro (due terzi della gara) lo vede girare più veloce del suo compagno di squadra Nico Rosberg, altro che finito! Vorremmo vedere quale altro pilota farebbe lo stesso alla sua età. La rimonta vede Schumi recuperare da un 22° posto molto distaccato fino al 12° posto, autore di numerosi sorpassi che chi ha seguito il Gran Premio in televisione non ha potuto vedere.

Mercedes Gp Sostiene Schumi

Ulteriore dato: il Kaiser ha effettuato 4 pit stop come il suo compagno di squadra, ma in pratica ha girato solo con 4 set di gomme, mentre il giovane Nico ha potuto girare con 5 set di gomme. Tale situazione è stata evidenziata dal sorpasso di Kobayashi e Sutil ai danni del tedesco impossibilitato a difendersi. Ovviamente i giornali si sono affrettati a citare come Schumacher sia stato “sorpassato a destra e a manca”.

Adesso veniamo alle parole degli uomini Mercedes che giustamente hanno difeso il loro pilota a spada tratta.

Nel comunicato si legge: Michael ha iniziato forte ed era settimo quando una collisione con Vitaly Petrov alla curva 12 ha danneggiato la sua ala anteriore e lo ha costretto a rientrare ai box. È finito in fondo al gruppo e ha combattuto duramente dall'ultimo posto al terzo giro alla fine in 12° posizione.

Mercedes Gp Sostiene Schumi

Queste le parole del team principal Ross Brawn: “Michael è andato fuori a causa della sosta non pianificata al secondo giro e che lo ha lasciato con un compito difficile, soprattutto perché un certo numero di altri eventi in gara gli sono costati del tempo”.

Il vice presidente per le attività sportive Mercedes Benz Norbert Haug ha dichiarato: “Michael ha avuto un weekend ricco di eventi. Il suo scontro con un'altra vettura ha dettato l'esito della sua gara e gli è costato il tempo per finire in zona punti. Ora guardiamo avanti a Barcellona, dove cercheremo di migliorare ulteriormente la nostra posizione”.

Facendo una semplice sottrazione dei secondi trascorsi a causa dell'incidente e del mancato uso di un set di pneumatici, il Kaiser avrebbe potuto terminare anche davanti al suo connazionale e collega di scuderia.

Visto questo, risultano quasi disgustose alcune battute, critiche e commenti stupidi nei confronti di un pilota, il più grande della Formula 1, che a questo Sport ha dato tutto, forse più di chiunque altro.

Articolo scritto da Enzo_N - Vota questo autore su Facebook:
Enzo_N, autore dell'articolo Mercedes Gp Sostiene Schumi
Fai conoscere ad altre persone questo articolo: condividi o promuovi questa notizia su Facebook e su tanti altri canali:
Condividi Questo Articolo!


Commenti

 
  • Renato
    #1 Renato

Schumi non ti arrendere .........

Inserito 11 maggio 2011 ore 14:33
 

Inserisci un Commento:

( ti consigliamo di effettuare il login per commentare più efficacemente )
Codice di Verifica:

ricarica il captcha

Per ragioni di sicurezza verrà registrato anche l'indirizzo IP del tuo computer

Seguici Su...


 
 
 
 
Diventa anche tu parte di
Paid To Write Clicca qui!
segui paid to write su facebook

Articoli Più Letti

Sport e Tempo Libero
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Articoli Più Votati

Sport e Tempo Libero
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Paid To Write - Il Giornalista Sei Tu

Tutti i contenuti pubblicati su Paid To Write sono soggetti alla licenza Creative Commons.
Licenza Creative Commons
È permesso riportare i nostri articoli ma solo se accompagnati da un backlink dofollow (senza cioè il tag nofollow) verso il nostro contenuto originale.
Paid To Write
Il Giornalista Sei Tu
© 2012 PI 00877530147
Paid To Write Network
Contattaci
Privacy
Disclaimer e Redazione