Il Web è pieno di giornali, riviste e giornalisti.
Noi di Paid To Write siamo convinti che TU possa fare meglio di loro.
partecipa al nostro progetto

Messi E Vettel, I Nuovi Fenomeni Nati A 9 Giorni Di Distanza


1 giugno 2011 ore 11:28   di nicovale  
Categoria Sport e Tempo Libero  -  Letto da 408 persone  -  Visualizzazioni: 746

Il calciatore argentino Leo Messi e il pilota di Formula 1, il tedesco Sebastian Vettel, i nuovi fenomeni dello sport mondiale, eredi rispettivamente degli straordinari connazionali Diego Armando Maradona e Michael Schumacher, sono entrambi del 1987 (24 anni) ma soprattutto sono nati a soli 9 giorni di distanza: Messi il 24 giugno a Rosario (Argentina), Vettel il 3 luglio ad Heppenheim (Germania).

CARRIERA STRAORDINARIA A SOLI 24 ANNI. Entrambi i due giovani fuoriclasse, a 24 anni non ancora compiuti, grazie anche a due team straordinari come il Barcellona e la Red Bull, hanno vinto tutto quello che c'era da vincere o quasi e soprattutto alla loro età nessuno era riuscito ad arrivare ai loro livelli e a salire in maniera così dirompente sul tetto del mondo a suon di successi e di prestazioni da incorniciare. Basti pensare che a ventiquattro anni Maradona e Schumacher dovevano ancora esplodere completamente e che avevano vinto rispettivamente solo un Campionato Argentino e una Coppa di Spagna (con Boca Juniors e Barcellona) e due Gran Premi (con la Benetton). Il palmarès di Messi e di Vettel, al di là della loro immensa classe, è a dir poco strepitoso e se continuano di questo passo rischiano entrambi di diventare i più grandi di sempre (anche se soprattutto per Vettel il mito del sette volte campione del mondo Schumacher è duro da raggiungere) .


MESSI, L'EREDE DI MARADONA. Leo Messi è cresciuto ed è esploso nelle fila del Barcellona, squadra con cui ha esordito nella stagione 2004-2005, a soli diciassette anni. Con la società spagnola ha vinto praticamente tutto: una Coppa del Mondo per club, 3 Champions League, una Supercoppa Europea, 5 Campionati Spagnoli, una Coppa Spagnola e 4 Supercoppe Spagnole. A livello individuale ha conquistato 2 Palloni d'Oro, un Fifa world player, una Scarpa d'Oro, tre classifiche cannonieri di Champions League e una della Liga Spagnola. Con l'Argentina, per il momento, si è dovuto "accontentare" di un Mondiale Under 20 e di un'Olimpiade e nella sua bacheca mancano i due trofei più prestigiosi: il Mondiale (ci proverà nel 2014) e la Coppa America (L'Argentina parte favorita in casa a luglio).

VETTEL, L'EREDE DI SCHUMACHER. Approdato in formula 1 con la Sauber nel giugno del 2007, a vent'anni non ancora compiuti, Sebastian Vettel è riuscito nell'impresa di concludere ottavo a Indianapolis conquistando, all'esordio, il suo primo punto mondiale. l'anno successivo ha vinto sorprendentemente il suo primo Gran Premio con la Toro Rosso a Monza. Nel 2009 con la Red bull è arrivato secondo nel Mondiale, con 4 vittorie, alle spalle della Brawn del britannico Jenson Button mentre lo scorso hanno si è laureato Campione del Mondo, con 5 vittorie all'attivo, beffando all'ultimo Gran Premio Fernando Alonso con la Ferrari. Quest'anno il ruolino di marcia del campioncino tedesco è a dir poco impressionante: 5 Gran premi vinti e un secondo posto in sei gare, 5 pole position e un secondo posto in griglia di partenza. Vettel, che in totale ha già conquistato 15 Gran Premi (uno in più di quanto hanno vinto in un'intera carriera campioni come Brabham, Fittipaldi e Graham Hill), ha posto una seria ipoteca sul bis Mondiale e se continua con questi ritmi rischia di battere tutti i record stagionali.

ESTATE "CALDA" PER I DUE FENOMENI. Messi, dopo i trionfi in Champions League e nella Liga Spagnola con il Barcellona, è atteso quest'estate nella sua Argentina dalla prestigiosa Coppa America, in programma dal 1° al 24 luglio. L'Argentina, padrona di casa, parte con i favori del pronostico ma Brasile e Uruguay, con i loro grandi fuoriclasse, cercheranno di metterle i bastoni tra le ruote.

Estate rovente anche per Vettel che dovrà difendersi dai tentativi degli avversari, capeggiati da Alonso con la Ferrari e da Hamilton con la McLaren, di accorciare le distanze dalla sua quasi invincibile Red Bull. gli appuntamenti estivi, prima del gran finale di stagione in autunno, saranno: il 12 giugno a Montreal (Canada), il 26 giugno a Valencia (Spagna), il 10 luglio a Silverstone (Gran Bretagna), il 24 luglio al Nurburgring (Germania), il 31 luglio a Budapest (Ungheria), il 28 agosto a Spa (Belgio) e l'11 settembre a Monza (Italia).

Articolo scritto da nicovale - Vota questo autore su Facebook:
nicovale, autore dell'articolo Messi E Vettel, I Nuovi Fenomeni Nati A 9 Giorni Di Distanza
Fai conoscere ad altre persone questo articolo: condividi o promuovi questa notizia su Facebook e su tanti altri canali:
Condividi Questo Articolo!

 

Inserisci un Commento:

( ti consigliamo di effettuare il login per commentare più efficacemente )
Codice di Verifica:

ricarica il captcha

Per ragioni di sicurezza verrà registrato anche l'indirizzo IP del tuo computer

Seguici Su...


 
 
 
 
Diventa anche tu parte di
Paid To Write Clicca qui!
segui paid to write su facebook

Articoli Più Letti

Sport e Tempo Libero
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Articoli Più Votati

Sport e Tempo Libero
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Paid To Write - Il Giornalista Sei Tu

Tutti i contenuti pubblicati su Paid To Write sono soggetti alla licenza Creative Commons.
Licenza Creative Commons
È permesso riportare i nostri articoli ma solo se accompagnati da un backlink dofollow (senza cioè il tag nofollow) verso il nostro contenuto originale.
Paid To Write
Il Giornalista Sei Tu
© 2012 PI 00877530147
Paid To Write Network
Contattaci
Privacy
Disclaimer e Redazione