Il Web è pieno di giornali, riviste e giornalisti.
Noi di Paid To Write siamo convinti che TU possa fare meglio di loro.
partecipa al nostro progetto

Michael Schumacher Perseguitato Dalla Sfortuna. Il Suo Peggiore Inizio Di Stagione


16 aprile 2012 ore 09:30   di nicovale  
Categoria Sport e Tempo Libero  -  Letto da 525 persone  -  Visualizzazioni: 819

Un misero punticino in tre Gran Premi, con due ritiri e un decimo posto e tanta sfortuna in gara dopo ottime qualifiche. Per il sette volte campione del mondo Michael Schumacher un avvio di stagione decisamente deficitario e contrassegnato dalla iella. Mai il fuoriclasse tedesco nelle diciannove stagioni della sua straordinaria e impareggiabile carriera era partito così male, nemmeno lo scorso anno quando nelle prime tre gare non era andato al di là di un ottavo e di un nono posto.

TRE GRANDI QUALIFICHE, TRE GARE IELLATE. Con una Mercedes decisamente migliorata rispetto ai due anni di rodaggio e addirittura vincente, il "Kaiser" sperava di togliersi sin dall’inizio quelle soddisfazioni che gli erano state negate nel 2010 e nel 2011, due stagioni tribolate e senza podi. In qualifica sia nel Gran Premio inaugurale in Australia (quarto) sia in Malesia (terzo) e Cina (secondo) le cose, in effetti, sono andate per il verso giusto facendo sperare grandi risultati, ma in gara puntualmente la sfortuna ci ha messo lo zampino e il campionissimo tedesco è rimasto a mani vuote prendendo, comunque, con filosofia la sorte poco favorevole.


Un problema al cambio lo ha appiedato a Melbourne al decimo giro quando era in quarta posizione, un contatto con il francese della Lotus Grosjean a Sepang al primo giro lo ha costretto ad una furiosa rimonta che lo ha relegato comunque al decimo posto e "dulcis in fundo" un errore ai box dei meccanici, durante il pit stop, a Shanghai lo ha costretto al ritiro al dodicesimo giro mentre era al secondo posto in piena lotta per il podio e magari anche per la vittoria. Così Schumacher, unico ritirato in Cina, ha dovuto con grande malinconia guardare ed applaudire dai box, con grande sportività, lo strepitoso successo del compagno di squadra e connazionale Nico Rosberg (prima vittoria in carriera) che, dopo essere partito in pole position, ha riportato dopo 57 anni la Mercedes (Monza nel 1955 con il fuoriclasse argentino Juan Manuel Fangio) sul più alto gradino del podio.

LA MACCHINA C’E’, IL MOMENTO DEL "KAISER" ARRIVERA’. Ancora in attesa, dopo più di due anni, del primo podio con la Mercedes, Schumacher spera che il momento nero sia finalmente finito e che, a bordo di una Mercedes molto competitiva sia in qualifica che in gara, l’appuntamento con il podio e magari con la vittoria arrivi al più presto, magari già domenica prossima 22 aprile in Bahrain. I Numerosissimi e affezionati tifosi, sparsi in tutto il mondo, del grande "Kaiser" smaniano dalla voglia di rivederlo su quel podio che lo ha ospitato per più di 150 volte in diciannove stagioni e per 91 volte sul più alto gradino. Il digiuno per Schumacher sta per finire. Iella permettendo.

Articolo scritto da nicovale - Vota questo autore su Facebook:
nicovale, autore dell'articolo Michael Schumacher Perseguitato Dalla Sfortuna. Il Suo Peggiore Inizio Di Stagione
Fai conoscere ad altre persone questo articolo: condividi o promuovi questa notizia su Facebook e su tanti altri canali:
Condividi Questo Articolo!

 

Inserisci un Commento:

( ti consigliamo di effettuare il login per commentare più efficacemente )
Codice di Verifica:

ricarica il captcha

Per ragioni di sicurezza verrà registrato anche l'indirizzo IP del tuo computer

Seguici Su...


 
 
 
 
Diventa anche tu parte di
Paid To Write Clicca qui!
segui paid to write su facebook

Articoli Più Letti

Sport e Tempo Libero
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Articoli Più Votati

Sport e Tempo Libero
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Paid To Write - Il Giornalista Sei Tu

Tutti i contenuti pubblicati su Paid To Write sono soggetti alla licenza Creative Commons.
Licenza Creative Commons
È permesso riportare i nostri articoli ma solo se accompagnati da un backlink dofollow (senza cioè il tag nofollow) verso il nostro contenuto originale.
Paid To Write
Il Giornalista Sei Tu
© 2012 PI 00877530147
Paid To Write Network
Contattaci
Privacy
Disclaimer e Redazione