Il Web è pieno di giornali, riviste e giornalisti.
Noi di Paid To Write siamo convinti che TU possa fare meglio di loro.
partecipa al nostro progetto

Michael Schumacher, 7 Titoli Mondiali Da Ricordare


19 maggio 2011 ore 12:21   di nicovale  
Categoria Sport e Tempo Libero  -  Letto da 522 persone  -  Visualizzazioni: 855

Michael Schumacher, il più grande pilota di Formula 1 di tutti i tempi con 7 titoli Mondiali e 91 Gran Premi vinti (detentore di tutti record più prestigiosi), sta cercando con la sua Mercedes, dopo il ritorno nel 2010, di rinverdire i fasti del passato anche se per il momento i frutti del suo grande impegno non sono stati ripagati. In attesa di rivedere il grande "kaiser" in lotta per i podi e le vittorie, come auspicano milioni di tifosi, facciamo un passo indietro andando a ripercorrere le tappe dei suoi magici sette titoli iridati.

1° TITOLO 1994: BENETTON B194 FORD - Schumacher conquistò il suo primo titolo iridato a 25 anni nella stagione "nera" della Formula 1, quella degli incidenti mortali ad Imola del grande fuoriclasse brasiliano Ayrton Senna e dell'austriaco Roland Ratzenberger, oltre che di un altro grave incidente a Montecarlo con l'austriaco Karl Wendlinger rimasto in coma per un mese prima di riprendersi. Il campione tedesco, che nei quattro anni precedenti in Formula 1 aveva vinto due Gran Premi, iniziò il Mondiale da autentico dominatore centrando addirittura sei successi in sette gare (Brasile, Pacifico, San Marino, Montecarlo, Spagna, Canada) ma nella seconda parte della stagione ebbe una vistosa flessione, incappò in due squalifiche e, malgrado la vittoria in Ungheria e nel Gran Premio d'Europa a Jerez in Spagna, dovette subire la rimonta del britannico della Williams, Damon Hill (6 vittorie), figlio d'arte del grande Graham Hill. Schumacher si presentò all'ultimo decisivo Gran Premio d'Australia con un solo punto di vantaggio su Hill e a metà Gran Premio il tedesco, in testa proprio davanti al rivale, urtò contro un muro e rientrò in pista andando addosso a Hill mettendolo fuori gioco con una manovra che lasciò spazio a molte interpretazioni e polemiche. Il ritiro di entrambi decretò la vittoria di Schumacher con 92 punti davanti a Hill con 91 e all'austriaco Berger con la Ferrari, a quota 41 punti.


2° TITOLO 1995: BENETTON B195 RENAULT - Schumacher concesse il bis Mondiale l'anno successivo dominando la stagione con ben nove successi all'attivo su diciassette Gran Premi, più della metà: Brasile, Spagna, Montecarlo, Francia, Germania, Belgio, Europa (Nurburgring), Pacifico, Giappone. Tentarono di tenergli testa ma invano i due piloti britannici della Williams, Damon Hill, in caccia di una rivincita dopo le polemiche dell'anno precedente, e David Coulthard. Schumacher vinse il Mondiale con 102 punti precedendo proprio Hill (4 vittorie) con 69 e Coulthard con 49 punti.

3° TITOLO 2000: FERRARI F2000 - Cinque anni dopo la sua prodigiosa doppietta con la Benetton Schumacher si aggiudicò il suo terzo titolo Mondiale al suo quinto anno in Ferrari (tra il 1996 e il 1999 il tedesco, pur non vincendo l'iride, si era imposto in 16 Gran Premi). Reduce da un brutto incidente nel Gran Premio di Gran Bretagna (frattura della gamba) dell'anno precedente che lo aveva tenuto fuori dalle gare per tre mesi, il campione tedesco trionfò nel Mondiale 21 anni dopo l'ultimo ferrarista, il sudafricano Jody Scheckter. Il duello con il campione del mondo in carica, il finlandese Mika Hakkinen della McLaren (4 vittorie), si concluse a favore del fuoriclasse tedesco che partì fortissimo con tre vittorie consecutive e, dopo una fase centrale interlocutoria, concluse alla grande con 4 successi consecutivi. Alla fine Schumacher vinse nove Gran Premi (Australia, Brasile, San Marino, Europa-Nurburgring, Canada, Italia, Stati Uniti, Giappone, Malesia) e con 108 punti precedette Hakkinen con 89 e Coulthard con 73, entrambi su McLaren.

4° TITOLO 2001: FERRARI F2001 - L'anno successivo il fuoriclasse tedesco riuscì a concedere il bis domnando letteralmente il Mondiale con nove vittorie all'attivo come l'anno precedente. Il "Kaiser" si impose in Australia, Malesia, Spagna, Montecarlo, Europa-Nurburgring, Francia, Ungheria, Belgio, Giappone. Questa volta il vantaggio di Schumacher, a quota 123 punti, sul secondo, il britannico David Coulthard (2 vittorie) con la McLaren , con 65 punti, fu abissale, quasi il doppio. Il brasiliano della Ferrari, Rubens Barrichello, fu terzo nel Mondiale con 56 punti ma senza centrare nessuna vittoria.

5° TITOLO 2002: FERRARI F2002 - Nel 2002 Schumacher riuscì a fare ancora meglio dell'anno precedente e il suo dominio fu assoluto. Il tedesco vinse il terzo titolo consecutivo imponendosi in addirittura undici gare su diciassette: Australia, Brasile, San Marino, Spagna, Austria, Canada, Gran Bretagna, Francia, Germania, Belgio, Giappone. il fuoriclasse tedesco, con 144 punti, non ebbe avversari e il compagno di squadra Rubens Barrichello (vincitore di 4 Gran Premi) finì secondo con poco più della metà dei punti, 77. Terzo a 50 punti il colombiano Juan Pablo Montoya con la Williams.

6° TITOLO 2003: FERRARI F2003 - Dopo due stagioni da autentico dominatore Schumacher trovò pane per i suoi denti la stagione successiva con il finlandese Kimi Raikkonen con la McLaren e con il colombiano Juan Pablo Montoya con la Williams. Malgrado i sei successi raccolti nel corso dell'anno (San Marino, Spagna, Austria, Canada, Italia, Stati Uniti) la lotta con i due agguerriti avversari, che vinsero poco rispetto al tedesco (1 GP Raikkonen e 2 Montoya) fu particolarmente serrata. Soprattutto con Raikkonen che tentò l'ultimo assalto in Giappone ma invano. Quarto Mondiale consecutivo alla fine per Schumacher che, con 93 punti, riuscì a precedere di due lunghezze Raikkonen, a quota 91, e di undici Montoya, a quota 82 punti.

7° TITOLO 2004: FERRARI F2004 - Settimo titolo assoluto e quinto consecutivo con la Ferrari per Schumacher che tornò a dominare centrando addirittura tredici successi su diciassette gare disputate: Australia, Malesia, Bahrain, San Marino, Spagna, Europa-Nurburgring, Canada, Stati Uniti, Francia, Gran Bretagna, Germania, Ungheria, Giappone. Agli avversari restarono le briciole, a cominciare dal compagno di squadra Barrichello che vinse due Gran Premi. Schumacher chiuse a quota 148 punti, Barrichello fu secondo con 114, Button fu terzo con la Bar, a quota 85 punti.

Articolo scritto da nicovale - Vota questo autore su Facebook:
nicovale, autore dell'articolo Michael Schumacher, 7 Titoli Mondiali Da Ricordare
Fai conoscere ad altre persone questo articolo: condividi o promuovi questa notizia su Facebook e su tanti altri canali:
Condividi Questo Articolo!


Commenti

 
  • lakja shkodrani
    #1 lakja shkodrani

e il numero uno all mondo michael schumacher e il numero uno sara sempère il numero uno aspetiamo di vederlo ha tempo il mercedez adeso e entrato nella f1 ci vuole u po di tempo puoi vedremo michael schumacher perche e lui il numero uno nesuno altro all mondo puo mbaterlo nesuno perche e il migliore. puoi lui non si ritira sensa vincere un titolo con la mercedez questo ve lo sicuro io lui vincera untittolo con mercedez dopo si ritira dopo vinto il mondiale non dico questo ma piano piano la makina la sta cambiando lui e nesun altro sta facendo il mercedez setimana per setimana veloce e forte michaelò ti voglio bene sei il numero uno sarai sempre ich sterben fùr michael schumacher schtaz mein herz michael schumacher sei unico unico tutti vogliono esere come te tutti i piloti grazie michael per tutto che hai dato che dai e che hai ancora da dare e fare vedere a tutto il mondo non sei vechio questo telo sicuro sei unico all mondo sarai sempre ti voglio bene michael schumacher faci sogniare michael ma io non credo ai sogni ma alla verita perche so che tu vincerai il tittolo mondiale con la mercedez gp questo lo sento e sono sicuro perche hai le capacita e le forze di fare perche lo sa tutto il mondo chi sei tu grazie dahnke schon schumi

Inserito 21 maggio 2011 ore 18:00
 

Inserisci un Commento:

( ti consigliamo di effettuare il login per commentare più efficacemente )
Codice di Verifica:

ricarica il captcha

Per ragioni di sicurezza verrà registrato anche l'indirizzo IP del tuo computer

Seguici Su...


 
 
 
 
Diventa anche tu parte di
Paid To Write Clicca qui!
segui paid to write su facebook

Articoli Più Letti

Sport e Tempo Libero
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Articoli Più Votati

Sport e Tempo Libero
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Paid To Write - Il Giornalista Sei Tu

Tutti i contenuti pubblicati su Paid To Write sono soggetti alla licenza Creative Commons.
Licenza Creative Commons
È permesso riportare i nostri articoli ma solo se accompagnati da un backlink dofollow (senza cioè il tag nofollow) verso il nostro contenuto originale.
Paid To Write
Il Giornalista Sei Tu
© 2012 PI 00877530147
Paid To Write Network
Contattaci
Privacy
Disclaimer e Redazione