Il Web è pieno di giornali, riviste e giornalisti.
Noi di Paid To Write siamo convinti che TU possa fare meglio di loro.
partecipa al nostro progetto

Milan - Il Primo Giorno Con Protesta


19 luglio 2010 ore 18:07   di Tony_Kakko  
Categoria Sport e Tempo Libero  -  Letto da 385 persone  -  Visualizzazioni: 684

A Milanello si apre la nuova stagione. Sempre a Milanello cominciano le proteste dei tifosi.

Allegri è al suo vero primo giorno da rossonero, ma la protesta è già iniziata. Al centro della contestazione lo scarso impegno che il presidente Berlusconi ci mette, e non solo perché a problemi più seri con i suoi alleati a Roma. E’ proprio un periodaccio per il Cavaliere. Altro problema è Ronaldhino, sempre più incerto il suo futuro ma sempre più certo che sarà lontano da Milano. Infine Gennaro Gattuso. Il Ringhio rossonero non certo di un posto in squadra soprattutto dopo la scorsa stagione non al meglio e grazie al buon rendimento di altri compagni a fine stagione, pensa di andarsene: Wolfsburg o Olympiacos le possibili destinazioni, stando ai giornali.


Domani sarà il vero primo giorno di Max Allegri. Una notizia data per certa un anno fa e da Giugno data in sicurezza. Solo telefonate e visite “guidate” per lui. Da domani si farà sul serio partendo con la conferenza stampa classica con Silvio Berlusconi, Adriano Galliani e il capitano Massimo Ambrosini. L’anno scorso il cavaliere non si presentò al primo allenamento. Quest’anno vuole essere presente.
Chiaramente non saranno quattro pensionati sfigati (come direbbe il presidente) che contesteranno Silvio Berlusconi per la campagna acquisti in saldo, a parametri zero o anziani. Ci sarà una buona parte di tifo organizzato, è uno dei segreti di Pulcinella. Lo sa il presidente, lo sa lo staff, lo sa Allegri e i giocatori che devono ancora nascondersi dietro sorrisi di circostanza e dichiarazioni di assoluta competitività.

Milan - Il Primo Giorno Con Protesta

Gli acquisti attuali sono: il portiere Marco Amelia e i difensori Mario Yepes e Sokratis Papastathopoulos.

Su facebook è stato fondato un gruppo: “I non evoluti”. Questo nome è derivato da una dichiarazione di Adriano Galliani che definì i tifosi che contestavano il mercato proprio così. Arriveranno da tutta Italia e anche dall’estero. In più ci sarà il tifo organizzato degli ultrà rossoneri.

Nel tardo pomeriggio sarà la volta del primo allenamento: tanta palla e tante partitelle. Proprio come vuole Allegri. Il tecnico Livornese ha lavorato così anche a Cagliari ma dovrà tenere conto che le sue sedute esplosive avranno meno effetto su giocatori anziani come Pirlo rispetto che Cossù, Lazzari e Conti.
Pato ci sarà: è arrivato oggi a Milano e ha detto frasi che possono rassicurare i tifosi. Pato vuole restare.Il Gaucho, arrivato anche lui con il Papero, è scappato da un’uscita secondaria. Evitando i giornalisti ha in sostanza ammesso che c’è da sistemare qualcosa con la società prima di dichiarare amori fasulli. Sicuramente la vendita di Dinho e Gattuso aprirebbe nuovi orizzonti al mercato rossonero. Se poi aggiungessimo Huntelaar e qualche ingaggio stratosferico in meno…

Articolo scritto da Tony_Kakko - Vota questo autore su Facebook:
Tony_Kakko, autore dell'articolo Milan - Il Primo Giorno Con Protesta
Fai conoscere ad altre persone questo articolo: condividi o promuovi questa notizia su Facebook e su tanti altri canali:
Condividi Questo Articolo!

 

Inserisci un Commento:

( ti consigliamo di effettuare il login per commentare più efficacemente )
Codice di Verifica:

ricarica il captcha

Per ragioni di sicurezza verrà registrato anche l'indirizzo IP del tuo computer

Seguici Su...


 
 
 
 
Diventa anche tu parte di
Paid To Write Clicca qui!
segui paid to write su facebook

Articoli Più Letti

Sport e Tempo Libero
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Articoli Più Votati

Sport e Tempo Libero
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Paid To Write - Il Giornalista Sei Tu

Tutti i contenuti pubblicati su Paid To Write sono soggetti alla licenza Creative Commons.
Licenza Creative Commons
È permesso riportare i nostri articoli ma solo se accompagnati da un backlink dofollow (senza cioè il tag nofollow) verso il nostro contenuto originale.
Paid To Write
Il Giornalista Sei Tu
© 2012 PI 00877530147
Paid To Write Network
Contattaci
Privacy
Disclaimer e Redazione