Il Web è pieno di giornali, riviste e giornalisti.
Noi di Paid To Write siamo convinti che TU possa fare meglio di loro.
partecipa al nostro progetto

Milan, Inter Lazio E Roma, Il Punto Sulle Grandi Di Questa Serie A


5 dicembre 2010 ore 15:35   di Peps17  
Categoria Sport e Tempo Libero  -  Letto da 517 persone  -  Visualizzazioni: 743

Dopo 15 giornate nel massimo campionato Italiano, si possono cominciare a tracciare i primi bilanci di questa porzione iniziale del torneo per le Squadre di Roma e MIlano, avendo in testa il Milan con a ruota la Lazio e staccate di 10 punti le protagoniste della passata stagione Roma e Inter.

Qui Milan- Come non inziare dalla capolista? Il Milan è saldamente in testa alla classifica, cosa che ormai non accadeva da anni, il gioco non è spettacolare come con Leonardo, ma di certo i rossoneri sotto la guida di Massimiliano Allegri, hanno trovato la quadratura del cerchio, e poco male se il tanto rinomato spettacolo di cui si andava vantando il presidente Berlusconi sia scomparso a favore dei risultati, Sarebbe dovuto essere il Milan dei tre Tenori: Pato Ibrahimovic e Ronaldinho, ma con il primo fermo ai box in modo praticamente cronico, e il "dentone" in uno stato di forma precaria, è Ibrahimovic, manco a dirlo, ad essersi rubato la scena. Lo svedese ha segnato 8 gol fin ora sfornando anche piu di un assist e mettendosi al servizio della squadra, forse il miglior Zlatan mai visto con buona pace dei cugini Nerazzuri, al fianco del nuovo acquisto Robinho sta facendo scintille, specie grazie all'intuizione di Allegri di mettere dietro tre mastini come Boateng Gattuso ed Ambrosini, che permettono alle due punte di non spendere energie in difesa ma concentrarsi negli ultimi 25 metri. Insomma aspettando Pato e il ritorno di Ronaldinho il Milan si gode il primato che si sta meritando a suon di ottime prestazioni del collettivo.


Qui Inter- Passando nella sponda nerazzurra di Milano, le cose stanno andando nel verso diametralmente opposto, un gioco che stenta a decollare, mescolato alla partenza di Mourinho e alle fatiche della scorsa stagione e il -10 dalla vetta della classifica, è servito. Finchè sono stati i singoli a spingere la Beneamata, si sono potuti nascondere i limiti della squadra, apparsa spenta e scarica dopo il mondiale e le fatiche della stagione passata; aggiungiamo il fatto che non siano arrivati ricambi di livello, specie in attacco e che sia partito il giocatore di maggior estro nel reparto avanzato, Mario Balotelli, e la crisi della squadra di Mister Benitez sembra senza via di uscita. L'Inter campione di tutto sarà tornata alla sua dimensione pre-calciopoli? Vedremo se nel mercato di Gennaio arriverà qualche rincalzo altrimenti il rischio è di vederla addirittura fuori dall' Europa che conta.

Qui Roma- Il campionato della Roma è uno dei piu strani degli ultimi anni, si esalta con le grandi e gioca partite ai limiti della perfezione, e poi riesce a sciupare quanto di buono fatto con squadra oggettivamente piu deboli. La mentalità della squadra giallorossa sembra ancora quella della provinciale, ostaggio del suo uomo simbolo Francesco Totti, ormai ridotto ad un relitto di ciò che era, e nella condizione strana di avere un'allenatore bravissimo, che nella sua lunghissima carriera non è stato in grado di vincere nulla di importante, di fare quel salto di qualità che distingue i bravi allenatori, dai migliori. L'arrivo di Borriello in avanti è stata una mossa decisiva, il giocatore ideale nel sistema Roma, spesso però mal supportato ha dato una bella scossa all'ambiente, a volte illuminato dalla classe di Menez che però troppo spesso si trova a vagare per il campo senza una meta, credo che l'organico sia di tutto rispetto, ma sia la mentalità dell'ambiente a giallorosso a dover cambiare se davvero si vuole puntare in alto.

Qui Lazio- La rivelazione del campionato è senza dubbio la Lazio, gioca a memoria, e con grande umiltà, e sembra aver trovato in Hernanes la chiave di volta del suo gioco, Floccari si sta esprimendo al massimo dei suoi livelli, e dopo 15 giornate la squadra di Reja sta reggendo il passo del Milan, essendogli dietro solo tre punti, difficile dire se possa coltivare ambizioni da scudetto, ma di certo se l'allenatore sarà bravo a tenere un basso profilo, la Lazio potrà togliersi la soddisfazione di giocare la prossima Champions League, punto da cui partire se si vuole costruire un progetto che porti a traguardi importanti.

Articolo scritto da Peps17 - Vota questo autore su Facebook:
Peps17, autore dell'articolo Milan, Inter Lazio E Roma, Il Punto Sulle Grandi Di Questa Serie A
Fai conoscere ad altre persone questo articolo: condividi o promuovi questa notizia su Facebook e su tanti altri canali:
Condividi Questo Articolo!

 

Inserisci un Commento:

( ti consigliamo di effettuare il login per commentare più efficacemente )
Codice di Verifica:

ricarica il captcha

Per ragioni di sicurezza verrà registrato anche l'indirizzo IP del tuo computer

Seguici Su...


 
 
 
 
Diventa anche tu parte di
Paid To Write Clicca qui!
segui paid to write su facebook

Articoli Più Letti

Sport e Tempo Libero
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Articoli Più Votati

Sport e Tempo Libero
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Paid To Write - Il Giornalista Sei Tu

Tutti i contenuti pubblicati su Paid To Write sono soggetti alla licenza Creative Commons.
Licenza Creative Commons
È permesso riportare i nostri articoli ma solo se accompagnati da un backlink dofollow (senza cioè il tag nofollow) verso il nostro contenuto originale.
Paid To Write
Il Giornalista Sei Tu
© 2012 PI 00877530147
Paid To Write Network
Contattaci
Privacy
Disclaimer e Redazione