Il Web è pieno di giornali, riviste e giornalisti.
Noi di Paid To Write siamo convinti che TU possa fare meglio di loro.
partecipa al nostro progetto

Milan - Inter: Non è Tanto Strano Tradirsi A Milano


24 dicembre 2010 ore 15:00   di sorgia31  
Categoria Sport e Tempo Libero  -  Letto da 348 persone  -  Visualizzazioni: 583

Tutto cominciò nel 1940 quando il mitico Giuseppe Meazza, dopo 14 anni di Inter, della quale era trascinatore, capitano e goleador, passò ai rivali rossoneri per due stagioni. Un trasferimento clamoroso, che suscitò scalpore e malcontento in entrambe le tifoserie meneghine. Meazza, il più grande calciatore italiano, chiuse l'inimitabile carriera tornando all'Inter.

Successivamente vennero alimentate le polemiche coi trasferimenti di Collovati dal Milan ( appena retrocesso) all' Inter e di Aldo Serena che fece Inter-Milan-Inter e chiuse indìfine la carriera al Milan. Il trasferimento in rossonero dell'attaccant Maurizio Ganz (1997) segnò la prima operazione fra Massimo Moratti e Silvio Berlusconi. Affari che sono diventati sempre più frequenti negli anni successivi, con ripetuti scambi diretti fra le società di Milano anche di calciatori molto importanti come quello di Andrea Pirlo, diventato rossonero nel 2001.


Nello stesso anno Cristian Brocchi lasciò la maglia nerazzurra per indossare quella rossonera, mentre sorte inversa capitò l'anno seguente a Clarence Seedorf. Pirlo e Seedorf, lasciati partire con troppa leggerezza dal patron interista, sono diventati punti di forza di un Milan vincente e longevo tanto che ancora oggi, ne sono protagonisti.

Milan - Inter: Non è Tanto Strano Tradirsi A Milano

Nel 2005 un'altra operazione clamorosa portò Cristian Vieri, bomber nerazzurro in maglia rossonera. Vanno poi ricordati altri scambi di secondo piano: l'argentino Guglielminpietro, i croati Simic e Brncic e il danese Helveg all'Inter, mentre Favalli ha compiuto il percorso la strada al contrario. Poi ci fu il passaggio di Roberto Baggio dal Milan all'Inter. Negli anni più recenti incredibile fu il ritorno in Italia di Ronaldo al Milan, dopo essere stato il simbolo dell'Inter. Il fenomeno realizzò il gol nel derby seguito dal famoso gestaccio di Moratti. Anche altri due famosi attaccanti sono passati dall'Inter al Milan, dopo un intermezzo di una stagione: Hernan Crespo e Zlatan Ibrahimovic. L'argentino nel Chelsea, lo svedese nel Barcellona. Ora, dopo 13 anni di Milan, sembra arrivata l'ora di Leonardo di firmare il clamoroso "tradimento". Ma si pensa al prossimo cambio di bandiera, che già fa discutere le tifoserie, e che potrebbe essere quello di Balotelli, pronto a tornare a Milano, ma sulla sponda rossonera.

Articolo scritto da sorgia31 - Vota questo autore su Facebook:
sorgia31, autore dell'articolo Milan - Inter: Non è Tanto Strano Tradirsi A Milano
Fai conoscere ad altre persone questo articolo: condividi o promuovi questa notizia su Facebook e su tanti altri canali:
Condividi Questo Articolo!

 

Inserisci un Commento:

( ti consigliamo di effettuare il login per commentare più efficacemente )
Codice di Verifica:

ricarica il captcha

Per ragioni di sicurezza verrà registrato anche l'indirizzo IP del tuo computer

Seguici Su...


 
 
 
 
Diventa anche tu parte di
Paid To Write Clicca qui!
segui paid to write su facebook

Articoli Più Letti

Sport e Tempo Libero
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Articoli Più Votati

Sport e Tempo Libero
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Paid To Write - Il Giornalista Sei Tu

Tutti i contenuti pubblicati su Paid To Write sono soggetti alla licenza Creative Commons.
Licenza Creative Commons
È permesso riportare i nostri articoli ma solo se accompagnati da un backlink dofollow (senza cioè il tag nofollow) verso il nostro contenuto originale.
Paid To Write
Il Giornalista Sei Tu
© 2012 PI 00877530147
Paid To Write Network
Contattaci
Privacy
Disclaimer e Redazione