Il Web è pieno di giornali, riviste e giornalisti.
Noi di Paid To Write siamo convinti che TU possa fare meglio di loro.
partecipa al nostro progetto

Monique E Il Suo Miracolo: L' Atleta Paralizzata Che Ritrova Le Sue Gambe


29 dicembre 2010 ore 12:24   di KungFuGirl  
Categoria Sport e Tempo Libero  -  Letto da 295 persone  -  Visualizzazioni: 517

Soltanto ieri avevamo dato, con grande piacere, una notizia che dava speranza ai paraplegici; oggi ci troviamo a comunicare una notizia persino migliore, che ha per protagonista una giovane atleta olandese che si chiama Monique van der Vorst.

Monique aveva un sogno: correre e vincere le Olimpiadi, o meglio, le Paralimpiadi, le Olimpiadi cui prendono parte persone diversamente abili. Perchè Monique, in seguito ad una patologia ancora misteriosa e ad un'operazione chirurgica andata male quando aveva soltanto 16 anni, è finita su una sedia a rotelle e da lì non si è più rialzata; ma lei, promettente atleta di hockey su prato, non ha pensato nemmeno per un minuto a rassegnarsi e a lasciarsi andare allo sconforto e, anzi, ha iniziato a ripensare la sua vita in modo da poterne godere appieno nonostante l'handicap. Ricominciando anche a fare sport.


Grinta, forza di volontà e costanza l'hanno portata vicinissima a realizzare il suo sogno: nel 2008 a Pechino si è aggiudicata due medaglie d'argento, mancando solo per un soffio l'oro paralimpico, e già si stava allenando con serietà ed impegno pensando alle prossime competizioni che si terranno a Londra nel 2012. Ma lei alle Paralimpiadi britanniche non potrà partecipare. E questo non a causa di una malattia nè di un'aggravarsi della sua situazione: al contrario, perchè Monique, dopo dieci anni trascorsi sulla sedia a rotelle, sta riacquistando l'uso delle proprie gambe.

Quello che sembra un miracolo e a cui i medici non sanno trovare una spiegazione ha inizio con un allenamento ed un incidente. Monique si stava preparando per le Paralimpiadi del 2012 quando un ciclista ha centrato in pieno la sua handybike - la bici da corsa che si muove grazie alle braccia - gettandola sull'asfalto; una brutta caduta ed un fremito le percorre la gamba. Un fremito? Ma allora, pensa Monique, se sento qualcosa forse c'è ancora una speranza! E la speranza, al principio soltanto un fioco barlume, diventa via via più concreta. Monique si getta anima e corpo nella riabilitazione ed un giorno, un magnifico giorno, percepisce il proprio piede destro. Qualche tempo dopo, ricomincia a "sentire" anche la gamba sinistra. Un miracolo, un evento cui la scienza medica non sa dare risposte.

La ventiseienne atleta olandese non ha festeggiato in modo particolare il Natale: "Per me adesso ogni giorno è Natale - ha spiegato ai giornalisti dell'AP che l'hanno intervistata nella sua casa, non lontano da Amsterdam - e non posso pensare ad un regalo più bello di quello che ho ricevuto! Stare in piedi, fare le scale, guardare negli occhi la persona con la quale sto parlando... è meraviglioso!". E mentre la handybike e la carrozzina da corsa sono finite in soffitta, Monique inizia ad accarezzare un altro sogno: quello di arrivare a partecipare alle Olimpiadi del 2012 correndo sulla pista d'atletica come una persona "normale".

Monique E Il Suo Miracolo: L' Atleta Paralizzata Che Ritrova Le Sue Gambe

Articolo scritto da KungFuGirl - Vota questo autore su Facebook:
KungFuGirl, autore dell'articolo Monique E Il Suo Miracolo: L' Atleta Paralizzata Che Ritrova Le Sue Gambe
Fai conoscere ad altre persone questo articolo: condividi o promuovi questa notizia su Facebook e su tanti altri canali:
Condividi Questo Articolo!

 

Inserisci un Commento:

( ti consigliamo di effettuare il login per commentare più efficacemente )
Codice di Verifica:

ricarica il captcha

Per ragioni di sicurezza verrà registrato anche l'indirizzo IP del tuo computer

Seguici Su...


 
 
 
 
Diventa anche tu parte di
Paid To Write Clicca qui!
segui paid to write su facebook

Articoli Più Letti

Sport e Tempo Libero
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Articoli Più Votati

Sport e Tempo Libero
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Paid To Write - Il Giornalista Sei Tu

Tutti i contenuti pubblicati su Paid To Write sono soggetti alla licenza Creative Commons.
Licenza Creative Commons
È permesso riportare i nostri articoli ma solo se accompagnati da un backlink dofollow (senza cioè il tag nofollow) verso il nostro contenuto originale.
Paid To Write
Il Giornalista Sei Tu
© 2012 PI 00877530147
Paid To Write Network
Contattaci
Privacy
Disclaimer e Redazione