Il Web è pieno di giornali, riviste e giornalisti.
Noi di Paid To Write siamo convinti che TU possa fare meglio di loro.
partecipa al nostro progetto

Monique Van Der Vorst - Dai Giochi Paralimpici Alla Maratona Di Roma


25 gennaio 2011 ore 19:24   di Feniks  
Categoria Sport e Tempo Libero  -  Letto da 307 persone  -  Visualizzazioni: 573

Una storia a lieto fine, la storia di un miracolo. Così viene definita in Olanda la vicenda di Monique Van der Vorst.
La protagonista è una ragazza 26enne, da 13 anni senza l'uso delle gambe, conseguenza di una operazione sbagliata per guarire da un infortunio rimediato mentre giocava a hockey su prato. Dopo l'intervento, invece di riacquistare la piena funzionalità ha inziato a perdere l'uso delle gambe, prima la sinistra, poi anche la destra.

Dopo un comprensibile periodo di depressione lo sport le ha fatto tornare la voglia di vivere, di confrontarsi, di lottare.
La dedizione e l'impegno l'hanno portata a raggiungere 2 argenti ai Giochi Paralimpici di Pechino 2008, nella specialità di handcycle, una particolare bicicletta in cui si pedala con le mani, nella prova a cronometro ed in linea.


Avrebbe voluto dedicare tutto il 2010 ad allenarsi perchè a Londra voleva 2 ori. Ma un primo incidente a marzo l'ha fatta scontrare con una compagna di allenamento; da qui la caduta e un primo ritorno di sensibilità alle gambe.
Un secondo incidente a giugno: mentre si stava allenando su strada un'auto l'ha investita. La diagnosi sembrava pessima: danno al midollo spinale.
Ma, anzichè diminuire, la sensibilità alla gambe aumentava, senza apparente spiegazione, e ora, dopo una lunga riabilitazione, eccola in piedi.
E ora, la pluricampionessa paraolimpica, ha un'altra sfida davanti a se. La gara più bella, quella di tornare a trovare obiettivi nuovi, nuovi stimoli per tornare di nuovo a vincere.

Il sogno è quello di partecipare all'Ironman di triathlon (3,8 km. di nuoto in mare, 180 chilometri in bicicletta e 42.195 km a piedi) per atleti normodotati, gara in cui ha già vinto il titolo mondiale paralimpico.
La prima tappa del percorso da compiere per raggiungere questo impegnativo traguardo è fissata il 20 marzo 2011 a Roma, dove Monique correrà, con le sue gambe, la prova non competitiva di 4 chilometri, la "RomaFun-La Stracittadina".
Tra le oltre 85.000 persone (tale in numero dei partecipanti dello scorso anno) ci sarà anche lei, testimone di un miracolo e di cosa può la tenacia, la determinazione e la voglia di vivere.
Buona strada Monique!

Articolo scritto da Feniks - Vota questo autore su Facebook:
Feniks, autore dell'articolo Monique Van Der Vorst - Dai Giochi Paralimpici Alla Maratona Di Roma
Fai conoscere ad altre persone questo articolo: condividi o promuovi questa notizia su Facebook e su tanti altri canali:
Condividi Questo Articolo!


Commenti

 

Una storia che riempie il cuore ....

Inserito 26 gennaio 2011 ore 10:21
 

Inserisci un Commento:

( ti consigliamo di effettuare il login per commentare più efficacemente )
Codice di Verifica:

ricarica il captcha

Per ragioni di sicurezza verrà registrato anche l'indirizzo IP del tuo computer

Seguici Su...


 
 
 
 
Diventa anche tu parte di
Paid To Write Clicca qui!
segui paid to write su facebook

Articoli Più Letti

Sport e Tempo Libero
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Articoli Più Votati

Sport e Tempo Libero
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Paid To Write - Il Giornalista Sei Tu

Tutti i contenuti pubblicati su Paid To Write sono soggetti alla licenza Creative Commons.
Licenza Creative Commons
È permesso riportare i nostri articoli ma solo se accompagnati da un backlink dofollow (senza cioè il tag nofollow) verso il nostro contenuto originale.
Paid To Write
Il Giornalista Sei Tu
© 2012 PI 00877530147
Paid To Write Network
Contattaci
Privacy
Disclaimer e Redazione