Il Web è pieno di giornali, riviste e giornalisti.
Noi di Paid To Write siamo convinti che TU possa fare meglio di loro.
partecipa al nostro progetto

Moto Gp: La Crisi Di Rossi, Gli Errori Di Simoncelli, L' Ascesa Di Dovizioso


13 giugno 2011 ore 20:02   di nicovale  
Categoria Sport e Tempo Libero  -  Letto da 451 persone  -  Visualizzazioni: 809

Nel giorno del quarto successo in sei gare del sempre più inarrestabile fuoriclasse della Repsol Honda, l'australiano Casey Stoner, i nostri Valentino Rossi, Andrea Dovizioso e Marco Simoncelli, nel Gran Premio di Gran Bretagna, sulla prestigiosa pista di Silverstone, sono andati incontro a destini completamente diversi.

DOVIZIOSO SEMPRE PIU' COMPETITIVO. Il centauro della Repsol Honda, Andrea Dovizioso, sulla pista britannica ha conquistato il secondo podio stagionale, bissando il secondo posto di Le Mans e, per la quinta volta in sei gare, risultando il migliore degli italiani. Una piazza d'onore, alle spalle del solito Stoner, che ha permesso al pilota italiano di consolidare la sua terza posizione nel Mondiale, accorciando notevolmente le distanze (15 punti) dal secondo della classe, il campione del mondo spagnolo Jorge Lorenzo, che è rimasto a secco, appiedato da una caduta. Certo il leader del Mondiale Stoner è lontano, sia in classifica (33 punti di ritardo) che a livello di prestazioni ma Dovizioso può guardare con ottimismo il prosegimento del Campionato, dove potrà senz'altro togliersi altre belle soddisfazioni e magari tornare alla vittoria dopo due anni.


ROSSI IN GRAVE DIFFICOLTA'. Dopo i progressi dimostrati a Le Mans (primo e unico podio stagionale) e a Barcellona, a Silverstone il nove volte campione del mondo Valentino Rossi, con la sua Ducati, ha fatto un preoccupante grosso passo indietro. Addirittura tredicesimo in prova, il "dottore", in gara è riuscito ad agguantare il sesto posto ma approfittando degli errori altrui e accusando un distacco da Stoner di oltre un minuto. Persa nettamente anche la sfida con il suo compagno di squadra, l'ex campione del mondo statunitense Nicky Hayden che ha concluso al quarto posto, alle spalle di Colin Edwards (Monster Yamaha) ma con addirittura quasi quaranta secondi di vantaggio su Rossi. Il tanto atteso salto di qualità della Ducati sembra solo un'utopia e per Valentino, a meno di un repentino cambio di rotta, la stagione rischia di essere tutta in salita.

SIMONCELLI RECIDIVO. Quattro errori e altrettanti podi gettati letteralmente al vento cominciano ad essere veramente troppi e anche a Silverstone il portacolori della Honda Gresini, Marco Simoncelli, ha molto da recriminare. Un'altra caduta (dopo quelle di Jerez e Estoril e l'incidente con Pedrosa a Le Mans) lo ha messo fuori gioco quando il podio era nel mirino. Un vero peccato perché Simoncelli, come dimostra in prova e spesso anche in gara, ha tutte le carte in regola per essere un grande protagonista e, invece, è relegato in classifica generale addirittura all'undicesimo posto. Si rifarà senz'altro ma le occasione perse sono veramente troppe.

Prossimo appuntamento sabato 25 giugno sulla mitica pista di Assen, nel Gran Premio di Olanda, settima prova del Mondiale.

Articolo scritto da nicovale - Vota questo autore su Facebook:
nicovale, autore dell'articolo Moto Gp: La Crisi Di Rossi, Gli Errori Di Simoncelli, L' Ascesa Di Dovizioso
Fai conoscere ad altre persone questo articolo: condividi o promuovi questa notizia su Facebook e su tanti altri canali:
Condividi Questo Articolo!

 

Inserisci un Commento:

( ti consigliamo di effettuare il login per commentare più efficacemente )
Codice di Verifica:

ricarica il captcha

Per ragioni di sicurezza verrà registrato anche l'indirizzo IP del tuo computer

Seguici Su...


 
 
 
 
Diventa anche tu parte di
Paid To Write Clicca qui!
segui paid to write su facebook

Articoli Più Letti

Sport e Tempo Libero
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Articoli Più Votati

Sport e Tempo Libero
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Paid To Write - Il Giornalista Sei Tu

Tutti i contenuti pubblicati su Paid To Write sono soggetti alla licenza Creative Commons.
Licenza Creative Commons
È permesso riportare i nostri articoli ma solo se accompagnati da un backlink dofollow (senza cioè il tag nofollow) verso il nostro contenuto originale.
Paid To Write
Il Giornalista Sei Tu
© 2012 PI 00877530147
Paid To Write Network
Contattaci
Privacy
Disclaimer e Redazione