Il Web è pieno di giornali, riviste e giornalisti.
Noi di Paid To Write siamo convinti che TU possa fare meglio di loro.
partecipa al nostro progetto

Motogp: Orari, Quote E Precedenti. Lorenzo Sfida Stoner. Italiani In Agguato


13 ottobre 2011 ore 12:11   di nicovale  
Categoria Sport e Tempo Libero  -  Letto da 503 persone  -  Visualizzazioni: 859

La sfida tra il favoritissimo australiano della Repsol Honda, Casey Stoner, in testa saldamente al Mondiale con 300 punti, e lo spagnolo della Yamaha, il campione iridato uscente Jorge Lorenzo (secondo con 260 punti), continua a Phillip Island, dove domenica 16 ottobre (7 ora italiana) andrà in scena il sedicesimo e terzultimo atto della stagione, il GP d'Australia che precederà le due gare conclusive in Malesia e a Valencia.

LORENZO TENTA L'ULTIMO ASSALTO A STONER. Il fuoriclasse australiano Casey Stoner, dall'alto dei suoi quaranta punti di vantaggio sull'avversario spagnolo Jorge Lorenzo, potrebbe permettersi di affrontare la trasferta nella terra dei canguri facendo il ragioniere e cercando di gestire la situazione. Molto probabile che non si lasci tentare da questo tipo di tentazione e che vada deciso alla ricerca del colpo del definitivo ko. Quest'anno, quasi alla maniera di Sebastian Vettel in Formula 1, il campione della Repsol Honda si è comportato da autentico dominatore, centrando ben otto successi in quindici gare. Le ultime quattro edizioni del Gran Premio australiano di casa, lo hanno sempre visto sul più alto gradino del podio.


Jorge Lorenzo, dal canto suo, cercherà di vendere cara la pelle e difendere al meglio il titolo conquistato lo scorso anno, non lasciando nulla di intentato fino alla fine. Il campione spagnolo in tre occasioni è riuscito a salire sul più alto gradino del podio ma spesso, a causa anche dell'inferiorità della Yamaha nei confronti della Repsol Honda, ha patito il confronto con uno scatenato Stoner.

DOVIZIOSO E SIMONCELLI A CACCIA DEL PODIO. Gli italiani, che quest'anno non hanno ancora vinto gare, cercheranno di difendere l'onore sulla pista australiana. Andrea Dovizioso, in procinto di lasciare la Repsol Honda dopo la firma del contratto con la Yamaha, cercherà di togliersi altre belle soddisfazione in una stagione senz'altro positiva. Il centauro italiano, con i suoi 196 punti, deve difendere il terzo posto nel Mondiale dall'assalto del compagno di squadra, lo spagnolo Daniel Pedrosa (195 punti), e vuole tornare dopo quattro gare di digiuno a riassaporare l'odore del podio. Marco Simoncelli, con la sua Honda Gresini, dopo ben tre quarti posti consecutivi ha voglia di bissare quel terzo posto (primo in carriera nella classe regina) conquistato in Repubblica Ceca.

ROSSI, LA GRANA DEL DITO ROTTO E LE CINQUE VITTORIE RECORD A PHILLIP ISLAND. Diverso, purtroppo, il discorso relativo al nove volte campione del mondo Valentino Rossi che dall'inizio dell'anno con una Ducati scarsamente competitiva sta affrontando un calvario apparentemente senza fine. A complicare le cose al fuoriclasse di Tavullia si è aggiunta anche la frattura, conseguente alla caduta in Giappone, del dito mignolo della mano sinistra che non gli impedirà, comunque, di prendere parte alla gara australiana. Valentino ha raccolto solo un podio (a Le Mans, in Francia) e sta andando incontro in assoluto alla più brutta stagione della sua carriera. Non è, infatti, mai successo in passato, neanche all'esordio in 125 nel lontano 1996, che Rossi non fosse riuscito a vincere almeno una gara. Un record negativo che, putroppo, a meno di miracoli e usando le sue parole: "sarà evitabile soltanto se al posto della pioggia arriverà la neve". Nella classe regina, comunque, Rossi a Phillip Island ha vinto 5 volte (record assoluto) ma erano altri tempi e soprattutto altre moto.

PRECEDENTI. Il Gran Premio d'Australia, a Phillip Island si è corso nelle prime due edizioni (1989 e 1990) e successivamente (dopo la parentesi dal 1991 al 1996 a Eastern Creek) senza interruzioni dal 1997 ad oggi. Il primato di vittorie come già detto è di Valentino Rossi (5 successi consecutivi dal 2001 al 2005) davanti a Casey Stoner (4 volte consecutive dal 2007 al 2010). Da registrare altre due vittorie italiane: Max Biaggi nel 2000 e Marco Melandri nel 2006.

ORARI ITALIANI E DISTANZE: Venerdì 14 ottobre prove libere ore 2,10 e 6,10, Sabato 15 ottobre ore 2,10 prove libere e 5,55 Qualifiche; Domenica 16 ottobre ore 7 Gara. Sono previsti 27 giri per un totale di 120 chilometri.

QUOTE: Il favorito della gara australiana , secondo i prioncipali "bookmakers" è l'idolo di casa Stoner, dato a 1,70 per la vittoria e a 1,40 per la pole position. Seguono Lorenzo 5 Gara e 5 Pole, Pedrosa 5 Gara e 5,50 Pole, Dovizioso 20 Gara e 20 Pole, Simoncelli 25 Gara e 25 Pole, Spies 30 Gara e 17 Pole, Rossi 40 Gara e 30 Pole, Hayden 150 Gara e 150 Pole.

Articolo scritto da nicovale - Vota questo autore su Facebook:
nicovale, autore dell'articolo Motogp: Orari, Quote E Precedenti. Lorenzo Sfida Stoner. Italiani In Agguato
Fai conoscere ad altre persone questo articolo: condividi o promuovi questa notizia su Facebook e su tanti altri canali:
Condividi Questo Articolo!

 

Inserisci un Commento:

( ti consigliamo di effettuare il login per commentare più efficacemente )
Codice di Verifica:

ricarica il captcha

Per ragioni di sicurezza verrà registrato anche l'indirizzo IP del tuo computer

Seguici Su...


 
 
 
 
Diventa anche tu parte di
Paid To Write Clicca qui!
segui paid to write su facebook

Articoli Più Letti

Sport e Tempo Libero
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Articoli Più Votati

Sport e Tempo Libero
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Paid To Write - Il Giornalista Sei Tu

Tutti i contenuti pubblicati su Paid To Write sono soggetti alla licenza Creative Commons.
Licenza Creative Commons
È permesso riportare i nostri articoli ma solo se accompagnati da un backlink dofollow (senza cioè il tag nofollow) verso il nostro contenuto originale.
Paid To Write
Il Giornalista Sei Tu
© 2012 PI 00877530147
Paid To Write Network
Contattaci
Privacy
Disclaimer e Redazione