Il Web è pieno di giornali, riviste e giornalisti.
Noi di Paid To Write siamo convinti che TU possa fare meglio di loro.
partecipa al nostro progetto

Motomondiale. Loris Capirossi: Tornerò A Vincere. La Ducati? Difficile Da Guidare


26 maggio 2011 ore 22:46   di marsala118  
Categoria Sport e Tempo Libero  -  Letto da 416 persone  -  Visualizzazioni: 753

Dall'alto dei suoi 38 anni, Loris capirossi racconta la sua esperienza, tra difficoltà e obbiettivi del MotoGP di quest'anno. Tra tutto la situazione attuale in campionato, al 15° posto con 9 punti dopo quattro granpremi. Nonostante l'impegno suo e della squadra, ha spiegato Capirossi, la moto non riesce a dare i risulati voluti, che al contrario ha messo in difficoltà il pilota.

Comunque Loris rimane sempre positivo, perchè anche se lui e il team stanno facendo tutto il possibile già da ora, si spera che comincino ad arrivare i primi risultati già dal prossimo weekand, e quindi fare qualche passo avanti. Una motivazione su tutte a spingere Loris Capirossi a trovare sempre lo sprint per dare il massimo, nonstante i tanti trofei vinti, è e sarà sempre la passione per questo sport, che ti dà sempre le giuste motivazioni per combattere anche per una posizione inferiore rispetto al podio, anche se l'obbiettivo rimane sempre di poter affrontare le moto ufficiali, come la sua ex ducati, tra le prime posizioni.Un obbiettivo che si è posto fin dall'inizio la squadra e che tuttora capirossi vuole raggiungere, soprattutto per il massimo impegno che i suoi collaboratori ci stanno mettendo per creare una moto competitiva. Tutto questo con l'umiltà e il desiderio di provarci fino alla fine e avere l'occasione di riscattarsi.


Parlando della sua esperienza in Ducati, dove ha collaborato allo sviluppo della moto dal 2003 fino alla fine del 2006, il pilota a spiegato che dal 2007, con la nascita della 800, ha avuto le prime difficolta nella guida con una moto che era cambiata sostanzialmente in confronto a quelle guidate precedentemente. A differenza di stoner, che aveva un vero e proprio feeling con la moto, e quindi ad un certo punto il team a seguito la sua direzione, come negli anni seguenti, creando una moto che solo stoner riusciva a domare, e che altri, come anche valentino oggi, facevano fatica a gestire e a guidare.

E ora proprio con l'arrivo di Valentino, la squadra sta cambiando di nuovo direzione sullo sviluppo e la messa a punto della moto, che solo con il tempo, potrà mostrare se il lavoro viene svolto in modo giusto per il nuovo pilota ducati.

Articolo scritto da marsala118 - Vota questo autore su Facebook:
marsala118, autore dell'articolo Motomondiale. Loris Capirossi: Tornerò A Vincere. La Ducati? Difficile Da Guidare
Fai conoscere ad altre persone questo articolo: condividi o promuovi questa notizia su Facebook e su tanti altri canali:
Condividi Questo Articolo!

 

Inserisci un Commento:

( ti consigliamo di effettuare il login per commentare più efficacemente )
Codice di Verifica:

ricarica il captcha

Per ragioni di sicurezza verrà registrato anche l'indirizzo IP del tuo computer

Seguici Su...


 
 
 
 
Diventa anche tu parte di
Paid To Write Clicca qui!
segui paid to write su facebook

Articoli Più Letti

Sport e Tempo Libero
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Articoli Più Votati

Sport e Tempo Libero
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Paid To Write - Il Giornalista Sei Tu

Tutti i contenuti pubblicati su Paid To Write sono soggetti alla licenza Creative Commons.
Licenza Creative Commons
È permesso riportare i nostri articoli ma solo se accompagnati da un backlink dofollow (senza cioè il tag nofollow) verso il nostro contenuto originale.
Paid To Write
Il Giornalista Sei Tu
© 2012 PI 00877530147
Paid To Write Network
Contattaci
Privacy
Disclaimer e Redazione