Il Web è pieno di giornali, riviste e giornalisti.
Noi di Paid To Write siamo convinti che TU possa fare meglio di loro.
partecipa al nostro progetto

Nel Giorno Della Noia Vince Fedrigo


20 luglio 2010 ore 18:00   di Tatone91  
Categoria Sport e Tempo Libero  -  Letto da 205 persone  -  Visualizzazioni: 444

Ci si aspettava moltissimo da questa tappa, specialmente da parte di Andy Schleck che dopo la sfortuna della tappa di ieri aveva annunciato che avrebbe attaccato, anche da molto lontano, al fine di capovolgere questo Tour de France che, ora, lo vede in seconda posizione, ma con scarse possibilità di avanzare in classifica e conquistare la maglia gialla.

Per la verità all’inizio della tappa sembravano esserci tutte le condizioni necessarie per vedere una battaglia spettacolare. Sul Col de Peyresourde un gruppetto di corridori, tra i quali Lance Armstrong e il nostro Eros Capecchi, si era avvantaggiato guadagnando un buon vantaggio sul gruppo maglia gialla. I fuggitivi sono rimasti in testa sino alla fine della seconda discesa della giornata, dove sono stati ripresi.


A questo punto è iniziata la noia. Ai piedi del Col de Tourmalet è scattato di nuovo Armstrong, seguito da Cunego e Fedrigo. A questi tre corridori si sono aggiunti presto altri sette corridori, mentre dal gruppo non arrivava nessun segnale. L’idea di molti era che Andy Schleck avrebbe attaccato proprio su questa storica salita, la più dura della giornata e dell’intero Tour 2010. Il lussemburghese, invece, forse frenato dalla paura di non riuscire a staccare Contador oppure da una condizione non all’altezza, non si è mosso e i fuggitivi hanno avuto via libera per giocarsi la vittoria di tappa.

Nel Giorno Della Noia Vince Fedrigo

Negli ultimi chilometri il più combattivo è stato lo spagnolo Carlos Barredo, all’attacco dopo l’ultima discesa e ripreso solamente all’ultimo chilometro. Nella volata del gruppetto il più forte è stato Pierrick Fedrigo che, in questo modo, ha completato una tripletta francese (altri due corridori transalpini, Riblon e Voeckler, avevano vinto le tappe di ieri e di domenica) che non si vedeva da parecchi anni. Per Cunego, che in condizioni normali sarebbe stato il più veloce del gruppetto, solamente un quarto posto, troppo poco per risollevare una stagione, sin qui, molto deludente.

Articolo scritto da Tatone91 - Vota questo autore su Facebook:
Tatone91, autore dell'articolo Nel Giorno Della Noia Vince Fedrigo
Fai conoscere ad altre persone questo articolo: condividi o promuovi questa notizia su Facebook e su tanti altri canali:
Condividi Questo Articolo!

 

Inserisci un Commento:

( ti consigliamo di effettuare il login per commentare più efficacemente )
Codice di Verifica:

ricarica il captcha

Per ragioni di sicurezza verrà registrato anche l'indirizzo IP del tuo computer

Seguici Su...


 
 
 
 
Diventa anche tu parte di
Paid To Write Clicca qui!
segui paid to write su facebook

Articoli Più Letti

Sport e Tempo Libero
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Articoli Più Votati

Sport e Tempo Libero
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Paid To Write - Il Giornalista Sei Tu

Tutti i contenuti pubblicati su Paid To Write sono soggetti alla licenza Creative Commons.
Licenza Creative Commons
È permesso riportare i nostri articoli ma solo se accompagnati da un backlink dofollow (senza cioè il tag nofollow) verso il nostro contenuto originale.
Paid To Write
Il Giornalista Sei Tu
© 2012 PI 00877530147
Paid To Write Network
Contattaci
Privacy
Disclaimer e Redazione