Il Web è pieno di giornali, riviste e giornalisti.
Noi di Paid To Write siamo convinti che TU possa fare meglio di loro.
partecipa al nostro progetto

Nel Tour Delle Cadute Vince Chavanel


5 luglio 2010 ore 19:23   di Tatone91  
Categoria Sport e Tempo Libero  -  Letto da 254 persone  -  Visualizzazioni: 539

Giornata stranissima al Tour de France. In una tappa (con partenza da Bruxelles e arrivo a Spa) annunciata come tranquilla per gli uomini di classifica e che vedeva, almeno alla vigilia, tra i suoi favoriti i velocisti, è successo praticamente di tutto. Fortunatamente per Andy e Frank Schleck e per altri “big” rimasti attardati il gruppo ha deciso di aspettarli e di procedere a velocità limitata fino al traguardo per non correre rischi.

Il momento chiave della tappa si è verificato durante la discesa del Col du Stockeau, penultima salita di giornata, nella quale il nostro Francesco Gavazzi, in fuga dai primi chilometri, è caduto per via dell’asfalto bagnato e ha trascinato con sé praticamente tutto il resto del gruppo. Sono rimasti coinvolti nella caduta, tra gli altri, anche Alessandro Petacchi, vincitore della tappa di ieri, e, soprattutto, Alberto Contador, il principale candidato alla vittoria finale.


A questo punto il gruppo si è spezzettato, ma i corridori rimasti davanti hanno deciso (non solamente per fair play, ma anche per una precisa scelta tattica) di aspettare i corridori rimasti attardati che, lentamente, sono riusciti a rientrare. Col gruppo compatto Fabian Cancellara, la maglia gialla, si è messo in testa e ha frenato ulteriormente l’andatura per evitare di correre altri rischi sull’asfalto bagnato e insidiosissimo delle strade belghe.

Mentre dietro succedeva tutto questo, davanti, in testa alla corsa, c’era il corridore francese Sylvain Chavanel che ha saputo approfittare del rallentamento del gruppo per ottenere la sua seconda vittoria di tappa in carriera al Tour de France respingendo il tentativo di rimonta dei corridori di casa Roelandts e Monfort che, alla fine, si sono anche lasciati riprendere dal gruppo. Sylvain Chavanel ha anche conquistato la maglia gialla, strappandola a Cancellara.

La corsa di oggi è destinata a suscitare molte polemiche visto che se tutto questo fosse successo alcuni anni fa il gruppo avrebbe agito in modo diverso e i corridori caduti avrebbero rimediato parecchi minuti di ritardo rimanendo definitivamente tagliati fuori dalla lotta per la classifica. È difficile dare giudizi in merito al comportamento odierno dei corridori anche perché il percorso era oggettivamente pericoloso e oltre al fair play hanno influito anche precise scelte tattiche da parte di chi era rimasto davanti. Certo è che, dopotutto, lo spettacolo è il mestiere dei corridori, i loro ingaggi sono pagati dal pubblico, e la tappa di oggi è stata tutto meno che spettacolare.

Articolo scritto da Tatone91 - Vota questo autore su Facebook:
Tatone91, autore dell'articolo Nel Tour Delle Cadute Vince Chavanel
Fai conoscere ad altre persone questo articolo: condividi o promuovi questa notizia su Facebook e su tanti altri canali:
Condividi Questo Articolo!

 

Inserisci un Commento:

( ti consigliamo di effettuare il login per commentare più efficacemente )
Codice di Verifica:

ricarica il captcha

Per ragioni di sicurezza verrà registrato anche l'indirizzo IP del tuo computer

Seguici Su...


 
 
 
 
Diventa anche tu parte di
Paid To Write Clicca qui!
segui paid to write su facebook

Articoli Più Letti

Sport e Tempo Libero
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Articoli Più Votati

Sport e Tempo Libero
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Paid To Write - Il Giornalista Sei Tu

Tutti i contenuti pubblicati su Paid To Write sono soggetti alla licenza Creative Commons.
Licenza Creative Commons
È permesso riportare i nostri articoli ma solo se accompagnati da un backlink dofollow (senza cioè il tag nofollow) verso il nostro contenuto originale.
Paid To Write
Il Giornalista Sei Tu
© 2012 PI 00877530147
Paid To Write Network
Contattaci
Privacy
Disclaimer e Redazione