Il Web è pieno di giornali, riviste e giornalisti.
Noi di Paid To Write siamo convinti che TU possa fare meglio di loro.
partecipa al nostro progetto

Non Solo Mondiale


11 giugno 2010 ore 09:37   di alga  
Categoria Sport e Tempo Libero  -  Letto da 232 persone  -  Visualizzazioni: 544

Signori e signore, che le danze abbiano inizio. Per circa un mesetto “Waka Waka” sarà la nostra sveglia e Zakumi starà comodamente seduto sulle nostre poltrone fianco a fianco con mogli e compagne immusonite e costrette a sorbirsi estenuanti momenti che per noi saranno invece di sofferenza e, speriamo, gioiosità.

Il mondo si fermerà per guardare con vivo interesse la singolar tenzone mondiale che, per la prima volta nella sua quasi centennale storia, sbarca nel continente africano, da ormai troppo tempo nuova e mai esplosa ultima frontiera dell’amato mondo pallonaro.


Chi alzerà la Coppa nella fredda sera di Johannesburg, quella coppa arrivata con il nostro aereo? I ben informati parlano di una sfida a tre tra la Spagna campione d’Europa (e travolgente contro la Polonia), il solito Brasile che nei pronostici non manca mai e un’altra novità, non proprio assoluta, ma che raramente ha brillato nella competizione voluta da Jules Rimet: l’Inghilterra.

Non Solo Mondiale

Più indietro, sempre nei pronostici dei grandi scommettitori, navigano la rocciosa Germania, la maradoniana Argentina, l’incompiuta Olanda e, finalmente, anche la nostra Nazionale, campione ancora per poche ore. Delle altre non c’è traccia, nessun credito per nazionali come Portogallo, Francia o Costa D’Avorio, perse nel marasma di quote ghiotte ed interessanti da giocare.

Per un mese, dunque, il dio pallone sostituirà la candida luna nei cieli d’Italia, nella speranza che i suoi raggi illuminino notti magiche come quelle del 2006. Saremo invasi da servizi, interviste, aggiornamenti in tempo reale sui mal di pancia di Camoranesi e Buffon, e centinaia di giocatori sfileranno di fronte ai nostri occhi sfidandosi in partite che speriamo essere combattute e divertenti. Il mondo, però, proseguirà la sua folle corsa, ma forse noi lo guarderemo con occhio più distratto.

Altre partite si giocheranno, ma saranno sommerse dalla tenzone sudafricana che inebrierà i nostri occhi e le nostre menti come l’irrefrenabile e distruttrice marea nera del Golfo del Messico. Si giocherà una partita sui soldi della gente con una finanziaria che ogni giorno muta d’immagine e di sostanza togliendo a circa l’80% dei “Down” la loro misera pensioncina, mentre promette province tagliate ed evasori costretti alla canna del gas.

C’è poi la partita sulla libertà d’informazione e sulla giustizia incatenata da un ddl da tutti contestato che ricorda vagamente l’insanguinata mannaia di un boia ottocentesco o la pietra tombale sotto la quale seppellire le ultime speranze della gente onesta. E poco più in giù rispetto a Roma, teatro di queste disfide, un delicato match rischia di affossare la vita di 5000 persone che non alzeranno coppe al cielo: Pomigliano potrebbe anche chiudere se non verranno accettati gli aut aut dei vertici Fiat, diktat che come spugne vorrebbero alienare diritti conquistati a fatica dai nostri padri.

C’è un vago sapore di ricatto in tutto questo, ma non abbiamo tempo per preoccuparci: stasera i Bafana Bafana apriranno le danze contro il Messico, e tutto il resto sarà solo noia. Buon Mondiale, dunque, con l’augurio che il risveglio non ci ritrovi tra le macerie di ciò che l’Italia un tempo fu.

Articolo scritto da alga - Vota questo autore su Facebook:
alga, autore dell'articolo Non Solo Mondiale
Fai conoscere ad altre persone questo articolo: condividi o promuovi questa notizia su Facebook e su tanti altri canali:
Condividi Questo Articolo!

 

Inserisci un Commento:

( ti consigliamo di effettuare il login per commentare più efficacemente )
Codice di Verifica:

ricarica il captcha

Per ragioni di sicurezza verrà registrato anche l'indirizzo IP del tuo computer

Seguici Su...


 
 
 
 
Diventa anche tu parte di
Paid To Write Clicca qui!
segui paid to write su facebook

Articoli Più Letti

Sport e Tempo Libero
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Articoli Più Votati

Sport e Tempo Libero
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Paid To Write - Il Giornalista Sei Tu

Tutti i contenuti pubblicati su Paid To Write sono soggetti alla licenza Creative Commons.
Licenza Creative Commons
È permesso riportare i nostri articoli ma solo se accompagnati da un backlink dofollow (senza cioè il tag nofollow) verso il nostro contenuto originale.
Paid To Write
Il Giornalista Sei Tu
© 2012 PI 00877530147
Paid To Write Network
Contattaci
Privacy
Disclaimer e Redazione