Il Web è pieno di giornali, riviste e giornalisti.
Noi di Paid To Write siamo convinti che TU possa fare meglio di loro.
partecipa al nostro progetto

Pallanuoto Euro12 - Serbia Batte Croazia, Germania A Sorpresa Sulla Spagna, Italia Ok Con L' Olanda


19 gennaio 2012 ore 22:42   di edoardo  
Categoria Sport e Tempo Libero  -  Letto da 728 persone  -  Visualizzazioni: 1096

Eccoci alla terza giornata (potete leggere QUI il resoconto della 2^ giornata di gare) dei Campionati Europei di Pallanuoto targati 2012.
Si parte con l'Ungheria, che vince lo scontro con il team Macedone, sempre ricco di naturalizzati balcanici e per questo squadra dotata di un talento da non sottovalutare mai. Ed infatti il match si è rivelato più difficile del previsto, con gli ungheresi distratti in difesa e i macedoni in piena partita per metà gara. Nel terzo e soprattutto nel quarto periodo la squadra di Kemeny (molto contrariato con i suoi) riesce finalmente a prendere il largo e a vincere agevomente la gara, terminata 14-9. Madaras e Varga, con 3 reti a testa, hanno messo il loro marchio all'incontro.

A seguire la facile vittoria della Grecia, attualmente a punteggio pieno nel girone degli azzurri, contro la Turchia, un 20-2 che non ammette discussioni. Gli ellenici partono molto sotto tono chiudendo il primo quarto in vantaggio di una sola rete. Il secondo quarto risveglia finalmente gli antichi ardori di una rivalità mai sopita, ed ecco arrivare il parziale di 6-0. Si apre così un divario che nell'ultimo quarto, con un parziale di 9-0, diventa abissale. particolarmente soddisfatto Mister Andric, che ha potuto provare alcune tattiche inedite. Tuttavia molto è ancora da fare, come ricorda il bomber di questi europei Moralis, 4 reti per lui): Ungheria e Italia sono ancora da affrontare!


Eccoci alla vera sorpresa della giornata, ovvero la Germania che batte piuttosto nettamente la Spagna, ancora alle prese con una difesa colabrodo. Eppure alla vigilia dovevano essere i tedeschi ad avere problemi, dato che entrambi gli estremi difensori erano bloccati da un attacco influenzale. Alla fine il più giovane Kong ha preso posto tra i pali dando respiro al veterano Tchigir: molto probabilmente questa difficoltà ha costretto i teutonici ad una maggiore preparazione psicologica alla gara, scaturita in una prestazione notevole: la Spagna è presto uscita da una partita che col senno del poi non avrebbe mai voluto giocare. Il risultato di 16-10 non ammette repliche.

Molte reti anche nel combattutissimo (com'era prevedibile) "derby" tra i campioni europei della Croazia e la Serbia, squadra vice campione del mondo. L'hanno spuntata i questi ultimi, grazie ad un grande Udovicic, che ha preso per mano la squadra e segnando la differenza tra il secondo e terzo quarto. La fiammata d'orgoglio croata si limita alla rete di Sukno che riporta i croati a meno 1 ad inizio di quarto tempo, poi una serie di 3 reti realizzate da Mitrovic-Pijetlovic-Cuk riportano i serbi a distanza di sicurezza e la partita diventa loro. Contrariato Rudic, soddisfatto Udovicic: entrambi sperano in cuor loro i ritrovarsi a combattere per l'oro, l'uno per cancellare la sconfitta, l'altro per ribadire la vittoria.

Eccoci finalmente al Settebello, alle prese con l'incontro, del tutto interlocutorio, contro i modesti olandesi. Non sarà facile, per Campagna&C, riuscire a mettere in acqua la giusta concentrazione e la corretta consapevolezza del proprio valore dopo aver giocato due partite dallo scarso valore tecnico, inframmezzate da un periodo di recupero. La gara, dopo 2 tempi in cui i nostri non sono apparsi al meglio (7-4 all'intervallo), vede la svolta nella terza frazione i gioco, dove Felugo e compagni riescono a piazzare un mortifero 5-1, e ad acquisire il risultato anzitempo (14-6 il risultato finale). Ottimo Giorgetti, autore di ben 5 reti: sulla sua scia, Aicardi, con 3 reti, manifesta vive intenzioni di piazzarsi tra i primi cannonieri di questo Europeo. Sabato alle 14.30 gara fondamentale contro l'insidiosa Macedonia: da non perdere assolutamente la diretta su rai sport 2.

Pallanuoto Euro12 - Serbia Batte Croazia, Germania A Sorpresa Sulla Spagna, Italia Ok Con L' Olanda

Chiudiamo il resoconto con la facile vittoria (11-8) del Montenegro su una Romania decisamente deludente questa sera. I balcanici hanno imposto a subito il loro gioco che ha fruttato un iniziale parziale di 5-1 che di fatto ha condizionato l'intero incontro: da questo momento in poi i romeni sono stati tenuti anche a 5 reti di distanza, prima di recuperare qualcosa nel finale, nel preciso istante in cui i montenegrini hanno deciso di recuperare le forze per la gara di sabato contro la Spagna.
Ecco la situazione dei due gironi al termine della 3^ giornata:

Pallanuoto Euro12 - Serbia Batte Croazia, Germania A Sorpresa Sulla Spagna, Italia Ok Con L' Olanda

Domani il torneo femminile riprende con la seconda giornata (clikka QUI per leggere il resoconto della 1^ giornata): il setterosa affronterà la temibile Spagna alle 20.30. Seguitela in diretta su rai sport 1!

Articolo scritto da edoardo - Vota questo autore su Facebook:
edoardo, autore dell'articolo Pallanuoto Euro12 - Serbia Batte Croazia, Germania A Sorpresa Sulla Spagna, Italia Ok Con L' Olanda
Fai conoscere ad altre persone questo articolo: condividi o promuovi questa notizia su Facebook e su tanti altri canali:
Condividi Questo Articolo!

 

Inserisci un Commento:

( ti consigliamo di effettuare il login per commentare più efficacemente )
Codice di Verifica:

ricarica il captcha

Per ragioni di sicurezza verrà registrato anche l'indirizzo IP del tuo computer

Seguici Su...


 
 
 
 
Diventa anche tu parte di
Paid To Write Clicca qui!
segui paid to write su facebook

Articoli Più Letti

Sport e Tempo Libero
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Articoli Più Votati

Sport e Tempo Libero
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Paid To Write - Il Giornalista Sei Tu

Tutti i contenuti pubblicati su Paid To Write sono soggetti alla licenza Creative Commons.
Licenza Creative Commons
È permesso riportare i nostri articoli ma solo se accompagnati da un backlink dofollow (senza cioè il tag nofollow) verso il nostro contenuto originale.
Paid To Write
Il Giornalista Sei Tu
© 2012 PI 00877530147
Paid To Write Network
Contattaci
Privacy
Disclaimer e Redazione