Il Web è pieno di giornali, riviste e giornalisti.
Noi di Paid To Write siamo convinti che TU possa fare meglio di loro.
partecipa al nostro progetto

Parigi - Roubaix: Cancellara, Altra Beffa. Trionfa Il Carneade Vansummeren. Ballan 6°


10 aprile 2011 ore 21:31   di nicovale  
Categoria Sport e Tempo Libero  -  Letto da 270 persone  -  Visualizzazioni: 550

Tre "Monumenti" e tre vincitori a sorpresa. Dopo la Milano-Sanremo vinta dall'australiano Matthew Goss e il Giro delle Fiandre vinto dal belga Nick Nuyens è toccato ad un altro carneade o quasi aggiudicarsi la Parigi-Roubaix numero 109, il belga Johan Vansummeren, uno che a 30 anni aveva vinto solo un paio di corse minori come il Giro di Polonia. Il grande sconfitto della giornata, sul mitico pavé della "Regina delle classiche" ancora una volta è stato lui, Fabian Cancellara, "La locomotiva di Berna", che ha reagito troppo tardi e si è dovuto accontentare di un amaro secondo posto a 19 secondi dal nuovo "Re del pavé".

Terzo podio per Cancellara (vincitore nel 2010 di Fiandre e Roubaix) nelle grandi classiche (secondo a Sanremo, terzo al Fiandre e ora secondo anche alla Roubaix) e grande rammarico per il fuoriclasse svizzero che sulle strade francesi è stato vittima di una sorta di tacita congiura nei suoi confronti. A trenta chilometri dall'arrivo quando erano in fuga, oltre a Vaansummeren, l'olandese Tjallingii, il danese Bak e lo svizzero Rast, Cancellara ha più volte chiesto al campione del mondo Thor Hushovd (compagno di squadra di Vansummeren) e al nostro Alessandro Ballan di collaborare ma non ha ottenuto risposta e così non ha insistito nell'inseguimento.


Una mossa pagata a caro prezzo e il tentativo in solitaria di riagganciare i fuggitivi a meno di quattro chilometri dall'arrivo è stato tardivo e lo ha portato solo a rientrare sull'olandese Maarten Tjallingii, sullo svizzero Grégory Rast e sul danese
Lars Ytting Bak regolati nell'ordine nel leggendario velodromo di Roubaix dove una ventina di secondi prima Johan Vansummeren si era goduto a braccia alzate l'inatteso trionfo.

Bella Roubaix da parte di Alessandro Ballan che, dopo due terzi posti, ha concluso sesto a 36 secondi dal vincitore belga e che è riuscito a non farsi condizionare dalla vicenda di doping che lo ha coinvolto nei giorni scorsi. Filippo Pozzato, l'altro italiano in grado di ben figurare, è stato coinvolto in una caduta che lo ha tagliato fuori in un momento delicato della corsa mentre l'ex campione del mondo, il belga Tom Boonen, è stato vittima di un problema tecnico e di una successiva scivolata che gli hanno negato la possibilità di andare a caccia del record di vittorie, quattro, di "Monsieur Roubaix", il belga Roger De Vlaeminck.

Articolo scritto da nicovale - Vota questo autore su Facebook:
nicovale, autore dell'articolo Parigi - Roubaix: Cancellara, Altra Beffa. Trionfa Il Carneade Vansummeren. Ballan 6°
Fai conoscere ad altre persone questo articolo: condividi o promuovi questa notizia su Facebook e su tanti altri canali:
Condividi Questo Articolo!

 

Inserisci un Commento:

( ti consigliamo di effettuare il login per commentare più efficacemente )
Codice di Verifica:

ricarica il captcha

Per ragioni di sicurezza verrà registrato anche l'indirizzo IP del tuo computer

Seguici Su...


 
 
 
 
Diventa anche tu parte di
Paid To Write Clicca qui!
segui paid to write su facebook

Articoli Più Letti

Sport e Tempo Libero
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Articoli Più Votati

Sport e Tempo Libero
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Paid To Write - Il Giornalista Sei Tu

Tutti i contenuti pubblicati su Paid To Write sono soggetti alla licenza Creative Commons.
Licenza Creative Commons
È permesso riportare i nostri articoli ma solo se accompagnati da un backlink dofollow (senza cioè il tag nofollow) verso il nostro contenuto originale.
Paid To Write
Il Giornalista Sei Tu
© 2012 PI 00877530147
Paid To Write Network
Contattaci
Privacy
Disclaimer e Redazione