Il Web è pieno di giornali, riviste e giornalisti.
Noi di Paid To Write siamo convinti che TU possa fare meglio di loro.
partecipa al nostro progetto

Pattinaggio Di Fugura: Carolina Kostner, Un' Italiana Sul Podio Mondiale Di Russia


30 aprile 2011 ore 15:57   di KungFuGirl  
Categoria Sport e Tempo Libero  -  Letto da 443 persone  -  Visualizzazioni: 860

Ci sta abituando ai recuperi impossibili, Carolina Kostner, che sembra quasi voler tenere appassionati e tifosi col fiato sospeso, senza voler svelare troppo presto il suo mistero. Oggi l'atleta dell'Alto Adige è riuscita in un'impresa che ha lasciato senza parole gli spettatori accorsi allo stadio del ghiaccio di Mosca ed i numerosi telespettatori incollati agli schermi di mezzo mondo per non perdersi la finale dei Mondiali di Pattinaggio su ghiaccio 2011.

E' una fenice, Carolina, capace di risorgere dalle proprie ceneri e di portarsi a casa una medaglia di bronzo insperata ed inaspettata, ma davvero meritatissima. Primo gradino del podio per la bravissima atleta giapponese Miki Ando che, come avevamo preannunciato in un precedente articolo, aveva ottime probabilità di accaparrarsi la medaglia più preziosa, già vincitrice dell'oro nel 2007 a Tokio; alle sue spalle la coreana Yuna Kim, altra temibilissima avversaria, capace di conquistare un argento sudatissimo e decisamente meritato con un punteggio di 194.50.


Bronzo nel 2005 a Mosca, argento nel 2008 ed oggi un nuovo bronzo per la nostra atleta Carolina Kostner, che è scesa sul ghiaccio moscovita con la consueta grazia ma unita, questa volta, ad una grinta tutta nuova che le ha permesso di riagguantare uscite incerte nei salti e di superare, nel punteggio dei Components, l'attuale campionessa mondiale. In quegli elementi che fino a non molti mesi fa avrebbero potuto causare catastrofiche cadute, oggi Carolina ha saputo sfoderare una sicurezza ed una grinta che non solo le hanno consentito di non finire col sedere sul ghiaccio ma, anzi, l'hanno portata a posare i suoi pattini sul terzo gradino del mondo.

Un successo che tanti appassionati e tifosi speravano, ma sul quale in pochi avrebbero scommesso: Carolina ha indubbiamente la stoffa della campionessa, ma negli anni ha riservato non poche cocenti delusioni. Ora però questo suo trionfo in terra di Russia pare davvero coronare la nuova stagione della Kosner, letteralmente rinata dopo il suo ritorno dai troppo competitivi e stressanti Stati Uniti e tornata non soltanto a casa, ma anche alle vittorie. Sorride, Carolina, appena terminato il suo programma: sa di aver dato il meglio di sè, sente di aver fatto una grande esibizione, e questo prima ancora di sedersi e vedere il giudizio che la commissione le ha riservato. Sono questa consapevolezza e questo suo sorriso, questa raggiunta maturità, che sanciscono davvero la sua vittoria e la rinascita della fenice altoatesina, poi la medaglia arriva, quasi come la proverbiale ciliegina sulla torta, ad addolcire ulteriormente il successo.
Pattinaggio Di Fugura: Carolina Kostner, Un' Italiana Sul Podio Mondiale Di Russia

Articolo scritto da KungFuGirl - Vota questo autore su Facebook:
KungFuGirl, autore dell'articolo Pattinaggio Di Fugura: Carolina Kostner, Un' Italiana Sul Podio Mondiale Di Russia
Fai conoscere ad altre persone questo articolo: condividi o promuovi questa notizia su Facebook e su tanti altri canali:
Condividi Questo Articolo!

 

Inserisci un Commento:

( ti consigliamo di effettuare il login per commentare più efficacemente )
Codice di Verifica:

ricarica il captcha

Per ragioni di sicurezza verrà registrato anche l'indirizzo IP del tuo computer

Seguici Su...


 
 
 
 
Diventa anche tu parte di
Paid To Write Clicca qui!
segui paid to write su facebook

Articoli Più Letti

Sport e Tempo Libero
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Articoli Più Votati

Sport e Tempo Libero
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Paid To Write - Il Giornalista Sei Tu

Tutti i contenuti pubblicati su Paid To Write sono soggetti alla licenza Creative Commons.
Licenza Creative Commons
È permesso riportare i nostri articoli ma solo se accompagnati da un backlink dofollow (senza cioè il tag nofollow) verso il nostro contenuto originale.
Paid To Write
Il Giornalista Sei Tu
© 2012 PI 00877530147
Paid To Write Network
Contattaci
Privacy
Disclaimer e Redazione