Il Web è pieno di giornali, riviste e giornalisti.
Noi di Paid To Write siamo convinti che TU possa fare meglio di loro.
partecipa al nostro progetto

Pelè O Maradona? Chi è Il Più Forte?


28 maggio 2010 ore 13:03   di montecristo  
Categoria Sport e Tempo Libero  -  Letto da 628 persone  -  Visualizzazioni: 1158

Da moltissimi anni esiste sempre fra tutti gli amanti del calcio un interrogativo....
Chi è il più forte calciatore della storia del calcio?

La scelta si riduce a due soli nomi all'altezza di questo titolo, Pelè e Maradona!
Analizzando a fondo questi due giocatori si può arrivare ad una scelta finale che corona Pelè ovvero:Edison Arantes do Nascimento conosciuto anche come O Rei, in quanto dalla sua parte non c'è solo un palmares di titoli piu ampio,unico a vincere tre edizioni della Coppa Rimet con la Nazionale brasiliana nel 1958, 1962 e 1970. Il suo gol contro la Svezia nella finale del 1958 è considerato il terzo più grande gol nella storia della Coppa del Mondo FIFA, primo in una finale di un campionato del mondo.


record di reti realizzate in carriera: 1.281 in 1.363 partite
Campionato Paulista: 10
Santos: 1958, 1960, 1961, 1962, 1964, 1965, 1967, 1968, 1969, 1973
Torneo Rio-San Paolo: 3
Santos: 1959, 1963, 1964

Il calco dei piedi di Pelé allo Stadio Maracanã.

Pelè O Maradona? Chi è Il Più Forte?

Capocannoniere del Campionato Paulista: 11
1957 (36 gol), 1958 (58 gol, record per il Campionato Paulista), 1959 (45 gol), 1960 (33 gol), 1961 (47 gol), 1962 (37 gol), 1963 (22 gol), 1964 (34 gol), 1965 (49 gol), 1969 (26 gol), 1973 (11 gol)Capocannoniere della Taça Brasil: 3
1961 (7 gol), 1963 (8 gol), 1964 (7 gol)

Capocannoniere del Torneo Rio-São Paulo: 1
1963 (14 gol)

Capocannoniere della Copa Libertadores: 1
1965 (8 gol)

Capocannoniere della Copa América: 1
Argentina 1959 (8 gol)

Calciatore sudamericano dell'anno: 1
1973

MVP del Campionato NASL: 1
1976

All-Star Team del Campionato NASL: 3
1975, 1976, 1977

Inserimento nella National Soccer Hall of Fame:
1993

Atleta del Secolo del CIO:
1999

Calciatore del secolo della FIFA:
2000

Ma c'è anche una completezza tecnica senza eguali, infatti mentre maradona dotato di un'immensa classe e capacità balistica che deliziava tutti con gol di precisione millimetrica da posizioni impossibili usava solo il piede sinistro,non aveva a suo favore una velocità elevata da fare la differenza in determinate situazioni di gioco, non era dotato di un tiro potentissimo da realizzare goal stile Roberto Carlos, Recoba o lo stesso Pelè, difficilmente segnava di testa perchè pur se aveva un'ottima scelta di tempo e anticipava bene nonostante la sua minuta statura e poca elevazione non gli faceva fare la differenza in un contrasto aereo con i migliori difensori,era debole a tentazioni dopanti infatti più volte sorpreso dall'antidoping e squalificato, non sempre risultava corretto in campo venendo sanzionato dal direttore di gara e nel più estremo dei casi si ricorda la bruttissima rissa da lui scatenata quando in campo aggredì una persona con un violentissimo calcio al volo a gioco fermo e da li si scatenò una tremenda rissa rimasta famosa nella storia del calcio, anche fuori dal campo il suo comportamento fu dei peggiori quando aggredì a mani nude, con un fucile e con oggetti contundenti giornalisti che volevano porgli alcune domande.

Un giocatore deve sempre essere corretto, leale in campo e fuori dando esempio di sportività e serietà a tutti i tifosi e i più giovani che cercano di seguire sempre le orme dei loro beniamini.
Pelè aveva una elevatissima velocità tanto da essere chiamato la freccia nera, aveva una potenza di tiro non inferiore ad altri brasiliani famosi come Roberto Carlos (notevole la punizione che da fermo calciò proprio con il metodo che lo stesso Carlos utilizzò nella più famosa delle punizioni contro la francia con quell'effetto degno di un videogioco), calciava di siinstro e destro da ogni posizione, pure se la sua statura era solo 4 cm più alta di quella di Maradona aveva un'elevazione anomala (basta ricordare il megnifico gol di testa che realizzò contro l'italia nel mondiale quando il brasile vinse 4 a 1 superando un giocatore di ottima esperienza molto più alto di lui), in campo era correttissimo e fuori lo era ancora di più, è un esempio vivente del giocatore nonchè sportivo perfetto da imitare.

Pelè O Rei merita in pieno questo soprannome in quanto è lui il più grande calciatore della storia del calcio.

Articolo scritto da montecristo - Vota questo autore su Facebook:
montecristo, autore dell'articolo Pelè O Maradona? Chi è Il Più Forte?
Fai conoscere ad altre persone questo articolo: condividi o promuovi questa notizia su Facebook e su tanti altri canali:
Condividi Questo Articolo!


Commenti

 
  • Flavio
    #1 Flavio

l' importante e' esserne convinti

Inserito 28 maggio 2010 ore 17:01
 

parlano i fatti sul campo,fuori dal campo e il palmares dell'atleta.

Inserito 29 maggio 2010 ore 00:26
 
  • elia
    #3 elia

perfettamente tutto vero il migliore non aggiungo altro

Inserito 8 giugno 2010 ore 15:05
 

Inserisci un Commento:

( ti consigliamo di effettuare il login per commentare più efficacemente )
Codice di Verifica:

ricarica il captcha

Per ragioni di sicurezza verrà registrato anche l'indirizzo IP del tuo computer

Seguici Su...


 
 
 
 
Diventa anche tu parte di
Paid To Write Clicca qui!
segui paid to write su facebook

Articoli Più Letti

Sport e Tempo Libero
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Articoli Più Votati

Sport e Tempo Libero
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Paid To Write - Il Giornalista Sei Tu

Tutti i contenuti pubblicati su Paid To Write sono soggetti alla licenza Creative Commons.
Licenza Creative Commons
È permesso riportare i nostri articoli ma solo se accompagnati da un backlink dofollow (senza cioè il tag nofollow) verso il nostro contenuto originale.
Paid To Write
Il Giornalista Sei Tu
© 2012 PI 00877530147
Paid To Write Network
Contattaci
Privacy
Disclaimer e Redazione