Il Web è pieno di giornali, riviste e giornalisti.
Noi di Paid To Write siamo convinti che TU possa fare meglio di loro.
partecipa al nostro progetto

Perchè Non Volete Farci Innamorare Del Ciclismo?


13 febbraio 2011 ore 15:03   di CriAndro  
Categoria Sport e Tempo Libero  -  Letto da 377 persone  -  Visualizzazioni: 543

L'ultimo caso è stato quello di Riccardo Riccò: è infatti di una settimana fa la notizia che recita che il ciclista ha rischiato la vita a causa di un autotrafusione, il modenese infatti ha conservato in frigorifero per tre settimane del sangue che poi si è autotrasfuso, sangue che si è rivelato mal conservato, roba da matti! La vera malattia è la prestazione, è il voler ottenere risultati in modo fraudolento, ingannando il prossimo per ottenere vittorie immeritate, vane glorie per una vana voglia di essere i numeri uno.

Il corridore tra l'altro si è dimostrato recidivo, infatti questa è la seconda volta che viene beccato con le mani nel sacco, difatti era già stato sospeso nel 2008 dal Tour de France a causa di utilizzo di Cera, ma in quel caso tutto era andato bene, per la sua salute, ma stavolta l'ha fatta grossa, stavolta ha rischiato veramente la vita. Giustamente come si suol dire, la prima volta si perdona, ma la seconda si bastona.


Per fortuna negli ultimi anni il fenomeno del doping nel ciclismo è in calo, soprattutto grazie all'attenzione della federazione ciclistica internazionale che punisce severamente queste gravi infrazioni con squalifiche pesanti ed ammende pecuniarie non di poco conto, ma soprattutto, cosa più imporatante, punisce con la radiazione definitiva dal ciclismo per chi, come nel caso sopra citato, non impara dalla prima lezione! E' giusto avere comprensione con chi sbaglia la prima volta ma non compassione con chi vuole continuamente "fregare"!

Perchè Non Volete Farci Innamorare Del Ciclismo?La domanda che tutti gli appassionati di ciclismo, tutti coloro che danno l'anima per questo meraviglioso sport, che più di ogni altro è in grado di appassionare, unire e coinvolgere, almeno per chi scrive è:"perchè, cari corridori, fate di tutto per non farci innamorare di questo sport?" . Naturalmente non bisogna fare di tutta un'erba un fascio, non per forza una singola persona infanga un'intero movimento, però ormai si fa fatica ad avvicinarsi al ciclismo, si hanno troppi brutti esempi, se si chiede in giro cosa si pensa del ciclismo chi non se ne intende risponde che sono tutti dopati.

No, amici, non sono tutti dopati, noi amanti dei corridori puliti, eroici, che mettono il risultato come coronamento di un'allenamento continuo, miciadiale, vi diciamo che il ciclismo è un'altro, il ciclismo è sudore, fatica ma anche felicità, gioia e unione.

Perchè Non Volete Farci Innamorare Del Ciclismo?

Il ciclismo è un'altra cosa

Articolo scritto da CriAndro - Vota questo autore su Facebook:
CriAndro, autore dell'articolo Perchè Non Volete Farci Innamorare Del Ciclismo?
Fai conoscere ad altre persone questo articolo: condividi o promuovi questa notizia su Facebook e su tanti altri canali:
Condividi Questo Articolo!


Commenti

 
  • untitled
    #1 untitled

Bravo. Hai perfettamente ragioni. La cosa che la gente non vuol capire è che il ciclismo non è fatto solo di doping, ma anche di passione, amore e sacrificio.

Inserito 13 febbraio 2011 ore 16:37
 

Esatto, il problema è far avvicinare la gente che non conosce questo sport, chi lo conosce lo ama, che si vuole avvicinare non ha i giusti esempi.

Inserito 13 febbraio 2011 ore 16:51
 

Bravissimo! Da amante dei cosiddetti "sport minori" non posso far altro che essere d'accordo con te: lo sport vero è sudore, fatica, impegno e, grazie al cielo, a volte, grandi soddisfazioni. Quelle soddisfazioni che solo chi gioca pulito e senza "aiutini" dalla chimica e dalla farmaceutica può gustarsi appieno. Stelle per te. :-)

Inserito 14 febbraio 2011 ore 09:38
 

Inserisci un Commento:

( ti consigliamo di effettuare il login per commentare più efficacemente )
Codice di Verifica:

ricarica il captcha

Per ragioni di sicurezza verrà registrato anche l'indirizzo IP del tuo computer

Seguici Su...


 
 
 
 
Diventa anche tu parte di
Paid To Write Clicca qui!
segui paid to write su facebook

Articoli Più Letti

Sport e Tempo Libero
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Articoli Più Votati

Sport e Tempo Libero
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Paid To Write - Il Giornalista Sei Tu

Tutti i contenuti pubblicati su Paid To Write sono soggetti alla licenza Creative Commons.
Licenza Creative Commons
È permesso riportare i nostri articoli ma solo se accompagnati da un backlink dofollow (senza cioè il tag nofollow) verso il nostro contenuto originale.
Paid To Write
Il Giornalista Sei Tu
© 2012 PI 00877530147
Paid To Write Network
Contattaci
Privacy
Disclaimer e Redazione