Il Web è pieno di giornali, riviste e giornalisti.
Noi di Paid To Write siamo convinti che TU possa fare meglio di loro.
partecipa al nostro progetto

Pugilato: Poker Di Successi Dell' Italia In Bulgaria


5 marzo 2014 ore 15:27   di KungFuGirl  
Categoria Sport e Tempo Libero  -  Letto da 392 persone  -  Visualizzazioni: 598

La boxe italiana continua a dimostrarsi all'altezza delle aspettative e sempre più, in Europa e nel mondo, si comincia a parlare della "nobile arte" di matrice tricolore. La sessantacinquesima edizione del Torneo Internazionale di Strand%u017Ea, in Bulgaria, ha visto gli atleti italiani ben figurare e, quasi a sorpresa, riuscire ad assicurarsi preziose medaglie che attestano la crescita di questo sport da ring nel nostro Paese.

Degli otto atleti partiti dallo Stivale, ben la metà è riuscita ad accedere ai quarti di finale senza eccessive difficoltà: tra di essi merita menzione Valentino Manfredonia, capace di sbarazzarsi dell'avversario turco Cem Karlidaci con un perentorio 3-0. Bene hanno fatto però anche Salvatore Cavallaro, nella categoria 75 Kg, e le due signore del ring Terry Gordini (51 Kg) e Alessia Mesiano (60 Kg): la Gordini, in particolare, è riuscita ad avere la meglio sulla campionessa europea Lisa Whiteside, con un punteggio di 2-1 che ha lasciato letteralmente a bocca aperta pubblico ed arbitri.


Come era facile prevedere, avvicinandosi al podio la competizione si è fatta più serrata ed i nostri azzurri hanno avuto del filo da torcere con gli avversari, intenzionati a non lasciarsi sfuggire alcuna possibilità di medaglia. Salvatore Cavallaro, dopo aver battuto in semifinale con un netto 3-0 l'ecuadoregno Abel Mina, ha incontrato sul suo cammino verso l'oro il turco Onder Sipal, già medaglia d'oro ai Giochi del Mediterraneo 2009; il campione ha saputo arrestare la corsa del nostro atleta, il quale ha comunque conquistato un prezioso argento.

Argento anche per il compagno di squadra Valentino Manfredonia, fermato in finale dal campione dei Giochi Sudamericani 2010 Carlos Gongora. Brusco arresto al bronzo per Alessia Mesiano, sconfitta di misura dall'atleta cinese Yin Junhua, mentre Terry Gordini nulla ha potuto per contrastare la padrona di casa Stoyka Petrova, già vincitrice di un bronzo europeo nel 2011, che ha sconfitto la nostra atleta con un deciso 3-0.
Due argenti e due bronzi, dunque, il bottino finale che i nostri boxeur riportano in patria da questa trasferta in terra di Bulgaria ma, soprattutto, una fama di combattenti che sanno farsi valere in ambito internazionale: un risultato che fa ben sperare per il futuro degli sport da ring italiani.

Articolo scritto da KungFuGirl - Vota questo autore su Facebook:
KungFuGirl, autore dell'articolo Pugilato: Poker Di Successi Dell' Italia In Bulgaria
Fai conoscere ad altre persone questo articolo: condividi o promuovi questa notizia su Facebook e su tanti altri canali:
Condividi Questo Articolo!

 

Inserisci un Commento:

( ti consigliamo di effettuare il login per commentare più efficacemente )
Codice di Verifica:

ricarica il captcha

Per ragioni di sicurezza verrà registrato anche l'indirizzo IP del tuo computer

Seguici Su...


 
 
 
 
Diventa anche tu parte di
Paid To Write Clicca qui!
segui paid to write su facebook

Articoli Più Letti

Sport e Tempo Libero
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Articoli Più Votati

Sport e Tempo Libero
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Paid To Write - Il Giornalista Sei Tu

Tutti i contenuti pubblicati su Paid To Write sono soggetti alla licenza Creative Commons.
Licenza Creative Commons
È permesso riportare i nostri articoli ma solo se accompagnati da un backlink dofollow (senza cioè il tag nofollow) verso il nostro contenuto originale.
Paid To Write
Il Giornalista Sei Tu
© 2012 PI 00877530147
Paid To Write Network
Contattaci
Privacy
Disclaimer e Redazione