Il Web è pieno di giornali, riviste e giornalisti.
Noi di Paid To Write siamo convinti che TU possa fare meglio di loro.
partecipa al nostro progetto

Ranieri Rischia: Gli Ex - Juve Che Non Portano Fortuna All' Inter


18 febbraio 2012 ore 19:56   di grey_bellamy  
Categoria Sport e Tempo Libero  -  Letto da 543 persone  -  Visualizzazioni: 1215

L'esperienza di Claudio Ranieri all'Inter sembra ormai diventata un calvario. Gli ultimi rovesci, con la squadra infilzata a San Siro dalle pericolanti Novara (0-1) e Bologna (0-3) hanno ben evidenziato la confusione tattica dettata dai cambiamenti di modulo e dalla gestione di alcuni uomini, acuitasi con la cessione di Thiago Motta.

Ranieri è l'ennesimo allenatore a vantare un passato juventino che, approdato sulla panchina nerazzurra, si ritrova in una situazione complicata. Non bisogna andare neppure troppo in là nel tempo per fare un esempio concreto: Gian Piero Gasperini, che fu per quasi un decennio allenatore delle giovanili della Juventus, era stato esonerato dal presidente Moratti ad inizio stagione, il 21 settembre 2001; gli era stata fatale la sconfitta sul campo del neopromosso Novara, giunta dopo un pre-campionato sottotono ed i rovesci contro Palermo e Trabzonspor. A complicare la breve esperienza interista del tecnico di Grugliasco erano stati i mancati arrivi dei giocatori da lui richiesti (i genoani Kucka e Palacio) ed il tentativo, fallito e contestato dai giocatori più longevi, di passare alla difesa a tre.


Anche l'allenatore dell'Italia campione del Mondo Marcello Lippi ha nel suo curriculum una complicata esperienza all'Inter. Il "Paul Newman viareggino", eroe di un'intera generazione di tifosi juventini, fece il suo ingresso nella societ� di via Durini nella primavera del 1999. Malgrado i buoni rapporti col presidente Moratti, che condusse a Milano molti giocatori da lui espressamente richiesti (Peruzzi, Blanc, Jugovic, Vieri) e che lo riconfermòdopo una prima stagione chiusa al quarto posto, non riuscì ad imporsi in uno spogliatoio ostile (particolarmente contrastato fu il rapporto con Roberto Baggio). Dopo la prima partita del campionato 1999-2000, persa a Reggio Calabria, con la squadra già estromessa dalla Champions per mano dell'Helsingborg, Lippi venne esonerato.

Ranieri Rischia: Gli Ex - Juve Che Non Portano Fortuna All' Inter

Ebbe anche risvolti felici il quinquennio di Giovanni Trapattoni all'Inter. Dopo dieci anni alla Juve (impreziositi da sei scudetti, una Coppa dei Campioni e un'Intercontinentale), l'allenatore di Cusano Milanino passò ai nerazzurri nel 1986. Col tempo il "Trap" superò le difficoltà iniziali e riuscì a quadrare il cerchio, conquistando al terzo tenativo uno storico scudetto, quello del record di punti (1988-89); nelle due stagioni successive l'attuale commissario tecnico dell'Irlanda inanellò due terzi posti e una Coppa UEFA. Non essendo però mai riuscito a legare con l'ambiente nerazzurro, Trapattoni optò per il ritorno alla corte degli Agnelli, nel 1991.

Sulla panchina interista si sedette anche Heriberto Herrera, l'allenatore paraguaiano giunto in Italia nel 1964 ancora sconosciuto (aveva condotto la compagine spagnola dell'Elche al suo miglior piazzamento di sempre, un quinto posto). Herrera (neppure parente del "Mago" Helenio) ricompensò la fiducia dei dirigenti bianconeri conquistando il campionato 1967-68, beffando al fotofinish la capolista Inter. Proprio i nerazzurri, in fase calante dopo i fasti dell'era di Angelo Moratti, lo ingaggiarono nel 1969, ma la rigida disciplina imposta dal tecnico fu rifiutata dai calciatori della "vecchia guardia" che il giorno del suo esonero (l'8 novembre 1970, dopo un derby perso per 0-3) non nascosero il sollievo e, in un regime molto vicino ad un'autogestione, con la squadra affidata al giovane allenatore della Primavera Invernizzi, scalarono la classifica e strapparono al Milan lo scudetto 1970-71.

Anche agli inizi di una delle peggiori stagioni nerazzurre della storia, l'allenatore era un ex-juventino; eppure, sotto la guida di Carlo Carcano, l'Inter aveva ben figurato nel Campionato Alta Italia 1945-46, tenendo testa al lanciatissimo Torino di Loik e Mazzola. L'allenatore alessandrino, passato alla storia per aver guidato la Juventus dei cinque scudetti consecutivi tra il 1930 ed il 1935, potè però fare poco quando, nella stagione 1946-47, si ritrovò tra le mani una squadra acerba, la cui ossatura era costituita da un gruppi di giovani sudamericani di scarso talento. La precaria posizione in classifica indusse il presidente Masseroni ad esonerarlo al termine del girone d'andata. Ma anche tra le due guerre il passaggio dalla Juventus all'Ambrosiana non portava fortuna agli allenatori: le esperienze sulla panchina nerazzurra di Jozsef Viola (1928-29) e di Giovanni Ferrari (1942-43) non andarono oltre la singola stagione.

Ranieri Rischia: Gli Ex - Juve Che Non Portano Fortuna All' Inter

Dopo la confortante serie di vittorie conquistate in dicembre ed in gennaio, Ranieri sembra dunque essere agli sgoccioli della sua avventura nerazzurra: molte fonti insinuano che Moratti stia gà pensando all'allontanamento del tecnico, altre tendono a credere che sarà decisiva la trasferta di Marsiglia di mercoledì. Certo poche settimane fa una situazione così grave sarebbe stata impensabile: eppure i precedenti episodi che hanno coinvolto allenatori passati dalla Juve all'Inter rivelano coincidenze che danno quasi l'impressione di un bizzarro e curioso scherzo del destino.

Articolo scritto da grey_bellamy - Vota questo autore su Facebook:
grey_bellamy, autore dell'articolo Ranieri Rischia: Gli Ex - Juve Che Non Portano Fortuna All' Inter
Fai conoscere ad altre persone questo articolo: condividi o promuovi questa notizia su Facebook e su tanti altri canali:
Condividi Questo Articolo!

 

Inserisci un Commento:

( ti consigliamo di effettuare il login per commentare più efficacemente )
Codice di Verifica:

ricarica il captcha

Per ragioni di sicurezza verrà registrato anche l'indirizzo IP del tuo computer

Seguici Su...


 
 
 
 
Diventa anche tu parte di
Paid To Write Clicca qui!
segui paid to write su facebook

Articoli Più Letti

Sport e Tempo Libero
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Articoli Più Votati

Sport e Tempo Libero
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Paid To Write - Il Giornalista Sei Tu

Tutti i contenuti pubblicati su Paid To Write sono soggetti alla licenza Creative Commons.
Licenza Creative Commons
È permesso riportare i nostri articoli ma solo se accompagnati da un backlink dofollow (senza cioè il tag nofollow) verso il nostro contenuto originale.
Paid To Write
Il Giornalista Sei Tu
© 2012 PI 00877530147
Paid To Write Network
Contattaci
Privacy
Disclaimer e Redazione