Il Web è pieno di giornali, riviste e giornalisti.
Noi di Paid To Write siamo convinti che TU possa fare meglio di loro.
partecipa al nostro progetto

Riccò: Malore Dovuto A Doping ?


8 febbraio 2011 ore 22:05   di Feniks  
Categoria Sport e Tempo Libero  -  Letto da 526 persone  -  Visualizzazioni: 1048

Riccardo Riccò, ciclista professionista già squalificato  per doping (positivo al Cera al Tour de France 2008), che ieri aveva accusato un malore al termine dell'allenamento, sembra, dalle prime indiscrezioni, che si sia praticato una autoemotrasfusione con una sacca di sangue (conservato in frigorifero) deteriorata.

Al corridore, all'arrivo in ospedale è stato riscontrato un blocco renale ed edema polmonare. Le sue condizioni erano tali da farlo trasferire da Pavullo all'ospedale di Baggiovara (Modena) dove è tutt'ora ricoverato. Il Pubblico Ministero di Modena ha aperto un'indagine per presunta violazione della legge antidoping. Se la violazione fosse confermata scatterebbe la squalifica a vita, essendo il corridore alla seconda violazione grave.


Ora c'è da chiedersi che cosa spinge un atleta a rischiare la vita pur di vincere una gara? Perchè utilizzare trattamenti a rischio, invasivi e pericolosi per guadagnare quei secondi che separano il primo dal secondo posto? Cosa ne è degli insegnamenti del Barone De Coubertin, promotore delle moderne Olimpiadi? Il ciclismo, e lo sport in generale, sono davvero vittime del doping? A questo punto sembra proprio che la risposta debba essere affermativa. I controlli, anche i più serrati, non sono riusciti a debellare questa piaga.

Ma non è solo il dramma di Riccò. Il doping parte dal basso, da atleti, allenatori e procuratori che, pur di strappare un ingaggio o un contratto più alto, allettati dal miraggio di soldi facili propongono, vendono e distribuiscono tutta una serie di droghe (perchè tale il doping).

Da questa vicenda possiamo trarre un insegnamento: iniziamo dai nostri bambini, da coloro che si avvicinano al mondo dello sport, a educare alla competezione leale, all'agonismo e alla fatica. Impariamo a contare sulle nostre forze, non sulla medicina. Perchè lo sport sia più pulito e perchè vicende come quella di Riccò, che porta alla memoria quella di Marco Pantani, non abbiano più a ripetersi.

Articolo scritto da Feniks - Vota questo autore su Facebook:
Feniks, autore dell'articolo Riccò: Malore Dovuto A Doping ?
Fai conoscere ad altre persone questo articolo: condividi o promuovi questa notizia su Facebook e su tanti altri canali:
Condividi Questo Articolo!

 

Inserisci un Commento:

( ti consigliamo di effettuare il login per commentare più efficacemente )
Codice di Verifica:

ricarica il captcha

Per ragioni di sicurezza verrà registrato anche l'indirizzo IP del tuo computer

Seguici Su...


 
 
 
 
Diventa anche tu parte di
Paid To Write Clicca qui!
segui paid to write su facebook

Articoli Più Letti

Sport e Tempo Libero
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Articoli Più Votati

Sport e Tempo Libero
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Paid To Write - Il Giornalista Sei Tu

Tutti i contenuti pubblicati su Paid To Write sono soggetti alla licenza Creative Commons.
Licenza Creative Commons
È permesso riportare i nostri articoli ma solo se accompagnati da un backlink dofollow (senza cioè il tag nofollow) verso il nostro contenuto originale.
Paid To Write
Il Giornalista Sei Tu
© 2012 PI 00877530147
Paid To Write Network
Contattaci
Privacy
Disclaimer e Redazione