Il Web è pieno di giornali, riviste e giornalisti.
Noi di Paid To Write siamo convinti che TU possa fare meglio di loro.
partecipa al nostro progetto

Roland Garros Al Via: I Plurivincitori. Da Borg A Nadal, Da Lendl A Pietrangeli E A Cochet


17 maggio 2011 ore 10:51   di nicovale  
Categoria Sport e Tempo Libero  -  Letto da 358 persone  -  Visualizzazioni: 600

Il prestigioso torneo del Grande Slam del Roland Garros, sulla leggendaria terra rossa parigina, sta per prendere il via (da domenica 22 maggio a domenica 5 giugno) ma chi sono i grandi campioni che hanno lasciato un segno indelebile nella storia di quello che può essere considerato un vero e proprio campionato del mondo della superficie ?

La prima edizione degli Open di Francia è datata 1891 e compie quest'anno esattamente 120 anni ma nei primi 35 anni il torneo era riservato esclusivamente ai giocatori francesi e agli stranieri iscritti ad un club transalpino. Divennero a tutti gli effetti Internazionali di Francia a partire dal 1925.


La prima edizione nel 1891 fu, comunque, vinta dal britannico Briggs nei confronti del francese Baigneres. Nessun altro tennista straniero residente in Francia riuscì ad imporsi nel periodo compreso tra il 1892 e il 1924. I grandi mattatori furono in quel'epoca i padroni di casa Max Décugis con 8 successi, André Vacherot con 5 vittorie, Paul Aymé con 4 e Maurice Germot con 3. L'ultimo vincitore del periodo fu Jean Borotra nel 1924.

Dal 1925 il torneo divenne internazionale ma i francesi continuarono a dominare fino al 1932 e a farla da padroni furono tre dei famosi "quattro moschettieri", dominatori assoluti della Coppa Davis nella seconda metà degli anni Venti: Henri Cochet con 5 successi (1922, 1926, 1928, 1930, 1932), René Lacoste con 3 vittorie (1925, 1927, 1929) e Jean Borotra con 2 (1924, 1931).

Prima della pausa dal 1940 al 1945 a causa della Seconda Guerra Mondiale, il tedesco Gottfried Von Cramm fu il primo tennista straniero a centrare una prestigiosa doppietta (1934, 1936). Dopo la Guerra fu lo statunitense Frank Parker (vincitore anche di 2 US Open) a conquistare il successo nel 1948 e nel 1949. Negli anni Cinquanta arrivarono tre doppiette: il ceco naturalizzato egiziano Jaroslav Drobny (vincitore anche una volta a Wimbledon) nel 1951 e 1952, lo statunitense Tony Trabert (vincitore anche di un torneo di wimbledon e di 2 US Open) nel 1954 e nel 1955 e il nostro Nicola Pietrangeli. Il fuoriclase italiano, il più grande tennista di casa nostra di tutti i tempi, centrò due successi consecutivi nel 1959 sconfiggendo in finale il sudafricano Ian Vermaak e nel 1960 superando il cileno Luis Ayala. Pietrangeli successivamente arrivò altre due volte in finale nel 1961 e nel 1964 ma in entrambi i casi dovette arrendersi al campione spagnolo Manuel Santana (vincitore anche di un torneo di Wimbledon e di un US Open).

Negli anni Sessanta gli australiani dominarono il torneo conquistando sette vittorie e due dei più grandi tennisti di tutti i tempi, Rod Laver con 11 tornei vinti del Grand Slam e Roy Emerson con 12, si imposero due volte: Laver nel 1962 e nel 1969, Emerson nel 1963 e nel 1967. L'altro campione australiano Ken Rosewall (8 titoli del Grande Slam), già vincitore nel 1953, bissò il successo quindici anni dopo, nel 1968.

Gli anni Settanta, dopo una doppietta iniziale nel 1970 e nel 1971 del ceco Jan Kodes (vincitore anche di un torneo di Wimbledon), furono letteralmente dominati dal fuoriclasse svedese Bjorn Borg (vincitore anche di 5 Wimbledon) che si impose per 6 volte (record assoluto dalla nascita degli Internazionali di Francia nel 1925) vincendo tutte le finali a cui partecipò (1974, 1975, 1978, 1979, 1980, 1981). Nel 1976, in piena era Borg, arrivò il terzo e fino ad ora ultimo successo italiano con Adriano Panatta (sconfitto in finale lo statunitense Harold Solomon).

Un altro campione svedese, dopo Borg, centrò tre successi al Roland Garros, Mats Wilander (vincitore complessivamente di 7 tornei del Grande Slam) nel 1982, 1985 e 1988. Autore di una tripletta (1984, 1986 e 1987), sempre in quegli anni, fu il fuoriclasse ceco Ivan Lendl (8 titoli del Grande Slam). nella prima metà degli anni Novanta due tennisti di razza furono capaci di vincere due volte consecutivamente il prestigioso torneo parigino: lo statunitense Jim Courier (vincitore anche di due Australian Open) nel 1991 e nel 1992 e lo spagnolo Sergi Buguera nel 1993 e nel 1994.

Negli ultimi 15 anni due campioni sono entrati nella lista dei plurivincitori: il brasiliano Gustavo Kuerten, autore di una tripletta (1997, 2000 e 2001) e l'attuale numero uno del mondo, lo spagnolo Rafael Nadal, con 5 successi di cui 4 consecutivi. Quest'ultimo ha sconfitto in finale nel 2005 l'argentino Mariano Puerta, nel 2006, 2007 e 2008 lo svizzero Roger Federer e lo scorso anno lo svedese Robin Soderling. Roger Federer si è rifatto dei tre ko in finale superando nel 2009 proprio Soderling e conquistando il suo, per ora, unico Roland Garros. Riuscirà Nadal quest'anno a centrare il sesto successo e a pareggiare i conti con il grande Borg ? Per farlo dovrà superare, soprattutto, l'invincibile campione serbo Novak Djokovic (39 successi consecutivi e imbattibilità nel 2011) che quest'anno lo ha già sconfitto 4 volte in finali Masters 1000 (Indian Wells, Miami, Madrid e Roma).

Tra gli altri, hanno vinto una volta gli Open di Francia campioni come il britannico Fred Perry (1935), lo statunitense Don Budge (1938), il rumeno Ilie Nastase (1973), l'argentino Guillermo Vilas (1977), il francese Yannick Noah (1983) e gli statunitensi Michael Chang (1989) e Andre Agassi (1999).

Articolo scritto da nicovale - Vota questo autore su Facebook:
nicovale, autore dell'articolo Roland Garros Al Via: I Plurivincitori. Da Borg A Nadal, Da Lendl A Pietrangeli E A Cochet
Fai conoscere ad altre persone questo articolo: condividi o promuovi questa notizia su Facebook e su tanti altri canali:
Condividi Questo Articolo!

 

Inserisci un Commento:

( ti consigliamo di effettuare il login per commentare più efficacemente )
Codice di Verifica:

ricarica il captcha

Per ragioni di sicurezza verrà registrato anche l'indirizzo IP del tuo computer

Seguici Su...


 
 
 
 
Diventa anche tu parte di
Paid To Write Clicca qui!
segui paid to write su facebook

Articoli Più Letti

Sport e Tempo Libero
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Articoli Più Votati

Sport e Tempo Libero
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Paid To Write - Il Giornalista Sei Tu

Tutti i contenuti pubblicati su Paid To Write sono soggetti alla licenza Creative Commons.
Licenza Creative Commons
È permesso riportare i nostri articoli ma solo se accompagnati da un backlink dofollow (senza cioè il tag nofollow) verso il nostro contenuto originale.
Paid To Write
Il Giornalista Sei Tu
© 2012 PI 00877530147
Paid To Write Network
Contattaci
Privacy
Disclaimer e Redazione