Il Web è pieno di giornali, riviste e giornalisti.
Noi di Paid To Write siamo convinti che TU possa fare meglio di loro.
partecipa al nostro progetto

Roland Garros: Il Record Di Nadal, Il Rimpianto Della Schiavone


6 giugno 2011 ore 11:43   di nicovale  
Categoria Sport e Tempo Libero  -  Letto da 303 persone  -  Visualizzazioni: 598

Rafael Nadal come Bjorn Borg, Francesca Schiavone ad un passo da una storica doppietta. Il fuoriclasse spagnolo ha confermato una volta di più di essere il numero uno di tutti i tempi sulla terra, sconfiggendo in finale l'avversario di sempre, l'ex numero uno del mondo, lo svizzero Roger Federer (7-5, 7-6, 5-7, 6-1 in 3 ore 40 minuti) e conquistando il suo sesto successo al Roland Garros esattamente come il campionissimo svedese che fino a ieri deteneva da solo il record assoluto di vittorie nel tempio parigino. La nostra fantastica Francesca Schiavone in finale ha, invece, dovuto inesorabilmente arrendersi alla solida e coriacea Li Na (6-4, 7-6 in 1 ora e 50 minuti), prima cinese e prima asiatica in assoluto ad imporsi al Roland Garros.

NADAL: 6 TRIONFI E ANCORA NUNERO UNO. Il campione spagnolo ha, dunque, bissato il successo dello scorso anno ma, soprattutto, oltre ad eguagliare il "mostro sacro" Borg, ha vinto sei edizioni del Roland Garros negli ultimi sette anni. Dal 2005 ha rotto la sua egemonia solo Federer nel 2009 (vittoria in finale con lo svedese Soderling). Nadal, che non ha mai perso una finale del Roland Garros, ha sconfitto per la quarta volta sulla terra parigina nell'atto conclusivo Roger Federer, come nel 2006, 2007 e 2008 (nelle altre due finali il campione iberico aveva superato nel 2005 l'argentino Puerta e nel 2010 lo svedese Soderling). Il bilancio dei match tra Nadal e Federer è di 17 a 8 a favore dello spagnolo.


Per Nadal si tratta del decimo titolo nel Grande Slam. Oltre alle sei vittorie al Roland Garros, si è imposto 2 volte a Wimbledon (2008, 2010), una agli Australian Open (2009) e una agli Us Open (2010). Il fuoriclasse spagnolo riesce così a confermarsi numero uno della Classifica ATP anche se l'arrembante campione serbo Novak Djokovic (che a Parigi in semifinale, sconfitto da Federer, ha interrotto il suo record di 41 partite vinte consecutive) ha ridotto sensibilmente le distanze ed è a soli 45 punti.

SCHIAVONE E IL SOGNO INFRANTO. Nadal è riuscito a bissare il successo dello scorso anno mentre l'impresa, purtroppo, non è riuscita alla nostra fantastica Francesca Schiavone che ha fatto sognare milioni di italiani sulla terra rossa parigina arrendendosi solo in finale alla cinese Li Na, dopo aver disputato una serie di match ad altissimi livelli ed aver sfiorato una doppietta consecutiva clamorosa. La "leonessa", dopo lo straordinario exploit dello scorso anno, voleva ripetersi ma con la nuova eroina dello sport cinese la rimonta non è riuscita, complice anche un punto molto dubbio, assegnato all'avversaria, sul 6-5 a favore dell'azzurra e possibile set point, che poteva forse cambiare l'esito del match.

Francesca al Roland Garros è stata, comunque, straordinaria. Arrivava da una prima parte di 2011 difficile, con l'acuto dei Quarti di finale agli Australian Open, ma con una serie di sconfitte e delusioni sia sul cemento che sulla terra (l'ultima quella degli Internazionali d'Italia, a Roma) che non la poneva, malgrado fosse campionessa uscente, tra le favoritissime del Roland Garros. Invece match dopo match la Schiavone ha preso fiducia e, dopo tre vittorie senza particolari problemi, ha superato nell'ordine, con grandi prestazioni, avversarie di alto livello come la serba Jankovic, la russa Pavljucenkova e la beniamina di casa, la francese Bartoli. E' mancato il sigillo finale contro Li Na ma Francesca ha già voglia di tornare in campo e scalare la classifica (attualmente è numero 7), a cominciare ovviamente dall'affascinante sfida sulla prestigiosa erba di Wimbledon.

Articolo scritto da nicovale - Vota questo autore su Facebook:
nicovale, autore dell'articolo Roland Garros: Il Record Di Nadal, Il Rimpianto Della Schiavone
Fai conoscere ad altre persone questo articolo: condividi o promuovi questa notizia su Facebook e su tanti altri canali:
Condividi Questo Articolo!

 

Inserisci un Commento:

( ti consigliamo di effettuare il login per commentare più efficacemente )
Codice di Verifica:

ricarica il captcha

Per ragioni di sicurezza verrà registrato anche l'indirizzo IP del tuo computer

Seguici Su...


 
 
 
 
Diventa anche tu parte di
Paid To Write Clicca qui!
segui paid to write su facebook

Articoli Più Letti

Sport e Tempo Libero
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Articoli Più Votati

Sport e Tempo Libero
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Paid To Write - Il Giornalista Sei Tu

Tutti i contenuti pubblicati su Paid To Write sono soggetti alla licenza Creative Commons.
Licenza Creative Commons
È permesso riportare i nostri articoli ma solo se accompagnati da un backlink dofollow (senza cioè il tag nofollow) verso il nostro contenuto originale.
Paid To Write
Il Giornalista Sei Tu
© 2012 PI 00877530147
Paid To Write Network
Contattaci
Privacy
Disclaimer e Redazione