Il Web è pieno di giornali, riviste e giornalisti.
Noi di Paid To Write siamo convinti che TU possa fare meglio di loro.
partecipa al nostro progetto

Sci: Blardone Trionfa In Gigante In Alta Badia Con Una Grande Rimonta


18 dicembre 2011 ore 15:10   di nicovale  
Categoria Sport e Tempo Libero  -  Letto da 357 persone  -  Visualizzazioni: 665

Strepitoso Max Blardone sul difficile pendio della Gran Risa, in Alta Badia, nel prestigioso slalom gigante di Coppa del Mondo. Il trentaduenne campione azzurro, due anni dopo il suo ultimo trionfo in Coppa (proprio sulla Gran Risa nel dicembre del 2009), è tornato alla grande sul più alto gradino del podio, grazie ad una seconda manche semplicemente fantastica, davanti agli occhi entusiasti del grande Alberto Tomba.

FANTASTICO TRIS DI MAX SULLA GRAN RISA. Partito nel secondo gruppo, con il pettorale numero diciannove e autore di un'ottima prima manche, conclusa al sesto posto, Blardone si è superato nella seconda prova e, sulla pista che lo aveva già visto vincitore nel 2005 e nel 2009, è stato autore di una rimonta prodigiosa ai danni di fuoriclasse come gli austriaci Reichelt, Schoerghofer e Hirscher, il norvegese Svindal e, soprattutto il numero uno dei gigantisti, lo statunitense Ted Ligety, saldamente in testa dopo la prima prova. Un Max particolarmente deciso e determinato ha letteralmente aggredito la pista come ai bei tempi ed è riuscitò a scavalcare tutti gli avversari che lo precedevano in classifica, compreso appunto Ligety che doveva difendere sull'azzurro un cospicuo vantaggio di un secondo e undici centesimi.


RIMONTA STRAORDINARIA. Alla fine Blardone, al suo sesto successo in Coppa del Mondo in slalom gigante (dopo quelli di Adelboden 2005, Beaver Creek 2006, Bad Kleinkircheim 2007 e Alta Badia 2005 e 2009), ha preceduto sul traguardo, in 2'46"49, rispettivamente gli austriaci Hannes Reichelt (staccato di 35 centesimi) e Philipp Schoerghofer (a 57 centesimi). Ligety è scivolato inesorabilmente, con una seconda manche troppo accorta, dal primo al quarto posto, a 58 centesimi dall'azzurro, vale a dire perdendo nella seconda prova 1'69" dallo stesso Max.

AZZURRI DA APPLAUSI. A completare l'eccellente prestazione dei gigantisti azzurri, che stavano attraversando un lungo periodo di difficoltà e di mancanza di risultati di rilievo (solo due podi dopo il successo di Max nel 2009 in Alta Badia: Simoncelli 2° a Garmisch nel marzo 2010, lo stesso Blardone 3° in Val d'Isère nel dicembre 2010), vanno registrati il decimo posto di Davide Simoncelli e il dodicesimo di Giovanni Borsotti, entrambi autori, a loro volta, di due grandi rimonte nella seconda prova (Davide aveva concluso la prima manche al ventinovesimo posto, Giovani al ventottesimo). Manfred Moelgg, dal canto suo, si è classificato al diciannovesimo posto.

Articolo scritto da nicovale - Vota questo autore su Facebook:
nicovale, autore dell'articolo Sci: Blardone Trionfa In Gigante In Alta Badia Con Una Grande Rimonta
Fai conoscere ad altre persone questo articolo: condividi o promuovi questa notizia su Facebook e su tanti altri canali:
Condividi Questo Articolo!

 

Inserisci un Commento:

( ti consigliamo di effettuare il login per commentare più efficacemente )
Codice di Verifica:

ricarica il captcha

Per ragioni di sicurezza verrà registrato anche l'indirizzo IP del tuo computer

Seguici Su...


 
 
 
 
Diventa anche tu parte di
Paid To Write Clicca qui!
segui paid to write su facebook

Articoli Più Letti

Sport e Tempo Libero
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Articoli Più Votati

Sport e Tempo Libero
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Paid To Write - Il Giornalista Sei Tu

Tutti i contenuti pubblicati su Paid To Write sono soggetti alla licenza Creative Commons.
Licenza Creative Commons
È permesso riportare i nostri articoli ma solo se accompagnati da un backlink dofollow (senza cioè il tag nofollow) verso il nostro contenuto originale.
Paid To Write
Il Giornalista Sei Tu
© 2012 PI 00877530147
Paid To Write Network
Contattaci
Privacy
Disclaimer e Redazione