Il Web è pieno di giornali, riviste e giornalisti.
Noi di Paid To Write siamo convinti che TU possa fare meglio di loro.
partecipa al nostro progetto

E Se Il Pocho Se Va?


22 maggio 2012 ore 18:38   di Andrea_Averto  
Categoria Sport e Tempo Libero  -  Letto da 455 persone  -  Visualizzazioni: 813

Ormai la stagione di calcio è finita e sembra ormai sicuro che Ezequiel Lavezzi, soprannominato dai suoi tifosi "Pocho", lascerà il Napoli. Questa storia di successi, soddisfazioni e amore iniziò l'estate di cinque anni fa.Il club di Aurelio De Laurentiis acquistò l'argentino per 5,5 milioni di euro dal San Lorenzo. Nessuno credeva in questo calciatore: alcuni dicevano che era troppo gracile altri che non era adatto per giocare in Serie A. Ma ora dopo cinque anni di passione azzurra si è scatenata una vera e propria asta per questo giocatore.

Inter, PSG e forse anche il Manchester City lo vorrebbero a tutti i costi. Il PSG di Ancelotti sembra la squadra più vicina all'acquisto di Lavezzi perché offrirebbe alla società l'intera clausola rescissoria e darebbe al calciatore il doppio del suo attuale ingaggio.Alcuni tifosi speravano ancora di trattenere l'idolo argentino a Napoli ancora per una stagione ma le lacrime dopo la vittoria della Coppa Italia hanno assottigliato ancora di più le speranze.


Ma chi sarebbe il sostituto ideale?Girano tante voci, tanti nomi, ma solo alcuni hanno la possibilità di arrivare alla corte di Mazzarri.Attualmente i nomi caldi e più probabili sono: lo spagnolo Muniain dell'Athletic Bilbao, Lorenzo Insigne del Pescara e Giuseppe Rossi del Villareal.

Iker Muniain si è messo in mostra quest'anno nella splendida stagione con l'Athletic Bilbao di Bielsa. Classe 1992. Un'ottima seconda punta e all'occorrenza anche trequartista. In quest'ultima stagione ha confezionato una marea di assist e ha realizzato nove gol: due in Liga, due in Copa del Rey (non ancora terminata) e ben cinque in Europa League dove ha mostrato il meglio di sé.

Calciatore molto dotato tecnicamente, forse troppo giovane per un palcoscenico di primo piano in Serie A. Nonostante ciò non sarebbe un acquisto negativo perché comunque il Campionato Spagnolo è altresì difficile e duro. Bigon lo tiene d'occhio da qualche tempo e, se vuole realmente acquistarlo, deve affrettare i tempi siccome diverse squadre sono interessate al gioiello del Bilbao.

Lorenzo Insigne è uno dei giocatori simbolo dell'impresa degli abruzzesi che hanno guadagnato la Serie A dopo ben venti anni. Il folletto napoletano alto solo 163 centimetri è stato per diversi anni nella primavera del Napoli fino a quando i partenopei hanno deciso di fargli intraprendere le prime esperienze in Lega Pro. In questa categoria è Zeman che lo vuole fortemente al Foggia dove realizza diciannove gol in trentatré presenze.

Quest'anno la sua esplosione nel Pescara sempre con Zeman. Spettacolo, dribbling e tecnica: tre parole che definiscono al meglio la sua stagione. Diciotto gol in trentasei presenze e tanti assist per i compagni.

Sarebbe uno dei sostituti ideali di Lavezzi. Potrebbe far dimenticare il Pocho con la sua maestria e la sua tecnica. Essendo un napoletano D.O.C. sa cosa vogliono i tifosi e potrebbe accontentarli. Per non parlare poi dell'aspetto economico. Lorenzo Insigne tecnicamente è di proprietà del Napoli in prestito al Pescara. De Laurentiis non spenderebbe molto per portarlo a Napoli. Però il calciatore ha espresso la sua volontà di restare nel Pescara ancora un anno ma la sensazione è che, nel caso Lavezzi si trasferisse e il Napoli punterebbe su di lui, non ci dovrebbero essere tante difficoltà.

Poi c'è Giuseppe Rossi. L'italo-americano è attualmente infortunato e si riprenderà solo verso Gennaio-Febbraio dell'anno prossimo. Però è una grande occasione perché il Villareal è retrocesso e quindi il prezzo del suo cartellino è pari alla metà della metà di quello della scorsa finestra estiva di calciomercato.

Le sue qualità non le scopriamo certo ora: giocatore di grande velocità e dotato di un gran tiro, può ricoprire sia il ruolo di prima punta che di seconda. Sarebbe un grande acquisto per il futuro, magari combinato alla ritrovata fiducia in Vargas oppure al riscatto di Insigne.

Ecco, appunto, c'è anche Vargas, il calciatore sudamericano acquistato lo scorso Gennaio dall'Universidad de Chile. Talento annunciato che prima di approdare a Napoli aveva vinto il campionato con la sua squadra e si era classificato al secondo posto nella corsa al Pallone d'oro Sudamericano, ma utilizzato troppo poco da Mazzarri che gli ha dato pochissima fiducia. Forse nella "peggiore" delle ipotesi De Laurentiis e Bigon potrebbero puntare su di lui.

Comunque ci sono ancora troppe incertezze sul futuro di Lavezzi e sul suo eventuale sostituto. I tifosi sperano sull'attaccamento alla maglia azzurra dell'argentino che ormai difficilmente resterà.

In questo caso toccherà ai vertici della società partenopea a trovare un degno sostituto che non faccia rimpiangere il caro e amato Pocho.

Articolo scritto da Andrea_Averto - Vota questo autore su Facebook:
Andrea_Averto, autore dell'articolo E Se Il Pocho Se Va?
Fai conoscere ad altre persone questo articolo: condividi o promuovi questa notizia su Facebook e su tanti altri canali:
Condividi Questo Articolo!

 

Inserisci un Commento:

( ti consigliamo di effettuare il login per commentare più efficacemente )
Codice di Verifica:

ricarica il captcha

Per ragioni di sicurezza verrà registrato anche l'indirizzo IP del tuo computer

Seguici Su...


 
 
 
 
Diventa anche tu parte di
Paid To Write Clicca qui!
segui paid to write su facebook

Articoli Più Letti

Sport e Tempo Libero
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Articoli Più Votati

Sport e Tempo Libero
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Paid To Write - Il Giornalista Sei Tu

Tutti i contenuti pubblicati su Paid To Write sono soggetti alla licenza Creative Commons.
Licenza Creative Commons
È permesso riportare i nostri articoli ma solo se accompagnati da un backlink dofollow (senza cioè il tag nofollow) verso il nostro contenuto originale.
Paid To Write
Il Giornalista Sei Tu
© 2012 PI 00877530147
Paid To Write Network
Contattaci
Privacy
Disclaimer e Redazione