Il Web è pieno di giornali, riviste e giornalisti.
Noi di Paid To Write siamo convinti che TU possa fare meglio di loro.
partecipa al nostro progetto

Se La Bandiera Si Ammaina Da Sè


20 dicembre 2011 ore 16:58   di sigfrid  
Categoria Sport e Tempo Libero  -  Letto da 311 persone  -  Visualizzazioni: 554

C'erano una volta le bandiere. Quelle che incarnavano non solo l'anima di una squadra, di uno spogliatoio, di una società, ma anche quella di una tifoseria, sinanche di una città. Campioni osannati da critica e pubblico, simboli di beltà e bella vita, compagni di starlette ed essi stessi eroi nazionali; ma c'erano anche i capitani coraggiosi di compagini tartassate, mai vincenti ma a loro modo imbattibili, perchè non scalfibili dalle critiche anche in caso di retrocessione. C'erano così i Boniperti ed i Maldini (padre e figlio), i Rivera e gli Antognoni, i Mazzola e i Meroni, progenitori illustri dei moderni, ed in via di estinzione, Totti e Del Piero.

Oggi ci restano i capitani che provano la fuga, non sulla fascia, ma di casa ed in pigiama, i quali tentano di sottrarsi all'arresto da parte della Polizia che gli bussa in casa alle 5 del mattino. E qui un pensierino rivolto al magistrato che conduce le indagini: era necessario circondare un villino con un discreto numero di lavoratori e per di più ad un'ora antelucana, per fermare un padre di famiglia, con moglie e figlioletta in casa, che fino a prova del contrario è innocente, e che al massimo ha truccato delle partite senza per questo assurgere alla pericolosità sociale di Michele Zagaria??? A me sembra esagerato, certo mi si dirà che ha tentato di fuggire...


Comunque, Cristiano Doni, ex capitano e giocatore squalificato ma tesserato dell'Atalanta, è stato arrestato all'alba di stamane a seguito di un blitz disposto dal sostituto procuratore della Repubblica di Cremona, dott. Di Martino, nell'ambito della prosecuzione dell'indagine estiva denominata Last Bet, che già aveva coinvolto il giocatore romano. Trapelano notizie relative ad un pc contenente informazioni definite importantissime, rinvenuto dagli agenti nella cassaforte di casa Doni, dopo che l'ex capitano avesse negato la sua esistenza.

Il nuovo filone di indagini sul calcio scommesse, che resta coordinato dalla Procura di Cremona, ha provocato l'arresto di 17 persone, ritenute a vario titolo appartenenti ad un'associazione criminale finalizzata alla frode sportiva, con basi a Singapore e nella Europa dell'Est, e riguarderebbe anche tre partite del campionato di serie A 2009/2010. Tra i fermati, anche Luigi Sartor, ex giocatore di Parma, Inter e Roma.

Articolo scritto da sigfrid - Vota questo autore su Facebook:
sigfrid, autore dell'articolo Se La Bandiera Si Ammaina Da Sè
Fai conoscere ad altre persone questo articolo: condividi o promuovi questa notizia su Facebook e su tanti altri canali:
Condividi Questo Articolo!

 

Inserisci un Commento:

( ti consigliamo di effettuare il login per commentare più efficacemente )
Codice di Verifica:

ricarica il captcha

Per ragioni di sicurezza verrà registrato anche l'indirizzo IP del tuo computer

Seguici Su...


 
 
 
 
Diventa anche tu parte di
Paid To Write Clicca qui!
segui paid to write su facebook

Articoli Più Letti

Sport e Tempo Libero
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Articoli Più Votati

Sport e Tempo Libero
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Paid To Write - Il Giornalista Sei Tu

Tutti i contenuti pubblicati su Paid To Write sono soggetti alla licenza Creative Commons.
Licenza Creative Commons
È permesso riportare i nostri articoli ma solo se accompagnati da un backlink dofollow (senza cioè il tag nofollow) verso il nostro contenuto originale.
Paid To Write
Il Giornalista Sei Tu
© 2012 PI 00877530147
Paid To Write Network
Contattaci
Privacy
Disclaimer e Redazione