Il Web è pieno di giornali, riviste e giornalisti.
Noi di Paid To Write siamo convinti che TU possa fare meglio di loro.
partecipa al nostro progetto

Serie A - Il Punto Della Domenica


16 ottobre 2011 ore 19:03   di skoban  
Categoria Sport e Tempo Libero  -  Letto da 268 persone  -  Visualizzazioni: 459

Manca ancora il posticipo serale (che vede in programma il derby capitolino fra Roma e Lazio), ma le gare già disputate consentono di tracciare un quadro abbastanza clamoroso dell'ultimo turno di Serie A. In effetti, quanto accaduto oggi è qualcosa che ha, a dir poco, dell'incredibile. Alzi la mano chi aveva già visto le gare domenicali concludersi quasi tutte con il punteggio di 0-0: sicuramente nessuno.

E in effetti, questo è un risultato davvero clamoroso, se si pensa ai "botti" delle partite disputatesi nel pomeriggio di ieri: l'Inter acuisce la sua crisi perdendo 2-1 a Catania, in una gara segnata sì da un rigore dubbio concesso agli etnei, ma anche dall'evidente segno di usura fisica dei giocatori nerazzurri. Il Milan risorge a San Siro superando il Palermo per 3-0 (in rete anche Cassano, che aveva precedentemente dichiarato di voler smettere fra tre anni), mentre il Napoli subisce un inatteso stop in casa contro un ottimo Parma, che non ha regalato nulla ai partenopei.


Oggi, quindi, la grande sorpresa: ben 5 gare su 6 terminate 0-0, con l'unica eccezione di Novara, dove il Bologna del neo allenatore Pioli ha fatto il colpaccio, superando i padroni di casa per 2-0. Per quanto riguarda tutti gli altri incontri, ci troviamo di fronte a un fatto assolutamente insolito.

In senso strettamente tecnico, non impressiona più di tanto il risultato di Cagliari, si sapeva che entrambe le squadre realizzano e concedono assai poco.

Le sorprese vere invece risuonano a Bergamo, dove Atalanta e Udinese non sono riuscite a scalfirsi a vicenda, e a Genova, dove la squadra di Malesani non ha saputo approfittare di un Lecce in crisi, potendo centrare una vittoria che gli sarebbe valsa un bel balzo avanti in classifica.

Deludente anche la Juventus, che si è fatta bloccare sul pareggio da un coriaceo Chievo: a Verona rischiano tutti, e le big lo sanno bene (più di una volta, infatti, ci hanno lasciato le penne).

Nell'anticipo delle 12.30, reti bianche anche tra Cesena e Fiorentina.

In attesa del derby, solo 11 le reti segnate in questa giornata di campionato alquanto strana.

Totocalcio & affini ringraziano sentitamente...

Serie A - 7. giornata
Catania-Inter 2-1
Milan-Palermo 3-0
Napoli-Parma 1-2
Atalanta-Udinese 0-0
Cagliari-Siena 0-0
Cesena-Fiorentina 0-0
Chievo-Juventus 0-0
Genoa-Lecce 0-0
Novara-Bologna 0-2
Lazio-Roma stasera ore 20.45

Classifica
Juventus, Udinese 12; Cagliari 11; Napoli, Palermo 10; Chievo, Catania, Parma 9; Roma*, Genoa, Lazio*, Fiorentina, Milan 8; Siena 6; Atalanta, Novara 5; Inter, Bologna, Lecce 4; Cesena 2. (Roma e Lazio una partita in meno, Atalanta penalizzata di 6 punti).

Articolo scritto da skoban - Vota questo autore su Facebook:
skoban, autore dell'articolo Serie A - Il Punto Della Domenica
Fai conoscere ad altre persone questo articolo: condividi o promuovi questa notizia su Facebook e su tanti altri canali:
Condividi Questo Articolo!

 

Inserisci un Commento:

( ti consigliamo di effettuare il login per commentare più efficacemente )
Codice di Verifica:

ricarica il captcha

Per ragioni di sicurezza verrà registrato anche l'indirizzo IP del tuo computer

Seguici Su...


 
 
 
 
Diventa anche tu parte di
Paid To Write Clicca qui!
segui paid to write su facebook

Articoli Più Letti

Sport e Tempo Libero
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Articoli Più Votati

Sport e Tempo Libero
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Paid To Write - Il Giornalista Sei Tu

Tutti i contenuti pubblicati su Paid To Write sono soggetti alla licenza Creative Commons.
Licenza Creative Commons
È permesso riportare i nostri articoli ma solo se accompagnati da un backlink dofollow (senza cioè il tag nofollow) verso il nostro contenuto originale.
Paid To Write
Il Giornalista Sei Tu
© 2012 PI 00877530147
Paid To Write Network
Contattaci
Privacy
Disclaimer e Redazione