Il Web è pieno di giornali, riviste e giornalisti.
Noi di Paid To Write siamo convinti che TU possa fare meglio di loro.
partecipa al nostro progetto

Superbike. Assen. Gara 1. Vince Jonathan Rea!


17 aprile 2011 ore 13:34   di diomede  
Categoria Sport e Tempo Libero  -  Letto da 268 persone  -  Visualizzazioni: 647

Gran premio d'Olanda, gara 1 mondiale superbike, circuito di Assen considerato da tutti gli addetti ai lavori come l'Università dei piloti per le indiscutibili caratteristiche tecniche di un circuito che si fregia ancora del titolo di TT (Tourist Trophy) che richiama agli antichi fasti del motociclismo.

Il ducatista Carlos Checa parte dalla prima posizione, terza superpole della stagione. A far compagnia in prima fila al centauro della Ducati, troviamo Jakub Smrz (Ducati Effenbert Liberty Racing), Eugene Laverty (Yamaha World Superbike) e Noriyuki Haga.


Seconda fila, invece, composta da Jonathan Rea (Castrol Honda), davanti a Max Biaggi (Aprilia Alitalia), a Tom Sykes (Kawasaki Racing Team) e a Marco Melandri che con la sua Yamaha si è reso protagonista di una caduta in corrispondenza della curva "Stekkenwal" che ha fortemente penalizzato le sue possibilità di piazzarsi in prima fila.

Superbike. Assen. Gara 1. Vince Jonathan Rea!

Solo terza fila per Leon Camier (Aprilia Alitalia) nono, seguito a ruota da Troy Corser, Joan Lascorz e Leon Haslam. Ed infine, quarta fila per Michel Fabrizio (dodicesimo) e Ayrton Badovini (sedicesimo), mentre Roberto Rolfo partirà dalla ventesima piazza.

Visiera abbassata, semaforo rosso, motore alle stelle, via. Partenza spettacolare di Max Biaggi che dalla seconda fila si ritrova a lottare da subito con Carlos Checa per la prima piazza, entrambi tallonati da un galvanizzato Johnny Ria su Honda. È proprio quest’ultimo che dopo i primi giri si porta in testa alla gara, seguito da Max Biaggi e da Carlos Checa.

Questo agguerrito terzetto comincia a fare la differenza in pista e soprattutto Johnny Ria, pilota del team Honda ten Kate (che corre sul circuito di casa), comincia ad inanellare una sfilza di giri veloci, imponendo un ritmo indiavolato e mettendo a dura prova gli avversari.

Ma Carlos Checa con la sua Ducati ed in particolare Max Biaggi con la sua Aprilia, riescono a non perdere eccessivamente contatto. Intanto comincia a rifarsi sotto Marco Melandri con la sua Yamaha, penalizzato, purtroppo, da una partenza non molto brillante. I suoi tempi infatti sono ai livelli del terzetto di testa, ma risalire dalle retrovie non è sicuramente facile.

Negli ultimi giri, Biaggi tenterà di insidiare il dominio di Rea e della sua Honda, ma in gara 1 sul circuito di Assen con un Johnny Rea in questa condizione c’è ben poco da fare. Il pilota inglese taglierà il traguardo dopo una lunghissima cavalcata solitaria, portando in alto i colori del team di casa Honda ten Kate.

Secondo posto per un ottimo Max Biaggi, che dopo la disfatta di Donington, recupera punti importanti in prospettiva mondiale. Terzo posto per Carlos Checa, che vista la superba superpole forse si aspettava qualcosa di più.

Rammarico, sicuramente, per Marco Melandri che se fosse partito meglio in griglia avrebbe concluso certamente sul podio ed invece si deve accontentare del quarto posto dopo un bel duello con Michel Fabrizio.

Da segnalare il ritiro di uno sfortunato Haga, e le cadute di Smrz e Guintoli fortunatamente senza gravi conseguenze. Anche Leon Camier non vedrà la bandiera a scacchi di gara 1: problemi tecnici fermano la sua Aprilia. Ultima nota dolente, soprattutto per noi Italiani, la caduta di Roberto Rolfo al decimo giro.

Articolo scritto da diomede - Vota questo autore su Facebook:
diomede, autore dell'articolo Superbike. Assen. Gara 1. Vince Jonathan Rea!
Fai conoscere ad altre persone questo articolo: condividi o promuovi questa notizia su Facebook e su tanti altri canali:
Condividi Questo Articolo!

 

Inserisci un Commento:

( ti consigliamo di effettuare il login per commentare più efficacemente )
Codice di Verifica:

ricarica il captcha

Per ragioni di sicurezza verrà registrato anche l'indirizzo IP del tuo computer

Seguici Su...


 
 
 
 
Diventa anche tu parte di
Paid To Write Clicca qui!
segui paid to write su facebook

Articoli Più Letti

Sport e Tempo Libero
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Articoli Più Votati

Sport e Tempo Libero
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Paid To Write - Il Giornalista Sei Tu

Tutti i contenuti pubblicati su Paid To Write sono soggetti alla licenza Creative Commons.
Licenza Creative Commons
È permesso riportare i nostri articoli ma solo se accompagnati da un backlink dofollow (senza cioè il tag nofollow) verso il nostro contenuto originale.
Paid To Write
Il Giornalista Sei Tu
© 2012 PI 00877530147
Paid To Write Network
Contattaci
Privacy
Disclaimer e Redazione