Il Web è pieno di giornali, riviste e giornalisti.
Noi di Paid To Write siamo convinti che TU possa fare meglio di loro.
partecipa al nostro progetto

Tennis - Open Australia: Schiavone E Pennetta 'flop'. Tra Gli Uomini Fuori Subito I Sette Azzurri


18 gennaio 2012 ore 15:06   di nicovale  
Categoria Sport e Tempo Libero  -  Letto da 344 persone  -  Visualizzazioni: 593

Dopo appena tre giornate il tennis azzurro maschile (sette uomini erano al via) ha già salutato gli Open d'Australia di Melbourne, il primo torneo dell'anno del Grande Slam, e le due nostre portacolori più accreditate, la "leonessa" Francesca Schiavone (testa di serie numero 10) e la grintosa Flavia Pennetta (testa di serie numero 19), hanno, a loro volta, alzato bandiera bianca. Restano a difendere i nostri colori in terra australiana Romina Oprandi, che al secondo turno a sorpresa ha superato nel derby tricolore proprio la Schiavone, e Sara Errani (6-2, 6-1 alla russa Savynikh) e Roberta Vinci (6-0, 6-1 alla rumena Cadantu) che sono riuscite a passare il primo turno.

SCHIAVONE ARRESA ALLA CONNAZIONALE OPRANDI. PENNETTA SUBITO ELIMINATA. Brusco risveglio per la vincitrice del Roland Garros 2010 (e finalista nel 2011) Francesca Schiavone, dopo l'agevole successo al primo turno per 6-1, 6-3 con la spagnola Laura Pous-Tio. La "leonessa" , troppo fallosa e in giornata storta, si è arresa nel derby per 6-4, 6-3 a Romina Oprandi che aveva, a sua volta, eliminato (6-4, 6-1) la bielorussa Yakimova (numero 62).


Flavia Pennetta, invece, ha pagato a caro prezzo i problemi alla schiena che l'avevano costretta al ritiro nella finale del torneo di Auckland e, ancora in non perfette condizioni fisiche, ha ceduto le armi al primo turno in tre set (6-3, 1-6, 6-2) alla russa Nina Bratchikova (numero 136 del mondo), proveniente dalle qualificazioni. Perso il primo set, l'azzurra reagiva nel secondo, ma nel set decisivo cedeva di schianto all'avversaria uscendo mestamente dagli Open australiani.

UOMINI: SETTE AZZURRI SU SETTE SUBITO FUORI. Nessun superstite azzurro dopo tre giornate sul cemento australiano, con i sette nostri portacolori fuori subito (sei al primo turno, uno al secondo). L'unico nostro rappresentante ad aver vinto un match nel tabellone principale è stato Flavio Cipolla che si è imposto alla grande con il russo Davydenko in cinque set (6-4, 4-6, 3-6, 6-2, 6-1) per poi cedere le armi nel secondo turno allo spagnolo Lopez per 7-5, 7-6, 6-2. Gli altri sei azzurri hanno lasciato subito Melbourne, tutti sconfitti al primo turno: Potito Starace con il giapponese Ito (6-3, 4-6, 6-3, 6-4), Andreas Seppi con il francese Gasquet (6-3, 3-6, 6-3, 6-1), Fabio Fognini con il colombiano Falla (6-3, 6-2, 3-6, 6-1), Filippo Volandri con il canadese Raonic (6-4, 6-0, 6-2), il malcapitato Paolo Lorenzi con il numero uno del mondo e grande favorito del torneo, il fuoriclasse serbo Novak Djokovic (6-2, 6-0, 6-0) e, infine, il qualificato Matteo Viola con il colombiano Giraldo (6-4, 6-2, 6-1).

Articolo scritto da nicovale - Vota questo autore su Facebook:
nicovale, autore dell'articolo Tennis - Open Australia: Schiavone E Pennetta 'flop'. Tra Gli Uomini Fuori Subito I Sette Azzurri
Fai conoscere ad altre persone questo articolo: condividi o promuovi questa notizia su Facebook e su tanti altri canali:
Condividi Questo Articolo!

 

Inserisci un Commento:

( ti consigliamo di effettuare il login per commentare più efficacemente )
Codice di Verifica:

ricarica il captcha

Per ragioni di sicurezza verrà registrato anche l'indirizzo IP del tuo computer

Seguici Su...


 
 
 
 
Diventa anche tu parte di
Paid To Write Clicca qui!
segui paid to write su facebook

Articoli Più Letti

Sport e Tempo Libero
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Articoli Più Votati

Sport e Tempo Libero
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Paid To Write - Il Giornalista Sei Tu

Tutti i contenuti pubblicati su Paid To Write sono soggetti alla licenza Creative Commons.
Licenza Creative Commons
È permesso riportare i nostri articoli ma solo se accompagnati da un backlink dofollow (senza cioè il tag nofollow) verso il nostro contenuto originale.
Paid To Write
Il Giornalista Sei Tu
© 2012 PI 00877530147
Paid To Write Network
Contattaci
Privacy
Disclaimer e Redazione