Il Web è pieno di giornali, riviste e giornalisti.
Noi di Paid To Write siamo convinti che TU possa fare meglio di loro.
partecipa al nostro progetto

Tennis: Schiavone Fuori


14 maggio 2011 ore 00:25   di Aura  
Categoria Sport e Tempo Libero  -  Letto da 236 persone  -  Visualizzazioni: 467

Al Foro italico, la Schiavone getta le armi.E’ fuori, l’azzurra Francesca Schiavone dopo un poco consolante 6-2, 6-4, ha lasciato campo libero all’Australiana Stosur. Peccato perché la nostra portacolori proprio a Roma, la capitale, non ha mostrato il suo miglior tennis. “Purtroppo non ho sfruttato le mie occasioni” dice “ non mancava tantissimo, se fossi riuscita a portarla al terzo set, avrei potuto vincere”. Si giustifica aggiungendo: “Pago queste partenze a rilento, ci metto troppo a prendere il ritmo, mi manca di giocare qualche partita importante”.

Forse la possibilità di andare in semifinale, davanti a tutta la nazione non la ritiene una cosa importante. Essere hai massimi livelli comporta uno scotto, una responsabilità che ogni atleta con anni di sudore e sacrifici, si assume, non gli fa onore la mancanza di posizione in una sconfitta manifesta. Una sola palla break in dodici giochi, una singola possibilità di portare via il servizio all’avversaria, un bottino un po’ misero per ambire ad una semifinale.


Quando le si fa notare la triste realtà, davanti ai dati dell’incontro, l’italiana si lascia andare ad assurde farneticazioni: “un match si gioca su poche palle, ma per capire questo bisogna prima giocare a tennis a questi livelli!”.
L’orgoglio serve solo a ringiovanire il cuore di colui che ne fa uso e a far scuotere la testa a coloro che ne prestano orecchio, questo il pensiero che mi ha attraversato nell’ascoltare un atleta senza scusanti. La grandezza di una persona sta anche nella capacità di ammettere la sconfitta.

Tennis: Schiavone Fuori

L’illusione di vedere quel profilo aquilino volare ancora nei cieli del grande tennis dev’essere a malincuore ritardato. “Ora dovrò aspettare altri 365 giorni per rigiocare questo torneo, ammetto che mi rode un po’…” dice all’inizio dell’intervista. Nella speranza di non dover aspettare un altro anno per vederla ancora giocare come un anno fa, lascio alla nostalgia di quei momenti l’amaro sorriso dei ricordi.

inchiostrotralemani.blogspot.com

Articolo scritto da Aura - Vota questo autore su Facebook:
Aura, autore dell'articolo Tennis: Schiavone Fuori
Fai conoscere ad altre persone questo articolo: condividi o promuovi questa notizia su Facebook e su tanti altri canali:
Condividi Questo Articolo!

 

Inserisci un Commento:

( ti consigliamo di effettuare il login per commentare più efficacemente )
Codice di Verifica:

ricarica il captcha

Per ragioni di sicurezza verrà registrato anche l'indirizzo IP del tuo computer

Seguici Su...


 
 
 
 
Diventa anche tu parte di
Paid To Write Clicca qui!
segui paid to write su facebook

Articoli Più Letti

Sport e Tempo Libero
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Articoli Più Votati

Sport e Tempo Libero
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Paid To Write - Il Giornalista Sei Tu

Tutti i contenuti pubblicati su Paid To Write sono soggetti alla licenza Creative Commons.
Licenza Creative Commons
È permesso riportare i nostri articoli ma solo se accompagnati da un backlink dofollow (senza cioè il tag nofollow) verso il nostro contenuto originale.
Paid To Write
Il Giornalista Sei Tu
© 2012 PI 00877530147
Paid To Write Network
Contattaci
Privacy
Disclaimer e Redazione