Il Web è pieno di giornali, riviste e giornalisti.
Noi di Paid To Write siamo convinti che TU possa fare meglio di loro.
partecipa al nostro progetto

Toscana: Entra Nel Vivo Il Progetto Di Turismo Gay Friendly


17 maggio 2011 ore 18:54   di andrea  
Categoria Sport e Tempo Libero  -  Letto da 305 persone  -  Visualizzazioni: 593

A non molto tempo di distanza dalle polemiche che hanno investito la Regione Piemonte, a causa del mancato patrocinio al festival del cinema GLBT (Gay, Lesbo, Bisex, Transex) , entra nel vivo il progetto di un'altra Regione, la Toscana, un progetto che va nella direzione esattamente opposta a quella della Regione Piemonte.

La Toscana, infatti, è stata la prima Regione italiana a dotarsi di un'apposita sezione, sul proprio sito ufficiale del turismo (www.turismo.intoscana.it) , dedicata al turismo "di genere", cioè al turismo Gay, inaugurando, infatti, una sezione denominata "Gay Friendly", cioè del tutto accogliente con ogni tipo di turista ma anche in grado di fornire loro servizi specifici. Si tratta, infatti, di un turismo che, di solito, è molto attento alle iniziative culturali, e con buona capacità di spesa. Non solo accolgienza, quindi, ma anche la volontà di non privarsi di ulteriori possibilità di entrate economiche.


Il progetto ''Toscana Gay Friendly'' entra adesso nel vivo, visto anche l'approssimarsi della bella stagione e, con essa, del periodo delle vacanze, con il lancio di una campagna pubblicitaria. Il video promozionale è firmato da Simone Marchi, il montatore del documentario sulla morte di Federico Aldrovandi - ''E' stato morto un ragazzo'' - vincitore del David di Donatello 2011.

Il progetto Toscana Gay Friendly, promosso dalla Regione e gestito da Fondazione Sistema Toscana con il supporto di Gay.it, e' stato appena presentato in Florida (Fort Lauderdale), in occasione della conferenza mondiale della International Gay Lesbian Travel Association. Alla conferenza stampa del 17 maggio, svoltasi a Firenze presso lo spazio della biblioteca della Mediateca Regionale di via S. Gallo 25, sono intervenuti l'assessore regionale al Turismo Cristina Scaletti, il direttore di Fondazione Sistema Toscana Paolo Chiappini e Daniele Nardini, direttore contenuti Gay.it.

Articolo scritto da andrea - Vota questo autore su Facebook:
andrea, autore dell'articolo Toscana: Entra Nel Vivo Il Progetto Di Turismo Gay Friendly
Fai conoscere ad altre persone questo articolo: condividi o promuovi questa notizia su Facebook e su tanti altri canali:
Condividi Questo Articolo!

 

Inserisci un Commento:

( ti consigliamo di effettuare il login per commentare più efficacemente )
Codice di Verifica:

ricarica il captcha

Per ragioni di sicurezza verrà registrato anche l'indirizzo IP del tuo computer

Seguici Su...


 
 
 
 
Diventa anche tu parte di
Paid To Write Clicca qui!
segui paid to write su facebook

Articoli Più Letti

Sport e Tempo Libero
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Articoli Più Votati

Sport e Tempo Libero
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Paid To Write - Il Giornalista Sei Tu

Tutti i contenuti pubblicati su Paid To Write sono soggetti alla licenza Creative Commons.
Licenza Creative Commons
È permesso riportare i nostri articoli ma solo se accompagnati da un backlink dofollow (senza cioè il tag nofollow) verso il nostro contenuto originale.
Paid To Write
Il Giornalista Sei Tu
© 2012 PI 00877530147
Paid To Write Network
Contattaci
Privacy
Disclaimer e Redazione